SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
L'Atalanta mette lo sgambetto al Napoli

Cronaca     25 Febbraio 2017     Fonte: Gazzetta dello Sport

Azzurri sconfitti da una doppietta di Caldara (alla Juve da giugno 2018), nella partita che segna l'inizio di un ciclo infernale


L L'Atalanta vede la Champions, il Napoli vede le streghe. Si potrebbe riassumere in un tweet l'impresa dei bergamaschi al San Paolo, ma 140 caratteri sono davvero pochi spiegare l'impresa della banda di Gasperini, capace di mettere la museruola al Napoli come all'andata (da allora gli azzurri avevano sempre segnato) e di battere la squadra di Sarri anche a domicilio. Atalanta applaudita alla fine dal pubblico del San Paolo, speranzoso che Gasp non racconti a Zidane come fermare Hamsik e compagni. Protagonista di serata Mattia Caldara, autore della sua prima doppietta in A e uomo decisivo in entrambe le aree di rigore. Il futuro juventino ha fatto anche un bel favore alla Vecchia Signora frenando la rincorsa del Napoli.

UOMO CONTRO UOMO — Sarri sceglie, a sorpresa, il tridente leggerò con Mertens al centro dell'attacco al posto di Pavoletti. Dentro anche Maksimovic, chiamato spesso all'impostazione del gioco, al posto del diffidato Koulibaly. Formazione tipo per Gasperini che chiede a Conti, autore del primo tiro in porta dopo 6', di stringere i denti. Le marcature a uomo dei bergamaschi sono asfissianti, ragion per cui al Napoli servono gli spunti dei singoli, come il destro a lato di un soffio di Insigne in avvio. Partita bloccata per la disposizione tattica degli ospiti che impediscono un veloce possesso palla agli uomini di Sarri, con l'Atalanta capace di rimanere sempre corta e di ripartire con qualità. Di vere occasioni neanche l'ombra, fino al 28' quando Caldara, su azione d'angolo, porta avanti i nerazzurri con un preciso colpo di testa. Difesa del Napoli (schierata a zona) colpevole di immobilismo. A quel punto sono Insigne e Zielinski a suonare la carica per i padroni di casa, provando finalmente qualche uno contro uno anche se dal lato del polacco e di Hysaj imperversa Spinazzola. Quando l'albanese finalmente supera l'avversario diretto, Mertens si trova solo davanti a Berisha ma spara fuori (minuto 39). Berisha, poi, vince a fine primo tempo il duello con il belga su un calcio di punizione che sembrava diretto all'angolo alto. Anche il palo da una mano al numero uno ospite nel salvare la sua porta.

ROSSO E RADDOPPIO — Avvio di ripresa con brivido per l'ennesima topica di Maksimovic che lancia Petagna verso Reina: mancino forte ma centrale, parata dello spagnolo (poco dopo sicuro su Conti) e Napoli ancora vivo, che prova a scuotersi, pur concedendo spazi al coraggioso Toloi e alle ripartenze del Papu Gomez. A questo punto, logicamente Sarri si gioca la carta Milik passando al 4-2-3-1. Un cambio del quale si giova Mertens, più libero da marcature sulla trequarti (suo il primo tiro della ripresa per il Napoli). L'Atalanta domina fino al 22', quando Kessie, ammonito poco prima, si becca il secondo giallo per un fallo molto ingenuo su Insigne. Nemmeno il tempo di annotare la superiorità numerica del Napoli che i nerazzurri confezionano un capolavoro: Caldara ruba palla sulla trequarti e lancia Spinazzola, che si fa tutta la fascia e poi chiude il triangolo con il suo centrale difensivo che al volo di destro batte Reina. A questo punto, il Napoli deve andare all'assalto provando anche il tiro da fuori (di pochissimo a lato quello di Zielinski) e l'aggiramento: su cross di Ghoulam, Callejon fallisce il più facile dei gol alla mezz'ora. Sarri manda dentro l'altra torre Pavoletti passando al 4-2-4 mentre Gasp richiama in panchina Gomez per l'ex Grassi. Berisha nelle mischie finali si esalta su un destro di Pavoletti, per mettere anche la sua firma sulla grande impresa di una Atalanta ormai più bella che sorprendente.


Notizie Correlate
Sarri: "Vietato sbagliare"
Interviste     14 Aprile 2017 
"La Roma ha qualche punto in più e quindi noi non possiamo sbagliare nulla sperando in qualche loro passo falso"
Sarri: "Vietato sbagliare"
Video: un sabato nero per il telecronista tifoso
Cronaca     25 Febbraio 2017 
I gol di Napoli-Atalanta commentati da Raffaele Auriemma di Mediaset Premium
Video: gli highlights di Napoli-Atalanta
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Mediaset Premium
Napoli-Atalanta: le foto
Foto     25 Febbraio 2017 
Voci dal Forum: Lezione di calcio
Cronaca     25 Febbraio 2017 
La partita odierna ha dimostrato, casomai ce ne fosse bisogno, che quando i giovani sono buoni vanno impiegati
Gasperini: "Una vittoria bellissima"
Interviste     25 Febbraio 2017 
"Se dopo 25 giornate sei quarto in classifica e hai battuto il Napoli al San Paolo sei autorizzato a crederci"
Gasperini: "Una vittoria bellissima"
Napoli-Atalanta: il tabellino
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Espulso Kessie (A) al 21´ s.t. per doppia ammonizione.
Napoli-Atalanta: i voti agli azzurri
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la sconfitta al San Poalo
Napoli-Atalanta in diretta su SoloNapoli
Cronaca     24 Febbraio 2017 
Segui la gara con la cronaca testuale di Calcio Napoli News
I convocati per il match con l'Atalanta
Cronaca     24 Febbraio 2017 
Mancheranno Tonelli ed Allan
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer