SoloNapoli
SoloNapoli - Conclusioni sul calciomercato
HOME | REGISTRATI | DISCUSSIONI ATTIVE | DISCUSSIONI RECENTI | SEGNALIBRO | MSG PRIVATI | SONDAGGI ATTIVI | UTENTI | REGOLAMENTO DEL FORUM | CERCA | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 SoloNapoli
 Calciomercato
 Conclusioni sul calciomercato
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 22:52:07  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il mercato del Napoli? Discreto e, come sempre, incompleto. Ancora un mercato a tutto vantaggio del cosiddetto presidentissimo, o grillo parlante, o pappone. Il Napoli ha comprato Manolas, Elmas, Lozano, Di Lorenzo e Llorente, vendendo Hamsik, Diawara, Rog, Chiriches, Inglese, Verdi, Tutino e qualcun altro. Il bilancio è a posto, ma la bacheca, al momento, rimane come prima, cioè vuota. Il presidentissimo ha illuso, per non dire ha preso per i fondelli, ancora una volta i tifosi azzurri e le telenovelas Rodriguez, Icardi e Pepé ne sono un'ampia prova. A proposito di Icardi, in men che non si dica l'Inter ha ricevuto i documenti firmati. La stessa cosa, guarda un po', non riuscì al grillo parlante con Politano e Soriano.
Da un anno o quasi, seguo alcune trasmissioni televisive sul Napoli, ovviamente provenienti dalla Campania. La stragrande maggioranza sono inguardabili specialmente quella denominata il Bello del calcio, dove praticamente non si capisce nulla perché continuamente si interrompono in modo inopportuno, parlandosi sopra. Più che Il bello del calcio dovrebbe denominarsi il bello della baraonda. Insopportabile quella condotta da un certo Chiariello che pretende di essere chiamato dottore. Spesso l'ho visto infervorarsi oltre il limite consentito con qualche ascoltatore intervenuto e critico nei suoi confronti o di quel suo amico conduttore di cui adesso non ricordo il nome. Ridicoli e pietosi quanto entrambi si supportano, ricordando i loro studi classici e sciorinando locuzioni latine, che nulla hanno a che vedere con il calcio. Roba da matti! Quelle che mi divertono, si fa per dire, di più sono quelle condotte da Carlo Alvino. Il soggetto mi sta simpatico, ma è troppo legato alla società azzurra, onde per cui difende sempre il pappone, anche quando gli fa fare figure meschine come con il caso Rodriguez. Quella che vedo con un certo interesse è quella condotta da Auriemma. Bene, perché questa parentesi con queste trasmissioni televisive? Semplicemente perché nessuno riesce ad attaccare a spada tratta il cosiddetto presidentissimo. Alvino dice, considerato il flop della campagna abbonamenti e invogliando all'acquisto, che l'abbonamento si fa a prescindere perché si tifa la maglia e non il presidente. Alvì, ma stai bene? Io adoro il Napoli, è la mia passione, ma non un centesimo, uno che fosse uno, dalle mie tasche al pappone. Mi duole vedere, mi si perdoni il linguaggio, che un fottutissimo romano riesca a prendere per i fondelli tanti napoletani. Solo in Ferlaino il pappone trovò pane per i suoi denti, ma questa è un'altra storia.
Ad ogni modo, Forza Napoli con tutta la passione che ho a disposizione nella speranza di vincere qualcosa, ma non un centesimo, ripeto, al pappone.
Dimenticavo, per essere completo il mercato del Napoli, ovviamente a mio modo di vedere, avrebbe dovuto arricchirsi di un grosso centrocampista e di un altro difensore. Manca sempre la ciliegina, o meglio: " Pe n'acene 'e sale se perde 'a menesta."

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 04/09/2019 : 10:54:13  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Totalmente d'accordo. A me I chiariello e company divertono di piu', fermo restando le digressioni sul latino o altro che nulla ha ahce vedere col calio. Quando ci sono ospiti validi fanno anche qulche discussione tecnica ( De Canio, Improta). Sul Bello del calcio direi che è piu' bello della confusione, ma a pprezzo qualche spunto tattico alla lavagna. Alvino è quello che è, passionale, ma anche molto ingenuo. Si fa prendere e rimedia figure come quella di Rodriguez, dato per certo dal Napoli calcio ( l'ufficio stampa forse...), De MAggio non lo sopporto in quanto conosoc il soggetto troppo ruffiano e i cui commenti sono studiati e tutti tendenti al trionfalismo per acuqisire indici di ascolto, ma lui non la pensa come l'afferma...diciamo...
Riguarod al mercato anche secondo me manca un forte centrocampista , uno che sappia fare fase offensiva e difensiva ma anche prendere in mano la squadra, con qualche caratteristica di Hamsik, di Alln e qualcuna di Jorginho. Insommma uno di quelli che giocano in Premier nelle squadre piu' forti. Poi manca un difensore di scorta, perche' Luperto e Tonelli fanno ridere a mio avviso in Champion o contro Inter e juve. INfine è rimasto irrisolto ilproblema fascia sinistra con Ghoulam che sembra non poter toranre al livello di una volta, Mario Rui inconsistente difensivamente, nonché sulla destra dove ce ne sono tre , ma almeno DI lorenzo sembra poter avere margini di miglioramento. Ma Malcuit che fine ha fatto?????? Infine manca uno capace di igocare tra le linee e dettare i passaggi, puntare a rete, direi un De Paul dell'Udinese, visto che si voleva provare con un altro modulo.... CI prova Insigne ma non è esattamente il suo ruolo o comunque non ha le doti, gli altri sono adattati, da Ruiz a Mertens.... per fortuna abbiamo due attaccanti di area con acaratteristiche diverse e Lllorente, avra' ure mezz'ora di autonomia, ma li vale tutti. Forza Napoli
Torna all'inizio della Pagina

lele_80
Utente Attivo



752 Messaggi

Inserito il - 06/09/2019 : 10:18:02  Mostra Profilo  Invia Email  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Il mercato del Napoli? Discreto e, come sempre, incompleto. Ancora un mercato a tutto vantaggio del cosiddetto presidentissimo, o grillo parlante, o pappone. Il Napoli ha comprato Manolas, Elmas, Lozano, Di Lorenzo e Llorente, vendendo Hamsik, Diawara, Rog, Chiriches, Inglese, Verdi, Tutino e qualcun altro. Il bilancio è a posto, ma la bacheca, al momento, rimane come prima, cioè vuota. Il presidentissimo ha illuso, per non dire ha preso per i fondelli, ancora una volta i tifosi azzurri e le telenovelas Rodriguez, Icardi e Pepé ne sono un'ampia prova. A proposito di Icardi, in men che non si dica l'Inter ha ricevuto i documenti firmati. La stessa cosa, guarda un po', non riuscì al grillo parlante con Politano e Soriano.
Da un anno o quasi, seguo alcune trasmissioni televisive sul Napoli, ovviamente provenienti dalla Campania. La stragrande maggioranza sono inguardabili specialmente quella denominata il Bello del calcio, dove praticamente non si capisce nulla perché continuamente si interrompono in modo inopportuno, parlandosi sopra. Più che Il bello del calcio dovrebbe denominarsi il bello della baraonda. Insopportabile quella condotta da un certo Chiariello che pretende di essere chiamato dottore. Spesso l'ho visto infervorarsi oltre il limite consentito con qualche ascoltatore intervenuto e critico nei suoi confronti o di quel suo amico conduttore di cui adesso non ricordo il nome. Ridicoli e pietosi quanto entrambi si supportano, ricordando i loro studi classici e sciorinando locuzioni latine, che nulla hanno a che vedere con il calcio. Roba da matti! Quelle che mi divertono, si fa per dire, di più sono quelle condotte da Carlo Alvino. Il soggetto mi sta simpatico, ma è troppo legato alla società azzurra, onde per cui difende sempre il pappone, anche quando gli fa fare figure meschine come con il caso Rodriguez. Quella che vedo con un certo interesse è quella condotta da Auriemma. Bene, perché questa parentesi con queste trasmissioni televisive? Semplicemente perché nessuno riesce ad attaccare a spada tratta il cosiddetto presidentissimo. Alvino dice, considerato il flop della campagna abbonamenti e invogliando all'acquisto, che l'abbonamento si fa a prescindere perché si tifa la maglia e non il presidente. Alvì, ma stai bene? Io adoro il Napoli, è la mia passione, ma non un centesimo, uno che fosse uno, dalle mie tasche al pappone. Mi duole vedere, mi si perdoni il linguaggio, che un fottutissimo romano riesca a prendere per i fondelli tanti napoletani. Solo in Ferlaino il pappone trovò pane per i suoi denti, ma questa è un'altra storia.
Ad ogni modo, Forza Napoli con tutta la passione che ho a disposizione nella speranza di vincere qualcosa, ma non un centesimo, ripeto, al pappone.
Dimenticavo, per essere completo il mercato del Napoli, ovviamente a mio modo di vedere, avrebbe dovuto arricchirsi di un grosso centrocampista e di un altro difensore. Manca sempre la ciliegina, o meglio: " Pe n'acene 'e sale se perde 'a menesta."



Quante parole per dire solo e sempre la stessa cosa che ti fa schifo questo presidente! Più banale e scontato non si può, un post sulla chiusura d l calciomercato e ancora la frase la bacheca è vuota, come se i trofei si vincono col mercato o coi soldi vero?!? ( vedere a Parigi!!) chiudi dicendo con la solita manca la ciliegina ovvio che X te manca sempre qualcosa sennò come faresti a dare contro , e poi aggiungi bisognava comprare un grosso centrocampista ( e cosa c'è ne saremmo fatti di Allan o zielinski se compravamo un forte centrocampista, li mettevamo in panchina secondo te?! ) e un difensore ( quale ruolo ci sono tre ruoli in difesa) e poi soprattutto non fai dei nomi cioè scirvi , attacchi e poi come sempre siccome non hai nulla di concreto da dire non proponi.
Il Napoli ha fatto un buono / ottimo mercato a mio modo di vedere, ci siamo migliorati e di molto con Albiol / manolas , con di Lorenzo a destra, che non è un nome altisonante ma mi sembra proprio un buon giocatore ecco avrei preferito avere un acquisto a sinistra a livello difensivo anche se ormai Ancelotti considera quel ruolo nel suo schema più d attacco che di difesa quindi ecco perché Mario rui è ancora lì. A centrocampo buon acquisto questo elmas, per come vuole giocare il mister siamo a posto con 4 giocatori tutti ottimi, zielinski , elmas, Allan e Fabian più adattabile callejon. Io credo che la coppia titolare dovrebbe essere composta da Allan e Fabian e zielinski purtroppo in panchina o usato come esterno sinistro dove con la Juve ha fatto davvero bene ( ma in quel caso relegherebbe in panchina il piantagrane insigne )
Davanti forse lì si manca la ciliegina l attaccante internazionale da 20 gol sicuri o che la mette quando conta , di sicuro milik è un ottimo attaccante ma ha dimostrato più volte di non essere quella campione di un altro livello su cui la squadra può fare affidamento, è arrivato Lozano ottimo giocatore voluto da carletto che può ricoprire ogni zona dell attacco anche se mi sembra che sia L esterno destro dove va meglio, in questo momento è il trequartista il ruolo un pochino scoperto nelle prime due gare L ha fatto Fabian con scarsi risultati secondo me, molto meglio nei due davanti alla difesa ad impostare, spero che quel ruolo venga invece ricoperto da mertens quando sarà a posto milik o dalla prossima con llorente arruolabile o anche younes potrebbe farlo con buoni risultati meglio di certo di Fabian , io credo che con L acquisto di llorente siamo a posto vedremo quanto e come inciderà. Spero che Carlo abbai il coraggio di scegliere di mettere in panchina uno tra zielinski e Fabian non subito dalla prossima visto che insigne non sarà ancora al top.

Il Napoli 2019/2020 dovrebbe essere quindi così composto :

Meret / ospina

Di Lorenzo / hisay --- manolas / maksimovic --- koulibaly / lupetto --- Mario rui / goulham

Allan / elmas --- Fabian / zielinski

Lozano / callejon --- martens / younes --- insigne / zielinski

Milik / llorente
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 07/09/2019 : 00:46:13  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da lele_80

Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Il mercato del Napoli? Discreto e, come sempre, incompleto. Ancora un mercato a tutto vantaggio del cosiddetto presidentissimo, o grillo parlante, o pappone. Il Napoli ha comprato Manolas, Elmas, Lozano, Di Lorenzo e Llorente, vendendo Hamsik, Diawara, Rog, Chiriches, Inglese, Verdi, Tutino e qualcun altro. Il bilancio è a posto, ma la bacheca, al momento, rimane come prima, cioè vuota. Il presidentissimo ha illuso, per non dire ha preso per i fondelli, ancora una volta i tifosi azzurri e le telenovelas Rodriguez, Icardi e Pepé ne sono un'ampia prova. A proposito di Icardi, in men che non si dica l'Inter ha ricevuto i documenti firmati. La stessa cosa, guarda un po', non riuscì al grillo parlante con Politano e Soriano.
Da un anno o quasi, seguo alcune trasmissioni televisive sul Napoli, ovviamente provenienti dalla Campania. La stragrande maggioranza sono inguardabili specialmente quella denominata il Bello del calcio, dove praticamente non si capisce nulla perché continuamente si interrompono in modo inopportuno, parlandosi sopra. Più che Il bello del calcio dovrebbe denominarsi il bello della baraonda. Insopportabile quella condotta da un certo Chiariello che pretende di essere chiamato dottore. Spesso l'ho visto infervorarsi oltre il limite consentito con qualche ascoltatore intervenuto e critico nei suoi confronti o di quel suo amico conduttore di cui adesso non ricordo il nome. Ridicoli e pietosi quanto entrambi si supportano, ricordando i loro studi classici e sciorinando locuzioni latine, che nulla hanno a che vedere con il calcio. Roba da matti! Quelle che mi divertono, si fa per dire, di più sono quelle condotte da Carlo Alvino. Il soggetto mi sta simpatico, ma è troppo legato alla società azzurra, onde per cui difende sempre il pappone, anche quando gli fa fare figure meschine come con il caso Rodriguez. Quella che vedo con un certo interesse è quella condotta da Auriemma. Bene, perché questa parentesi con queste trasmissioni televisive? Semplicemente perché nessuno riesce ad attaccare a spada tratta il cosiddetto presidentissimo. Alvino dice, considerato il flop della campagna abbonamenti e invogliando all'acquisto, che l'abbonamento si fa a prescindere perché si tifa la maglia e non il presidente. Alvì, ma stai bene? Io adoro il Napoli, è la mia passione, ma non un centesimo, uno che fosse uno, dalle mie tasche al pappone. Mi duole vedere, mi si perdoni il linguaggio, che un fottutissimo romano riesca a prendere per i fondelli tanti napoletani. Solo in Ferlaino il pappone trovò pane per i suoi denti, ma questa è un'altra storia.
Ad ogni modo, Forza Napoli con tutta la passione che ho a disposizione nella speranza di vincere qualcosa, ma non un centesimo, ripeto, al pappone.
Dimenticavo, per essere completo il mercato del Napoli, ovviamente a mio modo di vedere, avrebbe dovuto arricchirsi di un grosso centrocampista e di un altro difensore. Manca sempre la ciliegina, o meglio: " Pe n'acene 'e sale se perde 'a menesta."



Quante parole per dire solo e sempre la stessa cosa che ti fa schifo questo presidente! Più banale e scontato non si può, un post sulla chiusura d l calciomercato e ancora la frase la bacheca è vuota, come se i trofei si vincono col mercato o coi soldi vero?!? ( vedere a Parigi!!) chiudi dicendo con la solita manca la ciliegina ovvio che X te manca sempre qualcosa sennò come faresti a dare contro , e poi aggiungi bisognava comprare un grosso centrocampista ( e cosa c'è ne saremmo fatti di Allan o zielinski se compravamo un forte centrocampista, li mettevamo in panchina secondo te?! ) e un difensore ( quale ruolo ci sono tre ruoli in difesa) e poi soprattutto non fai dei nomi cioè scirvi , attacchi e poi come sempre siccome non hai nulla di concreto da dire non proponi.
Il Napoli ha fatto un buono / ottimo mercato a mio modo di vedere, ci siamo migliorati e di molto con Albiol / manolas , con di Lorenzo a destra, che non è un nome altisonante ma mi sembra proprio un buon giocatore ecco avrei preferito avere un acquisto a sinistra a livello difensivo anche se ormai Ancelotti considera quel ruolo nel suo schema più d attacco che di difesa quindi ecco perché Mario rui è ancora lì. A centrocampo buon acquisto questo elmas, per come vuole giocare il mister siamo a posto con 4 giocatori tutti ottimi, zielinski , elmas, Allan e Fabian più adattabile callejon. Io credo che la coppia titolare dovrebbe essere composta da Allan e Fabian e zielinski purtroppo in panchina o usato come esterno sinistro dove con la Juve ha fatto davvero bene ( ma in quel caso relegherebbe in panchina il piantagrane insigne )
Davanti forse lì si manca la ciliegina l attaccante internazionale da 20 gol sicuri o che la mette quando conta , di sicuro milik è un ottimo attaccante ma ha dimostrato più volte di non essere quella campione di un altro livello su cui la squadra può fare affidamento, è arrivato Lozano ottimo giocatore voluto da carletto che può ricoprire ogni zona dell attacco anche se mi sembra che sia L esterno destro dove va meglio, in questo momento è il trequartista il ruolo un pochino scoperto nelle prime due gare L ha fatto Fabian con scarsi risultati secondo me, molto meglio nei due davanti alla difesa ad impostare, spero che quel ruolo venga invece ricoperto da mertens quando sarà a posto milik o dalla prossima con llorente arruolabile o anche younes potrebbe farlo con buoni risultati meglio di certo di Fabian , io credo che con L acquisto di llorente siamo a posto vedremo quanto e come inciderà. Spero che Carlo abbai il coraggio di scegliere di mettere in panchina uno tra zielinski e Fabian non subito dalla prossima visto che insigne non sarà ancora al top.

Il Napoli 2019/2020 dovrebbe essere quindi così composto :

Meret / ospina

Di Lorenzo / hisay --- manolas / maksimovic --- koulibaly / lupetto --- Mario rui / goulham

Allan / elmas --- Fabian / zielinski

Lozano / callejon --- martens / younes --- insigne / zielinski

Milik / llorente

A me pare che ciò che scrivi tu sia banale e scontato e non abbia nulla di concreto. Detto questo, passo all'analisi dei fatti, ovviamente a mio modo, ripeto, a mio modo di vedere. Ancelotti ha provato per tutta l'estate il 4-2-3-1, convinto che sarebbe arrivato James. Tale modulo, infatti, prevede il trequartista, ma il trequartista, fattene una ragione, non è arrivato. Il buon Ancelotti è costretto a sperimentare e si inventa Fabian trequartista, ma i risultati non sono soddisfacenti. La squadra, la cosa è ormai chiara a tutti, non ha equilibrio. L'equilibrio, vuoi anche per il calo fisico della Juve, lo trova nel secondo tempo della sfida di Torino, onde per cui si rende necessario rivedere il modulo. Che non sarebbe arrivato il trequartista era chiaro a tutti, o almeno non era chiaro soltanto a chi non vuol vedere e non vuol capire. Perché? Perché mai e poi mai Perez avrebbe accettato di vendere James alle condizioni del cosiddetto presidentissimo. Bene, se si è costretti a cambiare modulo si ha bisogno del centrocampista, come dire, pensante, uno alla Jorginho, tanto per intenderci e che riesca a dettare i tempi e riportare equilibrio. Io dovrei fare nomi? Faccio altro nella vita, non sono pagato per questo ma, in quanto spettatore e tifoso, critico e credo di farlo in modo costruttivo, evidenziando, se ci sono, problemi e, naturalmente e ripeto, a mio modo di vedere. Il problema d'equilibrio, poi, non me lo sono inventato io, ma lo spiattella davanti agli occhi, solo chi li ha foderati di prosciutto non riesce a vedere, i sette goals, dico sette, subiti in due partite, che sono solo in minima parte frutto di poca condizione.
Per quanto riguarda l'attaccante, a differenza tua ho piena fiducia in Milik, ma mi danno fastidio le prese in giro, vedi quelle di Pepé e Icardi. Ad ogni modo, se si dubita di Milik e si hanno 70 milioni di euro e passa da spendere, ci sarà pure un altro attaccante in questo mondo da comprare per questa cifra. Non sta a me, ripeto fare nomi, faccio altro nella vita.
E passiamo ai difensori. È stato un errore per me vendere Chiriches. Non puoi presentarti con Luperto in Coppa dei Campioni, ma lasciamo passare anche Luperto. E Hysaj? ti sei mai chiesto perché è rimasto Hysaj? perché purtroppo non si crede nel recupero di Ghoulam e Hysaj può giocare anche a sinistra, ma è un adattamento, un ripiego. Andava preso u altro difensore e ti ho detto pure il ruolo, ma non sta ame fare nomi.
Per concludere, a me non fa schifo nessuno, neanche ADL, ma di costui mi dà fastidio il modo di comunicare e di quel suo mettere sempre avanti che bisogna ringraziarlo perché ha preso il Napoli dal fallimento. È lui che deve ringraziare.
ora, per tua norma e regola, in altro post, a proposito del Napoli, ho parlato di bicchiere mezzo pieno e che in futuro vedo un rullo compressore, perché ritengo i quattro acquisti azzeccatissimi, a patto che si metta Insigne in panchina e si affianchi Elmas ad Allan.

Torna all'inizio della Pagina

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 02/01/2020 : 00:35:02  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
DIrei che per come sono andate le cose hai avuto ragione su tutto cioì che hai detto QUOTO:
A me pare che ciò che scrivi tu sia banale e scontato e non abbia nulla di concreto. Detto questo, passo all'analisi dei fatti, ovviamente a mio modo, ripeto, a mio modo di vedere. Ancelotti ha provato per tutta l'estate il 4-2-3-1, convinto che sarebbe arrivato James. Tale modulo, infatti, prevede il trequartista, ma il trequartista, fattene una ragione, non è arrivato. Il buon Ancelotti è costretto a sperimentare e si inventa Fabian trequartista, ma i risultati non sono soddisfacenti. La squadra, la cosa è ormai chiara a tutti, non ha equilibrio. L'equilibrio, vuoi anche per il calo fisico della Juve, lo trova nel secondo tempo della sfida di Torino, onde per cui si rende necessario rivedere il modulo. Che non sarebbe arrivato il trequartista era chiaro a tutti, o almeno non era chiaro soltanto a chi non vuol vedere e non vuol capire. Perché? Perché mai e poi mai Perez avrebbe accettato di vendere James alle condizioni del cosiddetto presidentissimo. Bene, se si è costretti a cambiare modulo si ha bisogno del centrocampista, come dire, pensante, uno alla Jorginho, tanto per intenderci e che riesca a dettare i tempi e riportare equilibrio. Io dovrei fare nomi? Faccio altro nella vita, non sono pagato per questo ma, in quanto spettatore e tifoso, critico e credo di farlo in modo costruttivo, evidenziando, se ci sono, problemi e, naturalmente e ripeto, a mio modo di vedere. Il problema d'equilibrio, poi, non me lo sono inventato io, ma lo spiattella davanti agli occhi, solo chi li ha foderati di prosciutto non riesce a vedere, i sette goals, dico sette, subiti in due partite, che sono solo in minima parte frutto di poca condizione.
Per quanto riguarda l'attaccante, a differenza tua ho piena fiducia in Milik, ma mi danno fastidio le prese in giro, vedi quelle di Pepé e Icardi. Ad ogni modo, se si dubita di Milik e si hanno 70 milioni di euro e passa da spendere, ci sarà pure un altro attaccante in questo mondo da comprare per questa cifra. Non sta a me, ripeto fare nomi, faccio altro nella vita.
E passiamo ai difensori. È stato un errore per me vendere Chiriches. Non puoi presentarti con Luperto in Coppa dei Campioni, ma lasciamo passare anche Luperto. E Hysaj? ti sei mai chiesto perché è rimasto Hysaj? perché purtroppo non si crede nel recupero di Ghoulam e Hysaj può giocare anche a sinistra, ma è un adattamento, un ripiego. Andava preso u altro difensore e ti ho detto pure il ruolo, ma non sta ame fare nomi.
Per concludere, a me non fa schifo nessuno, neanche ADL, ma di costui mi dà fastidio il modo di comunicare e di quel suo mettere sempre avanti che bisogna ringraziarlo perché ha preso il Napoli dal fallimento. È lui che deve ringraziare.
ora, per tua norma e regola, in altro post, a proposito del Napoli, ho parlato di bicchiere mezzo pieno e che in futuro vedo un rullo compressore, perché ritengo i quattro acquisti azzeccatissimi, a patto che si metta Insigne in panchina e si affianchi Elmas ad Allan.

Modificato da - luigi2702 in data 30/01/2020 10:32:51
Torna all'inizio della Pagina

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 30/01/2020 : 10:40:24  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Giusto per il mercato di gennaio.
Buone operazioni e centrocapo e l'acquisto di politano, dovendo andar via a giugno callejon.
Come al solito mercato incompleto, nonostante i soldi spesi, il terzino e l'attaccante non arriveranno, avendo ADl solo chiesto Prestiti con diritto e NON obbligo di riscatto con offerte poco appetibili economicamente o per diniego al prestito secco da parte dei controinteressati. Giuntoli secondo me esegue le direttive economiche impartite per cui altor non puo' fare, come al solito.
Petagna non si sa se arrivera' a giugno o sara' come penso merce di scambio, o addirittura, con la cesisone di Milik, la riserva. Mistero. Cosi' come ritengo sia rematro pensare che Gattuso restera', dovendo fare i conti a mio avviso solo con i risultati e non con altre storie, tutte apprezzabili, carattere, seriea', impegno ecc... Valgono solo i risultati, la pazienza si è esaurita ocn il bonus delle sconfitte iniziali, anche perdonabili in un contesto complesso, ma almeno un punticino poteva e doveva farlo. SI vedra'.
Resta un obbrobrio, salvo modifiche all'utlimo istante, doversi arrangaire con Hysau a sinistra, avendo un surplus di igoatori in attacco, con Younes che non vuole nadare da nessuna parte, e i calciatori contati in difesa, con un inutile Luperto e tre terzini soltanto arruolabili, di cui due destri e un solo sinistro. Per me resta inconcepibile svenarsi per il centrocampo e non completare l'opera spendendo o qualche spicciolo in piu' o acquistando anche un rodriguez o meglio un tmisikas, che poi si puo' tranquillamente rivendere anche perdendoci un po' per far rifiatare mario rui, altrimenti avremo sempre problemi di organico nei prissimi mesi sulle fasce. Mah
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 01/02/2020 : 14:57:53  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sì, caro Luigi, come sempre il mercato è incompleto. Manca il terzino sinistro. Si deve sperare, quindi, che Mario Rui stia sempre bene, altrimenti il solito ripiego. L'unica soluzione, nel caso Mario Rui si dovesse far male, è quella di spostare K2 sulla sinistra con Manolas e Maksi centrali. Ad ogni modo, per quanto mi riguarda, solo due colpi possono essere considerati tali: Demme e Lobotka. Gli altri mi lasciano pensare a un deciso ridimensionamento del Napoli, che non è riuscito a prendere né Ambatar, facendolo prendere alla viola, né prenderà Kubulla, che sicuramente andrà all'Inter. Ciò dimostra, senza alcun dubbio, che elementi di un certo peso non vogliono niente a che fare con il cosiddetto presidentissimo e i suoi chilometrici contratti. La pacchia per ADL è finita. ha avuto dieci anni senza, fatta eccezione per la sola Juve, concorrenti. Ora deve fare i conti con la solita Juve, inter, Milan, Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta. La vedo dura.
La solita stampa partenopea, zerbino del pappone, definisce questo mercato più che sufficiente, evidenziando i soldi spesi, ma dimenticando che in estate all'incasso verranno i soldi di Rog, Ounas e compagnia bella, praticamente 80 milioni. In estate il pappone comprerà poco o nulla. A lui interessava comprare ora e per il seguente motivo: nel calcio i bilanci vanno da giugno a giugno, quindi comprando ora aveva a bilancio gli introiti della champions, che non avrà l'anno prossimo. In più, perderemo sicuramente Meret che andrà alla Juve, o all'Inter.
Il fututo? Se non è nero, è grigio.

Torna all'inizio della Pagina

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 01/02/2020 : 22:36:08  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Futuro grigio infatti, non nero, mai coi' pessimista. Il ridimensionamento nei termni da te indicati e il mancato arrivo di due dei tre veronesi trattati, va in questo senso. Demme, ad esempio, è un giocatore di ruolo, funzionale, lobotka un buon giocatore, ma nessuno dei deu è un grande giocatore, tuttavia in certi ruoli servono piu' abnegazione, corsa e rendimento (km percorsi, percentuali di errori, senso tattico)che classe. Ma poi servono gli stoccatori, quelli che vanno di fioretto, in una squadra, non solo operai. Ho l'impressione , quando si tratta e si acuista un petagna, di un impoverimento tecnico, anche se si tratta di un lottatore di un certo peso. Per il presidentissimo si è fatta dura, la concorrenza è aumentata, inter e juve irraggiugibili, lazio atalanta e roma hanno operato alla grande, ancorche' con meno soldi delle prime due.Se tutto va bene, si lottera' per il sesto posto, se non si cambia registro a giugno, a parte i bilanci. Per ora sono salvi, acquistando in anticipo, ma poi si dovranno sostituire i partenti. SE abbiamo trovato un simil Jorginho, meno tecnico, ma che corre di piu',vorro' veder eil nuoov Koulibaly e il nuovo mertens, nel caso. COn politano al posto del callejon attuale, andiamo meglio, ma riuscira ' a fare quanto fatto del miglior calleti? Non si è mai trovato un simil ghoulam, non si è torvato un simil albiol. Abbiamo preso un prospetto come difensore, una riserva di milik in avanti e null'altro. Se mert se ne andra', visto che giochera' poco, ritorneremo a cercare un portiere di riserva per ospina.... SI la vedo grigia anche io.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
SoloNapoli © Italiacom Srl Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. | Snitz Forums 2000