SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Sarri: "Possiamo fare meglio"

Interviste     8 Luglio 2017     Fonte: Itasportpress

"Le gerarchie del campionato probabilmente cambieranno. Reina? E' un punto di riferimento per tutti"


Sarri: "Possiamo fare meglio" Ripartire e puntare al massimo. E' questo l'obiettivo del Napoli nella prossima stagione. Lo sa bene anche Maurizio Sarri; il tecnico azzurro ha rilasciato un'intervista a ‘Il Corriere della Sera': “Se mi fossi fatto condizionare da tutte le critiche che ho ricevuto, non avrei continuato. Invece ho avuto la forza di rialzarmi ogni volta che ricevevo uno schiaffo. Certo, se mi avessero detto dieci anni fa che avrei giocato in Champions League, avrei sorriso. E invece eccomi qui. Lo Scudetto? Troppo presto per dirlo, ma se tutti noi abbiamo deciso di continuare con il Napoli è perché sappiamo di poter dare di più dello scorso anno. Non mi piace fare calcoli inutili, mi muovo sempre per logica e questa oggi mi dice che possiamo andare avanti meglio. Le gerarchie del campionato probabilmente cambieranno, le due milanesi non potevano stare a guardare ancora e si stanno attrezzando. Mi incuriosisce il lavoro che Spalletti farà all'Inter. A noi toccherà non farci trovare spiazzati”.
DE LAURENTIIS – “Il presidente va accettato per quello che è. Ho scelto di interpretare il suo modo di essere e ho capito che le sue reazioni sono momentanee. Basta lasciarlo sbollire e la scena cambia. Ho iniziato con lui in un momento in cui mi cercavano diverse squadre e quando tutto sembrava fatto col Milan, è stato lui a fare la scelta più rischiosa e mi ha voluto al Napoli”.
RUOLO ALLA FERGUSON – “Resto un uomo di campo, non potrei permettermi di sprecare energie per fare altro. Sia a Empoli che a Napoli ho avuto la fortuna di confrontarmi con direttori sportivi come Carli e Giuntoli dei quali ho stima e fiducia. Il mercato non mi interessa e non mi piace”.

REINA – “Quando sono iniziate a circolare voci su di lui, molti giocatori mi hanno chiamato dalle vacanze, volevano notizie. Capisci così quanto Pepe sia un punto di riferimento per questo gruppo e anche per me”.

CALCIO ITALIANO – “Siamo rimasti indietro. Andare a giocare all'estero è imbarazzante dal punto di vista delle strutture. Trovo inconcepibile che qui in Italia non vengano destinati soldi per migliorare i nostri strumenti di lavoro”.

INSIGNE – “Il calciatore che è cresciuto di più in questi due anni? Sono contento di tutti. Un nome? Insigne, nel suo ruolo il miglior giocatore italiano”.

FUTURO – “Mi piacerebbe un'esperienza all'estero. Se dovessi scegliere ora mi intrigano Spagna e Francia”.

Notizie Correlate
Ounas: "A Napoli per trovare continuità"
Interviste     21 Luglio 2017 
"Quando è arrivata la chiamata del Napoli, a metà maggio, non c´ho pensato un attimo: volevo fortemente questa squadra"
Ounas: "A Napoli per trovare continuità"
Insigne, Koulibaly e Ghoulam allo spettacolo in piazza
Cronaca     20 Luglio 2017 
Sul palco alla fine della serata è stato invitato il Vice Presidente Edoardo De Laurentiis che ha ringraziato i tifosi azzurri
Callejon: "Lo scudetto è un obiettivo"
Interviste     20 Luglio 2017 
"Il preliminare? Non si può sbagliare, stiamo lavorando a Dimaro per questo. Sono due partite importanti"
Callejon: "Lo scudetto è un obiettivo"
Albiol: "Dobbiamo essere cattivi"
Interviste     20 Luglio 2017 
"Facciamo un bel calcio ma ora dobbiamo vincere qualcosa. Nel preliminare Champions ci giochiamo un pezzo di stagione"
Albiol: "Dobbiamo essere cattivi"
Insigne: "La Juve è più vicina"
Cronaca     20 Luglio 2017 
"Napoli aspetta lo scudetto da troppo tempo. Diciamo che sono pronto a fare un altro tatuaggio…"
Insigne: "La Juve è più vicina"
Video: gli highlights di Napoli-Carpi
Cronaca     18 Luglio 2017 
Le fasi salienti del match amichevole nella sintesi di Mediaset Premium
Milik: "Scudetto? Perché no, ci spero"
Interviste     18 Luglio 2017 
"Concorrenza con Mertens? Siamo solo all’inizio, è importante avere un concorrente come lui"
Milik: "Scudetto? Perché no, ci spero"
Il Napoli cala il poker al Carpi
Cronaca     18 Luglio 2017 
A Trento gli azzurri piegano 4-1 gli emiliani con le reti di Callejon, Ounas e la doppietta di Milik
Il Napoli cala il poker al Carpi
Doppio compleanno in casa Napoli
Cronaca     18 Luglio 2017 
Il centrocampista Amadou Diawara compie 20 anni, il terzino Ivan Strinic ne compie 30
Doppio compleanno in casa Napoli
Contro il Carpi torna in campo Reina
Cronaca     18 Luglio 2017 
Assente invece Albiol, alle prese con un problema fisico
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer