SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Giudice Sandulli: "Solidarietà a Koulibaly ma..."

Interviste     19 Gennaio 2019     Fonte: Mediaset

"Le regole bisogna applicarle. Se non ci piacciono, cambiamole"


Il giudice della Corte federale d'Appello, Piero Sandulli, ha spiegato il motivo per cui non è stata tolta la giornata di squalifica a Koulibaly, vittima di cori razzisti a San Siro. "Ha prevalso il rispetto delle regole - le sue parole - La solidarietà umana è un valore da proteggere ma che non può sconfinare in comportamenti lesivi del corretto svolgimento di un evento. Non abbiamo rigettato l'istanza perché ci vuole un cambiamento".

"Se è concesso ad un calciatore un comportamento irrispettoso del direttore di gara, si legittimano anche episodi che possano sfociare nella violenza verso l'arbitro - ha spiegato il giudice a CalcioNapoli24 - Determinare le regole non spetta ai giudici. Abbiamo voluto dare comunque un segnale: di solito il ricorso contro una sola giornata di squalifica non viene neanche considerato ammissibile. Se non avessimo voluto focalizzare l'attenzione su un tema delicato, avremmo rigettato l'istanza. Invece abbiamo voluto comunicare l'esigenza che un cambiamento è necessario, ma non è nella fase di giudizio che questo deve avvenire. Non si giudica un uomo dal colore della pelle".

Per quanto riguarda il gesto dell'applauso, Sandulli ha spiegato ai microfoni di Radio Crc che "possiamo anche considerare che lo stato d'animo dell'atleta dall'ambiente, ma non puo' costituire una scusante. L'esempio che ieri è stato fatto è che se io applaudissi un giudice che sta sbagliando non so se farei ancora l'avvocato - ha proseguito - Siamo tutti Koulibaly? Dal punto di vista umano sì, ma non dal punto di vista tecnico. L'arbitro va rispettato anche quando sbaglia. Il giudizio di ieri dobbiamo continuarlo a legare alla fattispecie concreta. Dura lex, sed lex? Io ho tutto l'affetto umano che gli ho rappresentato in udienza. L'intera corte è stata vicina affettivamente all'atleta. Non è più possibile che ci siano problemi di carattere razziale nel terzo millennio". A chi gli chiede se non ci fosse spazio per una sentenza innovativa, il numero uno della Corte d'Appello Federale ha sottolineato che "qui non aveva spazio per esserci, la Corte l'ha dimostrato. Noi potevamo facilmente dire che era inammissibile e non si discuteva. Noi dobbiamo applicarle le regole e non possiamo inventare regole che sarebbero a corso di norma discrezionale. I casi discrezionali non fanno parte del diritto. Dispiace sentire un comunicato di una persona che era presente e che queste cose le ha sentite. Non si può sempre piacere a tutti nella vita, ma le regole bisogna applicarle. Se non ci piacciono, cambiamole".

Impossibile il paragone con il caso-Muntari ai tempi del Pescara. "Li' si sentimmo l'arbitro che disse che non aveva capito perché Muntari protestava, anche perché parlava un po' in italiano e un po' nella sua lingua, e aveva detto 'se avessi capito, non lo avrei sanzionato'. Nei fatti il caso era ben diverso. Non ci siamo voluti sottrarre dal problema. La sanzione del giudice sportivo era di una giornata per ammonizione e una per squalifica. Avremmo potuto anche non accoglierla

Notizie Correlate
La Curva Nord dell’Inter attacca Koulibaly
Cronaca     4 Febbraio 2019 
"Per noi è solo un piccolo uomo che ricorre a bugie per lavarsi la coscienza. Fosse stato bianco, giallo o blu ci saremmo comportati alla stessa maniera"
Koulibaly: "Lottiamo contro il razzismo"
Interviste     24 Gennaio 2019 
"Mi rattrista tanto però che nel 2019 ancora si debba combattere per far affermare certi valori di tolleranza"
Koulibaly: "Lottiamo contro il razzismo"
De Laurentiis: "Dedico la vittoria al giudice Sandulli"
Interviste     20 Gennaio 2019 
"Abbiamo dimostrato che nonostante le assenze importanti la squadra sa giocare in maniera straordinaria"
De Laurentiis: "Koulibaly umiliato"
Interviste     19 Gennaio 2019 
"Mi vergogno di far parte di questo sistema dal quale uscirò molto in fretta se la Figc non userà misure drastiche contro il razzismo"
De Laurentiis: "Koulibaly umiliato"
Grassani: "Delusi da sentenza su Koulibaly"
Interviste     18 Gennaio 2019 
"Si è persa l´occasione di dare un segnale e dimostrare che il sistema vuole voltare pagina"
Grassani: "Delusi da sentenza su Koulibaly"
Koulibaly, respinto il ricorso del Napoli
Cronaca     18 Gennaio 2019 
Dovrà scontare la seconda giornata di squalifica per l´espulsione contro l´Inter del 26 dicembre scorso
Koulibaly, respinto il ricorso del Napoli
Ricorso squalifica Koulibaly, le ultime
Cronaca     17 Gennaio 2019 
I legali di Aurelio De Laurentiis, che presenzierà insieme al calciatore in sede di discussione, punteranno sul condizionamento ambientale
Koulibaly guadagnerà 6 milioni a stagione
Mercato     25 Dicembre 2018 
Nel nuovo contratto non ci sarebbe alcuna clausola rescissoria, quindi sarà il club a decidere la cifra in caso di cessione
Koulibaly guadagnerà 6 milioni a stagione
Koulibaly nell'undici ideale della Serie A
Cronaca     3 Dicembre 2018 
Durante il Gran Galà del Calcio sono stati premiati i migliori giocatori che si sono distinti nella passata stagione
Koulibaly nell
Gli auguri di Koulibaly per i 108 anni di nonna Maria
Cronaca     23 Novembre 2018 
Tre anni fa alla festa per i 105 anni intervenne in diretta anche il Presidente Aurelio De Laurentiis
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer