SoloNapoli
SoloNapoli - L'oggettività dei numeri
HOME | REGISTRATI | DISCUSSIONI ATTIVE | DISCUSSIONI RECENTI | SEGNALIBRO | MSG PRIVATI | SONDAGGI ATTIVI | UTENTI | REGOLAMENTO DEL FORUM | CERCA | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Non SoloNapoli
 L'angolo dell'articolo
 L'oggettività dei numeri
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 18/01/2020 : 23:36:54  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I numeri parlano chiaro e dicono quanto segue: con Gattuso sulla panchina il Napoli ha rimediato quattro sconfitte e una vittoria per opera e virtù dello Spirito Santo. In normali circostanze basterebbero questi numeri per far si che l'allenatore fosse esonerato. Le circostanze, però, non sono normali e, molto probabilmente, si continuerà ancora con Gattuso, facendoci ancora del male. A mio modo di vedere, il principale sbaglio di Gattuso è a monte, vale a dire quando ha deciso di cominciare questa sua avventura napoletana, puntando su quegli elementi che si erano resi protagonisti di quello sciagurato ammutinamento. Non puoi e non devi cominciare puntando tutto o quasi su Insigne e Callejon. La società, soprattutto, in questo caso avrebbe dovuto prendere decisioni diverse da quelle che ha preso. Mi spiego: Insigne non avrebbe mai più dovuto indossare la fascia di capitano e il campo lo avrebbe dovuto vedere con il binocolo, e lo stesso dicasi per Mertens e Callejon, ormai ex calciatori del Napoli. La società non ha avuto questo coraggio e Gattuso ha puntato molto, se non tutto, su Insigne e Callejon. Errore grave, gravissimo. Ora sotto gli occhi di tutti. Gattuso, poi, con questa scellerata decisione ha sminuito oltre ogni ragionevole misura due patrimoni societari: Meret e Lozano. Avrebbe dovuto, a mio parere, iniziare da dove aveva lasciato Ancelotti, che aveva capito proprio prima di essere esonerato il vero problema, ma questa è un'altra storia.
Altro gravissimo errore, ma questo non riguarda Gattuso, ma solo la società, è stato l'allontanamento del dott. De Nicola. Dal suo allontanamento infortuni in quantità industriale e tempi di recupero biblici. Per finire, la ciliegina sulla torta, altro errore gravissimo: la gestione del San Paolo data al cosiddetto presidentissimo con una convenzione ridicola. De Magistris mai ha commesso errore più grande. C'è la possibilità di salvare il tutto, o il salvabile? Ci sarebbe, ma per quanto difficile, è l'unica. Qual è? Semplice! Costringere il cosiddetto presidentissimo a lasciare, a vendere, o a darsi un'organizzazione societaria diversa dall'attuale, magari con l'entrata di nuovi soci. È l'unica soluzione, altrimenti si tirerà a campare. Se si deve tirare a campare, tanto meglio scomparire. Napoli è stata ed è una capitale. Non è nata per recitare il ruolo di comparsa.
La partita. C'è poco o nulla da dire. La Fiorentina ha meritato di vincere. Punto. Il Napoli è apparso legnoso sulle gambe, senza idee, senza cattiveria agonistica, senza niente di niente. È una squadra ormai che desta il solo sentimento della pena. Per quanto mi riguarda, non mi arrabbio neanche più e, credo, che ciò sia comune alla stragrande maggioranza dei tifosi. Brutto segno.
Questo il risultato finale: Napoli- Fiorentina 0 - 2.
Per quanto riguarda i singoli, direi pietosi. Su tutti, per le ragioni di cui sopra, Insigne e Callejon. Luperto merita 0 e dico: come fa a giocare in serie A?
Gattuso? Abbondantemente sotto lo zero, per quanto detto sopra, per la formazione mandata in campo, per i cambi sconclusionati. Quando ha inserito Llorente mi son detto: può mai uscire polvere dal fango? Gattu', pure chest' è colpa 'e Ancelotti?


Modificato da - Dario in Data 18/01/2020 23:44:57

pio
Utente Master




3380 Messaggi

Inserito il - 19/01/2020 : 10:39:59  Mostra Profilo Invia a pio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Paradossalmente era meglio tenersi anceloffio,almeno dopo oltre un anno,il pluridecorato del menga aveva capito che il problema principale era l'evanescente attacco,escludendo insigne e callejon e utilizzano un 442 con i restanti attaccanti..
Mica era scemo che chiedeva Icardi e JRodriguez,ma il Pappa non glielo ha presi,togli Lukaku a Conte e vediamo l'Inter che fa!!
Prendere Gattuso è stata la ciliegina sulla torta,un presuntuoso incompetente che ti fa sconquassi peggiori,ora il Pappone dovrebbe esonerarlo e implorare Reja di traghettare,invece si continuerà col pettinature di bambole,inanellando altri record catastrofici verso la B!
Torna all'inizio della Pagina

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 19/01/2020 : 14:27:51  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Concordo su tutto e a questo punto faccio una previsione: siccome la Lazio è la squadra piu' in forma del momento e ci verra' ad asfaltare, poi la juve essendo la piu' forte di distruggera', la terza partit asegnera' o meno l'esonoro di Gattuso. Ma Reja non sta allenando l'Albania?????? MI sa ch enon potrebbe venire neppure lui.
GLi errori sono stati tanti, gattuso non puo' inventarsi quello che non è, un formidabile allenatore, visto lo stato dei soggetti su cui è intervenuto ad operare, praticamento moribondi. Nella prima partita ha sbagliato inserendo Mertens come quarto attaccante 8doveva farlo giocare dall'inizio ovviamente) e togliendo un centrocapista semicadavere, e abbiamo perso. Ieri ha sbagliato a non mettere di lorenzo sulla fascia, che al centro rende poco. Luperto non c'entra nulla con la serie A ed è un errore di Ancelotti.
Sul resto non è che mi aspetti mlto da Lozano ma sempre meglio che un Calejion inguardabile e Mertens titolare fisso al posto di Insigne. Pi in avanit meglio MIlik di Llorente ma poco meglio. Si riaprte da qui forse. NOn so per cosa. tanto sconforto.
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 19/01/2020 : 16:29:11  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Guagliù, quando Gattuso ha comunicato il motivo per il quale preferiva Ospina a Meret, ho cominciato ad avere seri dubbi sulla sua lucidità mentale. Se contro la Lazio dovesse ancora riproporre Insigne e Callejon, dico che ha bisogno di cure urgenti, o di ricovero immediato.
Per quanto riguarda un prossimo e probabile allenatore, faccio il nome di Lippi.
Luigi, carissimo amico virtuale, non crede che i problemi dello spogliatoio possano dipendere da uno soltanto, ma io dico che almeno uno ha le colpe più gravi ed è Insigne. Non sto qui ad elencare le malefatte del cosiddetto talento di Fratte e gli inopportuni interventi dei suoi familiari sui social. Dico solo che penso che abbia messo il suo malefico zampino anche nel caso Meret. Prima ci si libera di costui e meglio sarà per tutti. Ancelotti l'aveva capito, nonostante gli inutili tentativi di chiarezza con le riunioni a casa sua. Gattuso ancora no, ed è grave, gravissimo.

Torna all'inizio della Pagina

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 19/01/2020 : 20:53:54  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
NOn lo so, non riesco a pensare che Insigne abbia fatto fare fuori Meret. MI sembra un tantino esagerato pensare che tutto il male derivi da uno solo, che tanto potente poi sia fuori dal campo e tanto meno in campo. Comunque pare che anche GAttuso abbia capito che deve fare fuori CAllehion e Insigne, ma alla fine, per mettere ozano e Younes in attesa di Mertens? Non è che proprio mi vengono i brividi per l'emozione. Scelga chi ha voglia di lottare e paradossalmente, il nano di Fratta ha dimostrato di avere piu' voglia degli altri ieri, con un palo e qualche sforzo in campo, nulla di piu' sia chiaro, ma addirittura piu' degli altri!
Su Ospina al posto di Meret, su Luperto terzino e di Lorenzo centrale non funziona molto, ok. Ma troppo semplice la lettura della crisi, che deve per forza avere molti perche', errori a catena, da parte di tutti.
Non so neppure piu' in cosa sperare ora, ma mi pare essenziale il recupero di Mertens, Milik avanti e la panchina per Callejion, balottaggio per lozano con quest'ultimo favorito su insigne. Dentro Lobotka e demme subito con Allan. CHe fine ha fatto Elmas?????????
Su una cosa ti do' ragione: lo spogliatoio è spaccato, quelli non ben visti sono senz'altro meret e lozano, i due nuovi lobotka e demme in quanto ancora estranei.
Torna all'inizio della Pagina

pio
Utente Master




3380 Messaggi

Inserito il - 19/01/2020 : 21:27:51  Mostra Profilo Invia a pio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'ammutinamento è partito da Allan preoccupato di lasciare sola la moglie incinta ed Insigne preoccupato di lasciare la moglie sola a casa..
A loro si sono uniti callejon,KK e Mertens più che altro perché scazzati,il resto della squadra,ora incazzati con loro, si sono accodati obtorto collo e quindi costretti a pagare dazio economicamente..
A peggiorare la situazione si e messo traghettuso,rispolverando il trio ciofeche messo in naftalina da anceloffio,scimunendo Meret e DLO con decisioni assurde,ora devo sperare che perdiamo le prossime con lazio e juve per far sì,spero,che il pappone lo mandi affancubo..
Con la rosa del Napoli non occorre uno scienziato per riparare..io giocherei sempre così:
MERET
DLOMANOLAKKMRUI o GOULHAM
ALLANDEMMELOBOTKAZIELINSKY
MERTENSMILIK o LOZANO
purtroppo non sarà così e ci sarà ancora tanto da pen(gattus)are..

Modificato da - pio in data 19/01/2020 21:29:32
Torna all'inizio della Pagina

Metallica4ever
Utente Master


Città: Messina


2015 Messaggi

Inserito il - 20/01/2020 : 16:21:08  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Metallica4ever un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Secondo me si sta facendo solo tanta confusione nell'ambiente. Si stanno mettendo in un unico pentolone tutta una serie di situazioni diverse tra loro.

Quando ci sono situazioni del genere non può mai essere colpa solo di una componente.
Qui tutti hanno le loro belle responsabilità. E quando dico tutti dico tutti, compresi i tifosi stessi.

La società ha resposabilità evidenti: ha fatto un mercato monco (ma nulla che possa giustificare uno scatafascio simile) e ha gestito malissimo il primo momento di difficoltà per mano di quel demente di Edo De Laurentis. Da lì si è generato il rifiuto, ingiustificabile, della squadra ad andare in ritiro. Tra l'altro ora non sto apprezzando neanche l'eccessivo e assordante silenzio societario.

I giocatori (tutti, no uno si e uno no e no uno più di altri. Tutti in parti uguali) hanno ovviamente enormi responsabilità. Ora devono metterci tutto quello che hanno o altrimenti da questa situazione non ne usciamo e rischiamo seriamente di andare in B.

Ancelotti ha evidentissime responsabilità: il suo progetto tattico è fallito. Lo dicono i fatti. La squadra non aveva equilibrio anche prima di queste sconfitte dell'era gattuso. Ed i risultati erano stati pessimi già allora. Non capisco veramente come si faccia a rimpiangerlo, è uno dei maggiori responsabili, altro che.

La tifoseria ha pure le sue responsabilità: in un momento come questo, di estrema difficoltà, non capire che è il caso di smettere di fare personalismi e battaglie interne tra di noi è veramente assurdo. Ora dobbiamo solo cercare di stare vicino a questi 4 morti che ci ritroviamo in rosa. Devono salvare la faccia, fare i 20 punti che ci servono. Dopo di chè possiamo insultarli, spernacchiarli, chiederne l'allontanamento coatto. Ma ora dobbiamo pensare al Napoli, a nient'altro. A parte da quei 4 stronzi degli ultras.

Io me la prendo anche col tifoso non organizzato. In questo momento dobbiamo capire tutti che ci dobbiamo turare il naso. Ogni vittoria, anche per 1-0 e di culo, dovrà essere salutata con soddisfazione. Senza pensare al passato, senza cercare di distruggere quel pochissimo di buono che si spera vedremo da qui alla fine della stagione (altrimenti si va in b eh. Non pensiate sia impossibile, il napoli al momento è la peggiore squadra della serie A. E lo è per distacco).
Se si vuole davvero bene al napoli si deve lasciare stare l'atteggiamento inquisitorio nei confronti di chicchessia. Ci sarà tempo per quello. A stagione ultimata e a salvezza acquisita potremo prendercela con tutti, da De laurentis all'ultimo dei magazzinieri. Da Insigne a Karnezis. Ma ora dobbiamo solo cercare di far recuperare un po' di serenità a questa squadra di disperati.

Modificato da - Metallica4ever in data 20/01/2020 16:31:10
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 20/01/2020 : 22:51:30  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Almeno ho molto apprezzato il messaggio che Insigne ha dedicato al piccolo Mario, il bambino scoppiato in lacrime per la sconfitta del Napoli contro i viola. Speriamo che ciò che Insigne ha promesso, si avveri. Sarebbe davvero bello onorare maglia, tifosi e città da qui alla fine. L'importante non è vincere o perdere, ma è l'impegno e il rispetto verso chi vi sostiene con la propria passione, chi vi paga profumatamente e, perché no, soprattutto verso voi stessi.

Torna all'inizio della Pagina

pio
Utente Master




3380 Messaggi

Inserito il - 20/01/2020 : 23:31:40  Mostra Profilo Invia a pio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Almeno ho molto apprezzato il messaggio che Insigne ha dedicato al piccolo Mario, il bambino scoppiato in lacrime per la sconfitta del Napoli contro i viola. Speriamo che ciò che Insigne ha promesso, si avveri. Sarebbe davvero bello onorare maglia, tifosi e città da qui alla fine. L'importante non è vincere o perdere, ma è l'impegno e il rispetto verso chi vi sostiene con la propria passione, chi vi paga profumatamente e, perché no, soprattutto verso voi stessi.


Caro Dario ma che deve promettere quel cagasotto? Un giocatore che si scansa sempre,che evita ogni contrasto,l'unico che non si infortuna mai,per nostra sfortuna,un cuor di leone che non può promettere nulla in quanto incapace di combattere lancia in resta,ma possibile che nessuno se lo piglia?
Lui e la tamarra famiglia quando spariranno dai nostri occhi?
Quando capirà traghettuso che questo giocatore deve dare spazio ad altri?
Zielinskylobotkademmeallaned in avanti CIRO e LOZANO.

Modificato da - pio in data 20/01/2020 23:35:49
Torna all'inizio della Pagina

luigi2702
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Portici


11146 Messaggi

Inserito il - 21/01/2020 : 00:55:26  Mostra Profilo  Invia Email Invia a luigi2702 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi pare giusto cio' che dice Metallica. Ci sara' tempo per chiedere dimissioni, allontanamenti, cessioni e pure la vendita del napoli a cinesi o americani (tanto mica ci ascoltano). Adesso serve salvar eil savabile e in questa direzione, almeno nella forma, apprezzo anche io la frase di Insigne. Assurdo Allan uno di quelli che non ha capito nulla, che anche dopo l'ammutinamento continua a dimostrare personalita' solo fuori dal campo. Da cedere.
Per il resto devono onorare la maglia e partite ocme l'ultima sono da condannare in tutto. Si puo' perdere ma mai cosi'. E se non riescono a correre, smaltiscano fatica in fretta, mangino meglio, che se hanno caricato troppo da dopo la juve dovrebbero schizzare sul campo. Vorrei vedere se questi strapagati dovessero lavorare per 1000 euro al mese, a rischio licenziamento invece che fare i supereroi falliti pieni di soldi. Non ho rispetto ne' pieta' per chi non si impegna al massimo sul campo, per chi non esce strmato, distrutto, non che corricchia facendo il compitino senz'anima...poi fuori dal campo facciano cio' che credonom poi chi deve valutera'.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
SoloNapoli © Italiacom Srl Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. | Snitz Forums 2000