SoloNapoli
SoloNapoli - Ammazziamo Pulcinella parte seconda
HOME | REGISTRATI | DISCUSSIONI ATTIVE | DISCUSSIONI RECENTI | SEGNALIBRO | MSG PRIVATI | SONDAGGI ATTIVI | UTENTI | REGOLAMENTO DEL FORUM | CERCA | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Non SoloNapoli
 Osservatorio sulla violenza
 Ammazziamo Pulcinella parte seconda
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

gaetanovic
Utente Master


Prov.: Udine


2160 Messaggi

Inserito il - 26/01/2009 : 21:58:20  Mostra Profilo  Invia Email Invia a gaetanovic un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Archiviazione e striscione in Curva, e la stampa nazionale ?


Guarda il video http://it.youtube.com/watch?v=_uiIdpyZq2g

Un classico esempio di cattivo giornalismo e di "ghettizzazione napoletana" si registra nuovamente in queste ore. Proprio in questi ultimi giorni si è registrata richiesta di archiviazione dei fatti 31 Agosto sul treno che portava i tifosi del Napoli a Roma. IL TRENO NON FU DEVASTATO, questa la motivazione dell'imminente archiviazione. Il caso si sgonfia sotto l'evidenza dei non-fatti, ma è indegno che mentre il massacro napoletano si riempiva di chiacchiere, menzogne e strilli giornalistici, ora tutto tace e nessun TG si occupi di evidenziare tale richiesta pur di non smentire se stesso e il suo operato di quei giorni e la sua compartecipazione ad un disegno ben più grande.

I tifosi del Napoli, vittime della trappola, in occasione della partita di ritorno del 25 Gennaio Napoli-Roma, avrebbero potuto inscenare con tutte le ragioni di questo mondo una protesta e invece hanno ignorato "il palazzo" che gli ha comminato una squalifica ingiusta tuttora in corso. Per tutta risposta (intelligente) hanno esposto uno striscione multiplo di protesta contro la guerra a Gaza e in generale contro tutte le guerre. Lo striscione, esposto su vari livelli della gradinata, conteneva questa scritta: '23 giorni - 1300 corpi senza vita: sangue che cola da raffiche di chiacchiere.. con tutto il nostro sdegno. Tacciano le bombe. Mai piu' guerra a Gaza.. mai piu' la guerra'

Di ciò nessun organo di stampa nazionale ha parlato, nessuno che abbia speso una parola, scritto una riga o girato un frame, così come si è fatto in maniera deforme per i fatti del match dell'andata allorchè ci fu un massacro mediatico per avvenimenti pressocchè inventati.

I tifosi del Napoli hanno preferito esprimersi su un tema di importanza assoluta piuttosto che protestare per le ingiustizie subite. E di questo pare se ne siano accorti solo i 65.000 correttissimi spettatori della partita Napoli-Roma e le "sole" telecamere di SKY. Così ci piacciono i napoletani, superiori per intelligenza ai propri denigratori, capaci di manifestazioni mature di cui andare fieri.
Angelo Forgione

Mario
Utente Master


Prov.: Salerno
Città: Salerno


3389 Messaggi

Inserito il - 27/01/2009 : 10:21:20  Mostra Profilo Invia a Mario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da gaetanovic

Archiviazione e striscione in Curva, e la stampa nazionale ?


Guarda il video http://it.youtube.com/watch?v=_uiIdpyZq2g

Un classico esempio di cattivo giornalismo e di "ghettizzazione napoletana" si registra nuovamente in queste ore. Proprio in questi ultimi giorni si è registrata richiesta di archiviazione dei fatti 31 Agosto sul treno che portava i tifosi del Napoli a Roma. IL TRENO NON FU DEVASTATO, questa la motivazione dell'imminente archiviazione. Il caso si sgonfia sotto l'evidenza dei non-fatti, ma è indegno che mentre il massacro napoletano si riempiva di chiacchiere, menzogne e strilli giornalistici, ora tutto tace e nessun TG si occupi di evidenziare tale richiesta pur di non smentire se stesso e il suo operato di quei giorni e la sua compartecipazione ad un disegno ben più grande.

I tifosi del Napoli, vittime della trappola, in occasione della partita di ritorno del 25 Gennaio Napoli-Roma, avrebbero potuto inscenare con tutte le ragioni di questo mondo una protesta e invece hanno ignorato "il palazzo" che gli ha comminato una squalifica ingiusta tuttora in corso. Per tutta risposta (intelligente) hanno esposto uno striscione multiplo di protesta contro la guerra a Gaza e in generale contro tutte le guerre. Lo striscione, esposto su vari livelli della gradinata, conteneva questa scritta: '23 giorni - 1300 corpi senza vita: sangue che cola da raffiche di chiacchiere.. con tutto il nostro sdegno. Tacciano le bombe. Mai piu' guerra a Gaza.. mai piu' la guerra'

Di ciò nessun organo di stampa nazionale ha parlato, nessuno che abbia speso una parola, scritto una riga o girato un frame, così come si è fatto in maniera deforme per i fatti del match dell'andata allorchè ci fu un massacro mediatico per avvenimenti pressocchè inventati.

I tifosi del Napoli hanno preferito esprimersi su un tema di importanza assoluta piuttosto che protestare per le ingiustizie subite. E di questo pare se ne siano accorti solo i 65.000 correttissimi spettatori della partita Napoli-Roma e le "sole" telecamere di SKY. Così ci piacciono i napoletani, superiori per intelligenza ai propri denigratori, capaci di manifestazioni mature di cui andare fieri.
Angelo Forgione

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
SoloNapoli © Italiacom Srl Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi. | Snitz Forums 2000