SoloNapoli
SoloNapoli - Non è questione di modulo
HOME | REGISTRATI | DISCUSSIONI ATTIVE | DISCUSSIONI RECENTI | SEGNALIBRO | MSG PRIVATI | SONDAGGI ATTIVI | UTENTI | REGOLAMENTO DEL FORUM | CERCA | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Non SoloNapoli
 La Nazionale
 Non è questione di modulo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 28/06/2016 : 00:01:45  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qualche giorno fa il presidentissimo del Napoli, ADL, ritenendosi ormai esperto di calcio, mosse alcune critiche all'attuale CT azzurro e al modulo che questi adotta per la Nazionale, il tanto vituperato 3-5-2. Avrebbe sicuramente fatto meglio a tacere e a risparmiarsi quelle critiche dirette a Conte. Spesso il presidentissimo dimentica che il silenzio è d'oro. Sì, lo dimentica spesso e il soggetto, che di per sé è gia antipatico, si attira ancora più antipatie. Peccato!
Per quanto mi riguarda, non è mai questione di moduli, ma di uomini e di spirito. Mi spiego: quali uomini e con quale spirito scendono in campo? Se hai gli uomini giusti e lo spirito giusto, non c'è modulo che tenga. L'Italia, questa Italia, che tutti davano per spacciata prima di partire, l'ha dimostrato e l'ha dimostrato più di una volta. Inutile girarci sopra, sono gli juventini a tirare la baracca. Buffon, Bonucci, Barzagli e Chiellini sono i difensori più forti al mondo e hanno un "difetto":non sono mai sazi di vincere. Questa loro voglia la trasmettono ai compagni, che puntualmente si adeguano. Ed ecco le vittorie e le soddisfazioni. Oggi l'Italia ba battuto la Spagna, campione in carica, ed è passata ai quarti. Non male per una squadra che tutti davano per spacciata. L'Italia e con essa Conte, a questo punto, il suo europeo l'ha già vinto. Quei quattro là dietro, però, trasportando anche gli altri, sono capaci di qualsiasi impresa. Ai quarti inocontreranno la Germania, ma non dateli per spacciati. Lo so, la Germania è la squadra più forte al mondo, ma non date per spacciata quella pattuglia. Bucare quel muro è quasi impossibile e anche per la Germania sarà dura. Staremo a vedere.
Si veda giocare Buffon, Bonucci, Barzagli e Chiellini, si ammiri lo spirito e si capirà perché, al di là, degli aiutini, la Juve vince così tanto. E questi juventini, nonostante abbiano una tra le squadre più forti al mondo, si sono già accaparrati Alves e Pjanic, e mica finisce qui. Il presidentissimo? Tonelli, rifiuti e chiacchiere a volontà.
Forza Italia, forza azzurri!

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 05/07/2016 : 14:20:28  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Qualche giorno fa il presidentissimo del Napoli, ADL, ritenendosi ormai esperto di calcio, mosse alcune critiche all'attuale CT azzurro e al modulo che questi adotta per la Nazionale, il tanto vituperato 3-5-2. Avrebbe sicuramente fatto meglio a tacere e a risparmiarsi quelle critiche dirette a Conte. Spesso il presidentissimo dimentica che il silenzio è d'oro. Sì, lo dimentica spesso e il soggetto, che di per sé è gia antipatico, si attira ancora più antipatie. Peccato!
Per quanto mi riguarda, non è mai questione di moduli, ma di uomini e di spirito. Mi spiego: quali uomini e con quale spirito scendono in campo? Se hai gli uomini giusti e lo spirito giusto, non c'è modulo che tenga. L'Italia, questa Italia, che tutti davano per spacciata prima di partire, l'ha dimostrato e l'ha dimostrato più di una volta. Inutile girarci sopra, sono gli juventini a tirare la baracca. Buffon, Bonucci, Barzagli e Chiellini sono i difensori più forti al mondo e hanno un "difetto":non sono mai sazi di vincere. Questa loro voglia la trasmettono ai compagni, che puntualmente si adeguano. Ed ecco le vittorie e le soddisfazioni. Oggi l'Italia ba battuto la Spagna, campione in carica, ed è passata ai quarti. Non male per una squadra che tutti davano per spacciata. L'Italia e con essa Conte, a questo punto, il suo europeo l'ha già vinto. Quei quattro là dietro, però, trasportando anche gli altri, sono capaci di qualsiasi impresa. Ai quarti inocontreranno la Germania, ma non dateli per spacciati. Lo so, la Germania è la squadra più forte al mondo, ma non date per spacciata quella pattuglia. Bucare quel muro è quasi impossibile e anche per la Germania sarà dura. Staremo a vedere.
Si veda giocare Buffon, Bonucci, Barzagli e Chiellini, si ammiri lo spirito e si capirà perché, al di là, degli aiutini, la Juve vince così tanto. E questi juventini, nonostante abbiano una tra le squadre più forti al mondo, si sono già accaparrati Alves e Pjanic, e mica finisce qui. Il presidentissimo? Tonelli, rifiuti e chiacchiere a volontà.
Forza Italia, forza azzurri!



Al di la' di come finita, la difesa ha retto. e pure insigne ha calciato un buon rigore. Assurdi gli errori di zaza, che l'unica cosa buona in vita sua quet'anno l'ha fatto contro il napoli , misteri del calcio, ed è stato il nulla prima e dopo. e nel nulla come naizonale ci ha riportato insieme a quel pelle' apprezabile per spirito e lotta, tuttavia andato fuori di testa sul rigore, gia' cercando di innervosire nuer, in un modo ridicolo. Lasciase il cucchiaio a Totti, che si scrive con la T maiuscola, e pensasse a restare umile, igocatore normale, aprezzabile per il gioco di sponda e per il fatto che si fa torvare pronto, come finalizatore, se la squadr lo aiuta, ma null'altro. QUet'Italia aveva fuoriclasse solo in difesa, non a caso, ma è venuta meno per scelte di uomini e per infortuni a centrocampo, ed è stat appena sufficiente in attacco, dove insigne e immobile, visti i titolari, senz'altro meritavano di giocare di piu'. Diciamo che possiamo essere soddisfatti per imegno e impresa contro una Spagna in disarmo, e per aver portato ai rigori la germania, perche' poi questi sono una lotteria. IMpegno , difesa e cazzimma sono essenziali, Conte li ha brillantemente trasmessi, elementi che mancano al Napoli ad esempio, ma dal punto di vista del gioco e delle scelte tecniche dal centrocampo in su,io almeno sono rimasto poco soddisfatto da conte. Spero che nel Napoli comincino a cpaire che servono giocatori italiani forti e di personalita' invece di rincorrere tutit questi mercenari, come fa l'inter di mancini , am con piu' soldi ( adesso con i cinesi)!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
SoloNapoli © Italiacom Srl Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi. | Snitz Forums 2000