SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Rrahmani: "Sono aggressivo come Gattuso"

Interviste     10 Settembre 2020     Fonte: Corriere dello Sport

"Ma non prendo tanti gialli. Sono aggressivo, ma in modo corretto"


Intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli, il difensore del Napoli Amir Rrahmani commenta le sue prime settimane in azzurro: "Qui ci alleniamo al massimo. La prossima settimana inizia il campionato e dobbiamo essere pronti. Pescara e Sporting? Non sono importanti solo le amichevoli, ogni giorno devi dare tutto in allenamento. Questo è il calcio: non c'è il passato, solo l'oggi e il domani". L'ex Verona spiega poi come preferisce giocare: "Mi sento meglio a giocare in una linea a quattro. In carriera, a parte l'ultimo anno in Croazia e quello a Verona, ho giocato con la linea a quattro. Poi ovviamente dipende da come vuole giocare l'allenatore". Un parere su Osimhen: "E' veloce ed è un vero attaccante, vuole far gol sempre. In allenamento devo stare attento, ma non solo a lui: nel Napoli sono tutti forti. Io aggressivo come Gattuso? Sì, lo sono, ma non prendo tanti gialli. Sono aggressivo, ma in modo corretto. Qui a Napoli giochiamo a zona, mentre a Verona si teneva l'uomo. Quando ci sono uno contro uno arrivano più duelli aerei da vincere". Sotto al Vesuvio Amir ha trovato una super difesa, composta da Koulibaly, Maksimovic e Manolas: "Ovviamente mi stanno dando una mano. I calciatori forti ti aiutano quando sbagli. Sono tutti bravi ragazzi e giocatori forti e lo si è visto con la vittoria della Coppa Italia".

"L'obiettivo minimo è tornare tra i primi quattro, vogliamo far tornare il Napoli dove merita. Speriamo di vincere l'Europa League. Il nostro compito è lavorare e pensare partita dopo partita. Abbiamo il tempo e gli strumenti per fare tutto, qui ci sono tanti calciatori per il turnover. Io un leader nel Kosovo? Quando gioca Ujkani, è lui il capitano della nazionale perché è stato il primo a giocare per la nostra nazionale, tutti noi abbiamo giocato prima in altre nazionali". Rrahmani parla poi del suo ambientamento in città: "Non sono ancora andato in centro... I tifosi finora mi hanno chiesto solo foto e autografi, ma mi chiedono anche di vincere contro la Juventus, vincere la Coppa Italia, vincere l'Europa League. Ci sono tanti tifosi che vogliono qualcosa. Prometto solo di lavorare al massimo, io e i compagni, per dare tutto sempre. Speriamo che riapriranno presto le porte degli stadi e gioire con i tifosi, battendo tutti e non solo la Juventus".

Notizie Correlate
Altre due amichevoli prima del via al campionato
Cronaca     7 Settembre 2020 
I ragazzi di Rino Gattuso affronteranno il Pescara, al San Paolo, e lo Sporting Lisbona in Portogallo
A Castel Volturno ripresa la preparazione
Cronaca     7 Settembre 2020 
Kevin Malcuit ha lasciato in anticipo la seduta per un trauma contusivo alla gamba
De Laurentiis: "Il sorteggio per il Napoli è andato bene"
Interviste     2 Settembre 2020 
"Mi sembra che abbiano finalmente eliminato quei problemi che nel passato ci vedevano sempre fare diatribe"
Gattuso: "Sarà una stagione difficile"
Interviste     2 Settembre 2020 
Questo il primo commento del tecnico del Napoli dopo la pubblicazione del calendario di Serie A
Gattuso: "Sarà una stagione difficile"
Il Napoli debutterà a Parma
Cronaca     2 Settembre 2020 
Sorteggiato il calendario di Serie A. Il primo big match per gli azzurri alla terza giornata a Torino contro la Juve
Il Napoli debutterà a Parma
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Seconda Mano - proteine