SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Il Napoli resta al palo

Cronaca     3 Marzo 2019     Fonte: Il Mattino

Nel primo tempo, espulso Meret, Juve in gol con Pjanic e Emre Can. Nella ripresa, rosso per Pjanic, Callejon accorcia, Insigne sbaglia un rigore all'84'


Il Napoli resta al palo La Juventus mette il sigillo sul campionato e vede lo scudetto 2019. I bianconeri hanno infatti battuto per 2-1 il Napoli al San Paolo, nel posticipo della 26/a giornata di serie A e ora hanno 16 punti di vantaggio sulla squadra di Ancelotti, seconda in classifica.

In avvio pressione alta bianconera e Napoli sulla difensiva. Punizione pericolosa per la Juve al 3' per un fallo di Hysaj su Emre Can. Batte Bernardeschi ma gli azzurri sventano la minaccia. Sono le ripartenze la chiave del match per i partenopei. Su una punizione napoletana la Juve evita un intervento di testa di Milik. Meret sventa su un tentativo da angolo di Pjanic al 9'.

Grande intensità in campo. Al 10' Zielinski si rende protagonista con un gran destro una volta entrato in area: barba al palo. Commozione e applausi al 13' per il ricordo di Astori. Dopodiché è un batti e ribatti, una serie di capovolgimenti di fronte. Il pressing juventino è sempre alto e per poco, al 21', CR7 non ne approfitta.

Napoli più prudente che arrembante. Quando è vicino all'area di rigore è sempre Zielinski il più attivo. Finché, al 24' arriva la frittata: retropassaggio avventato di Malcuit a Meret che stende CR7: il portiere azzurro viene espulso. Azzurri in 10', entra Ospina ed esce Milik. La punizione dal limite la batte Pjanic che insacca freddamente: 1-0 Juve. Sul capovolgimento di fronte la sorte non arride al Napoli: Zielinski può pareggiare ma colpisce il palo a portiere battuto. Il Napoli non è morto e Insigne suona la carica con un paio di contropiede. Lorenzo va anche al tiro al 32' ma Szczesny para agevolmente. Ed è così anche al 36', su punizione.

Il capitombolo arriva al 38', quando Emre Can, lasciato solo in area, sugli sviluppi di un corner insacca il micidiale 2-0 di testa. San Paolo ghiacciato. Gli azzurri provano ancora a giocare, a onorare il match, ma è davvero dura. Termina così un primo tempo da dimenticare.

Ripresa: c'è Mertens per Malcuit, Ancelotti ci prova. E al 47' Pjanic si fa espellere per aver preso la palla con un braccio: è parità numerica. Al 50' pericoloso cross di Mertens ma la Juve blocca. Il Napoli spinge, il San Paolo si risveglia. E infatti al 60' Callejon la riapre di rapina, sfruttando un cross in area di Insigne. Ecco finalmente il 2-1.

Lo stadio è una blogia, Fabiàn tenta il gran colpo e la Juve è in affanno. Al 64' per poco Allan non fa un eurogol con una botta da fuori. Brividi per un cross in area che Mertens non raccoglie per un pelo. Gli azzurri spingono, collezionano corner. Il San Paolo è con loro. Insigne ci prova da fuori, altro angolo. Assedio azzurro, bianconeri arroccati. Zielinski sugli scudi: prende anche una traversa. Ci riprova Fabiàn da lontano: deviato in corner.

Entra anche Ounas per provare l'assalto finale, al posto di Callejon. Polemiche per un braccio in area di Alex Sandro: Rocchi va al Var. Ed è calcio di rigore. Sul dischetto va Insigne che colpisce il palo. E' un rammarico enorme.

La partita si incattivisce. Si accende un parapiglia. Ma il Napoli non smette di crederci. Però è troppo tardi: finisce 2-1 e la Juve vola a +16.


Notizie Correlate
Una giornata di squalifica per Meret
Cronaca     5 Marzo 2019 
Il giudice sportivo non ha riscontrato alcuna condotta antisportiva nell´intervento del numero uno partenopeo
Una giornata di squalifica per Meret
I complimenti di Iniesta ad Insigne
Cronaca     5 Marzo 2019 
"È un talento assoluto. I rigori si sbagliano"
Pistocchi: "Rocchi condizionato"
Interviste     4 Marzo 2019 
"Da un anno non arbitrava la Juventus e lo si è visto dalle decisioni. Imbarazzante il modo in cui ha punito Meret"
Pistocchi: "Rocchi condizionato"
Napoli-Juventus: le foto
Foto     3 Marzo 2019 
Video: gli highlights di Napoli-Juventus
Cronaca     3 Marzo 2019 
Le fasi salienti del match nella sintesi della Lega Serie A
Voci dal Forum: Determinati eventi
Cronaca     3 Marzo 2019 
Non meritava di perderla il Napoli la partita, ma poteva gestirla meglio. Peccato!
Ancelotti: "Espulsione di Meret episodio dubbio"
Interviste     3 Marzo 2019 
"Nella ripresa abbiamo schiacciato la Juventus, ho visto una grande prova sia fisica che caratteriale e questo per me è importante"
Ancelotti: "Espulsione di Meret episodio dubbio"
Mertens: "Non meritavamo di perdere"
Interviste     3 Marzo 2019 
"Abbiamo dato tutto e non ci è mancato nulla per rimontare, forse solo un po´ di fortuna. In ogni caso la prestazione ci dà fiducia"
Mertens: "Non meritavamo di perdere"
Maksimovic: "Siamo stati penalizzati dagli episodi"
Interviste     3 Marzo 2019 
"Peccato perché la prestazione è stata positiva e nella ripresa avremmo meritato di pareggiare"
Allegri: "Ci siamo addormentati nella ripresa"
Interviste     3 Marzo 2019 
"Dovevo togliere Pjanic a fine primo tempo. In 10 abbiamo perso l´ordine e loro hanno preso forza, spinti dallo stadio"
Allegri: "Ci siamo addormentati nella ripresa"
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer