SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Mercato
La stampa francese attacca Cavani

Mercato     26 Ottobre 2018     Fonte: Il Roma

A qualcuno non è piaciuto che il Matador nel dopo partita si sia precipitato negli spogliatoi azzurri per salutare i vecchi amici


La stampa francese attacca Cavani Una critica interna, sottile. Forse anche un po' subdola. Edinson Cavani non trascorre un buon momento, e la stampa parigina non fa sconti. Già prima della partita di Champions League contro il Napoli i giornalisti francesi avevano stimolato il tecnico Tuchel sull'argomento. L'uruguaiano ha un buon bottino in campionato, 5 gol in 7 partite giocate, ma non segna dal 26 settembre. In Champions League un gol, ma l'ultimo è arrivato il 3 ottobre. Un digiuno che si adagia ormai a un mese. Troppo, forse, per uno come Cavani. Però la stampa francese non fa sconti: accuse al Matador di essere triste, di sembrare svogliato e poco sorridente.

ANCORA NEL MIRINO il rapporto mai decollato con Neymar. Grandi critiche sono arrivate anche dopo la partita col Napoli. In effetti il Matador ha giocato una gara mediocre, ed è stato sostituito nel secondo tempo. Pioggia di voti bassi sui quotidiani, ma ai giornalisti francesi non è sfuggito l'affetto con cui Cavani ha salutato gli ex compagni del Napoli, ma non solo. Al di là degli abbracci in campo con Hamsik e Insigne, gli unici “reduci” della squadra in cui giocava, a qualcuno non è piaciuto che il Matador si sia precipitato negli spogliatoi azzurri per salutare i vecchi amici, in particolare i membri dello staff tecnico. Magazzinieri, massaggiatori e impiegati: Cavani ha avuto un sorriso per tutti. E non è mancato neanche il saluto con tanto di bacio con Aurelio De Laurentiis, che i radar davano ai ferri corti col Matador. Invece il presidente azzurro ha scambiato sorrisi e qualche parola, dimostrando che i rapporti sono quantomeno sereni. Anche il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha avuto modo di conoscere di persona l'attaccante uruguaiano. Movimenti che non sono sfuggiti alla stampa francese: ieri nelle radio e negli spazi televisivi qualche opinionista ha criticato Cavani. Troppo affetto verso il Napoli, e poco rendimento in campo. E il saluto alla sua ex squadra è stata l'occasione per lanciare l'accusa: «Forse ha nostalgia di Napoli, con loro è sembrato sorridente». Può essere? Chissà. De Laurentiis è stato chiaro: tutti, e lui per primo, adorano Cavani. Ma il ritornello è sempre lo stesso: ad oggi lo stipendio dell'attaccante è di 11,50 milioni di euro a stagione netti. Il patron del Napoli parlò addirittura di un dimezzamento dell'ingaggio. E in effetti si potrebbe fare uno sforzo per arrivare a 6,5 milioni.

Notizie Correlate
Voci dal Forum: Spartito e musica diversi
Cronaca     6 Novembre 2018 
In un torneo del genere non ci sono partite facili e la Stella Rossa lo dimostra abbondantemente
Tuchel: "C'era fuorigioco sul gol del Napoli"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Inoltre non c´è stato dato un rigore. Sono decisioni difficili da accettare ma lo facciamo, siamo sfortunati"
Rui: "Abbiamo dimostrato la forza del nostro gruppo"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Stiamo disputando una grande Champions, siamo testa a testa con PSG e Liverpool per il passaggio del turno e possiamo farcela"
Video: gli highlights di Napoli-PSG
Video     6 Novembre 2018 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Sky Sport
Siparietto tra Insigne e Buffon al momento del rigore
Cronaca     6 Novembre 2018 
Buffon: "Ridevo solo io, lui pensava ad altro. Aveva altro a cui pensare"
Ancelotti: "Conquistato un punto importante"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Nessuno avrebbe previsto il Napoli in testa al girone dopo 4 turni in un gruppo così forte"
Ancelotti: "Conquistato un punto importante"
Koulibaly: "Peccato per il gol subìto"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Però poi siamo stati bravi a pareggiare e comandare il gioco"
Buffon: "Un tempo a testa"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Il loro gol è meritato, il pareggio va bene perché abbiamo avuto delle difficoltà ad inizio ripresa"
Buffon: "Un tempo a testa"
Insigne: "Il pari è meritatissimo"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Non voglio fare polemica ma secondo me il loro gol è stato messo a segno a tempo di recupero scaduto"
Insigne: "Il pari è meritatissimo"
Napoli-PSG: il tabellino
Cronaca     6 Novembre 2018 
Vantaggio di Bernat sul finire di primo tempo, rigore trasformato da Insigne nella ripresa
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer