SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Voci dal Forum: Due sbagli colossali

Cronaca     26 Dicembre 2018     Fonte: Forum SoloNapoli - Dario

Ancora un'occasione sprecata, l'ennesima. Sono troppe per continuare a coltivare speranze scudetto


Ora c'è chiaramente chi parlerà di sfortuna per questa sconfitta rimediata a Milano contro l'Inter. No, è la logica conseguenza di due sbagli colossali. Partiamo dal primo, il più grave: quello di K2. Non puoi farti espellere in un modo così stupido e lasciare la squadra in dieci quando, tra le altre cose, la tua squadra era indiscutibilmente padrona del campo. Veniamo ora al secondo, non grave quanto il primo, ma pur sempre grave: quello commesso da Carlo Magno. Non puoi tirare fuori Milik e lasciare un inutile e dannoso Insigne in campo. L'uscita di Insigne sarebbe stata la cosa più logica e finalmente si sarebbe visto Ciro con Milik. Carlo Magno ha deciso diversamente e ha regalato senza dubbio un vantaggio a un' Inter stremata e moribonda. Peccato!
Ancora un'occasione sprecata, l'ennesima. Sono troppe per continuare a coltivare speranze. Meglio dedicarsi ad altri obiettivi. Il campionato nun è cosa!
La partita. L'Inter parte a gran ritmo. Il Napoli soffre, ma non rischia più di tanto. Dopo dieci minuti il Capitano s'infortuna. Carlo Magno lascia entrare Maksi e sposta in avanti Calleti, che aveva presentato da esterno basso. Zielinski, ottima la sua partita specie nel secondo tempo, giostra probabilmente adesso in quello che è il suo ruolo. Il primo tempo finisce 0-0.
Secondo tempo. L'Inter abbassa il ritmo e il Napoli diventa padrone del campo. Dopo il 70° Carlo Magno richiama Milik e lascia entrare Ciro. Chi mastica calcio si sarebbe aspettata la sostituzione di Insigne, fino a quel momento inutile. Inspiegabilmente Insigne viene lasciato in campo. Entra, poi, Ghoulam per Mario Rui. Non ne capisco il motivo, considerato che al centro dell'area non c'è più Milik. All'80° il fattaccio. Politano riesce a sfuggire a K2. Il gigante del Senegal lo insegue e lo strattona un po'. Politano cade a terra come se fosse stato investito da un camion a rimorchio. Nel cadere alza la mano, invitando l'arbitro ad ammonire. Mazzoleni, a dire il vero, aveva già il cartellino giallo fra le mani. K2, vedendosi ammonito, applaude l'arbitro in senso di scherno. Mazzoleni può fare altro che espellerlo. Si dimentica, però, di Politano, che andava come minimo ammonito. A questo punto, Spalletti tenta il tutto per tutto. Lascia entrare Keita al posto di Perisic e poi dà spazio a Lautaro. La fortuna, solo la fortuna, lo premia. Al 90° l'arbitro decreta tre minuti di recupero. Al 91°, pur ridotto in dieci, il Napoli ha una grandissima occasione, ma Asamoah salva sulla linea il tiro a botta sicura di Zielinski. Su capovolgimento di fronte l'Inter con Lautaro passa in vantaggio e fa sua la partita.
Grandissima partita di K2. L'espulsione gli rovina la prestazione. Bene anche Maksi, Albiol, Calleti e Mario Rui. Non bene Allan. Ha sbagliato tanto. La convocazione in nazionale gli ha fatto brutti scherzi. Non è l'Allan che conosciamo.
Finalmente Zielinski. Nel secondo tempo ha praticamente trascinato il Napoli. Bene Fabian Ruiz e Milik.
Il peggiore in campo e non da oggi è stato Insigne. Mai in partita. Molle al tiro. Inesistente nei contrasti. Da prendere a schiaffi al tiro. Qualcuno, per favore, gli dica che il destro a giro non è cosa sua e che fare gol non è tutto per un calciatore. Meret bravo come contro la SPAL.
Carlo Magno oggi ha deluso. Non si mantiene in campo questo Insigne. E mi fermo per carità di patria.
Proseguiamo, ma non parliamo più di scudetto. Dobbiamo fare ancora tanta strada per vincerlo e c'è qualcuno, anzi più di qualcuno, che deve rimettere i piedi a terra.

Notizie Correlate
La risposta del Napoli al Ministro Salvini
Cronaca     8 Gennaio 2019 
Il club azzurro conferma che prenderà iniziative anche clamorose se si ripetessero cori razzisti durante le partite
La risposta del Napoli al Ministro Salvini
Il Napoli farà ricorso per Koulibaly e Insigne
Cronaca     28 Dicembre 2018 
Il legale del club, Grassani, presenterà il doppio incartamento avverso le due giornate di squalifica comminate ai suoi giocatori
Il Napoli farà ricorso per Koulibaly e Insigne
Koulibaly ringrazia Ronaldo
Cronaca     27 Dicembre 2018 
Lo juventino ha pubblicato sui social network un post dedicato al difensore senegalese del Napoli
Scambio social tra Icardi e Koulibaly
Cronaca     27 Dicembre 2018 
Su twitter il capitano dell´Inter ha condannato i cori razzisti e il difensore del Napoli ha ringraziato
Scambio social tra Icardi e Koulibaly
La risposta dell'Inter al razzismo
Cronaca     27 Dicembre 2018 
Il club, in un comunicato stampa ribadisce che “dal 9 marzo del 1908 Inter significa integrazione, accoglienza e futuro"
Due giornate di stop a Koulibaly e a Insigne
Cronaca     27 Dicembre 2018 
L’Inter punita con due partite a porte chiuse e un´ulteriore partita con il settore ´secondo anello verde´ senza spettatori
Due giornate di stop a Koulibaly e a Insigne
Morto un tifoso interista investito prima di Inter-Napoli
Cronaca     27 Dicembre 2018 
L´ipotesi è che l´uomo sia stato travolto da un furgone che ospitava tifosi napoletani
Mentana: "Da interista sono schifato da quei cori"
Interviste     27 Dicembre 2018 
"Chiedo scusa a Koulibaly, a cui da distante stringo la mano"
Sindaco Sala: "Scuse a Koulibaly a nome di Milano"
Interviste     27 Dicembre 2018 
"Un atto vergognoso nei confronti di un atleta serio come lui, che porta con fierezza il colore della sua pelle"
Sindaco Sala: "Scuse a Koulibaly a nome di Milano"
Il post di Koulibaly su Facebook
Cronaca     26 Dicembre 2018 
"Sono orgoglioso del colore della mia pelle. Di essere francese, senegalese, napoletano"
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer