SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Balotelli contro il Napoli: una debacle

Cronaca     5 Agosto 2017     Fonte: Corriere dello Sport

L'attaccante italiano contro i partenopei non è mai riuscito a vincere: un pareggio e cinque sconfitte


Balotelli contro il Napoli: una debacle La simpatia vicendevole non è mai mancata. Quella tra Balotelli e il Napoli è una storia di sorrisi e pacche sulle spalle fuori dal campo (anche a livello sentimentale, vista la sua storia d'amore - ora terminata - con la campana Raffaella Fico che ha portato alla nascita della figlia Pia): dentro il rettangolo verde, però, il discorso è diverso. Lì per Super Mario sono arrivate solo delusioni. A volte addirittura cocenti. L'attaccante e il club partenopeo in passato si sono più volte sfiorati, almeno questi erano gli spifferi di mercato provenienti dalla sede di De Laurentiis che il ragazzo ex Milan e Inter ha sempre apprezzato. E in effetti per Balo sarebbe stato meglio vestire d'azzurro, almeno avrebbe evitato l'onta delle zero vittorie finora raccolte quando di fronte a se si parava il Napoli. Lo score del Balo fino ad ora? Impietoso: sei tentativi, un pareggio e cinque sconfitte. Una debacle in piena regola, sempre condita da emozioni forti, siano esse positive o negative.

CAMPIONE IN ERBA - Partiamo dal primo incrocio: siamo nel marzo del 2008 quando Balotelli esordisce in serie A da titolare. Veste la maglia dell'Inter e non è ancora il Supermario che tutti conoscono. In panchina c'è Mancini che lo lancia dal primo minuto. L'attaccante gioca bene, si fa notare ma alla fine l'Inter perde per una papera clamorosa di Julio Cesar, punito da Zalayeta. La partita finirà 1-0, lo stesso score dell'anno successivo con Mario ancora in campo.

COL CITY COLPO SFIORATO - Nel 2011 Supermario si ripresenta al San Paolo stavolta con i colori rossoneri che però non sono quelli del Milan, la sua squadra del cuore, ma della seconda maglia del Manchester City. Con ancora fresche le polemiche per una visita a Scampia da parte del giocatore che ebbe grosso risalto su tutti i giornali, gli inglesi scendono in campo e vanno sotto (gol di Cavani) ma Mario riesce a riequilibrare la partita con una zampata sotto misura su respinta corta di De Sanctis. La sua rete non servirà perché il Matador in serata di grazia timbrerà la sua doppietta.

IL RIGORE SBAGLIATO - Balo non si arrende e riprova a sfatare il tabù Napoli con la maglia del Milan. Anche stavolta però gli azzurri rendono complessa la strada che porta alla vittoria: 'colpa' di Higuain lì davanti e di Pepe Reina in porta. Già, Pepe Reina, colui che fermerà il record di Balotelli dal dischetto. L'attaccante infatti non ha mai sbagliato un rigore in carriera (21 gol consecutivi dagli undici metri). Almeno fino a quella sera a San Siro, quando lo spagnolo lo ipnotizza davanti a 75mila tifosi. Quella stessa, maledetta serata Balo segnerà al 92': una rete inutile perché non solo solo Milan perde 2-1 in casa ma lo stesso attaccante si fa buttare fuori dall'arbitro prima del fischio finale per proteste.

IL DECLINO - Al ritorno di quella stagione Mario è svuotato. In panchina c'è Clarence Seedorf che lo manda in panchina dopo una prestazione a dir poco anonima. Balo in panchina scoppia a piangere davanti ai fotografi e quelle immagini fanno il giro del mondo. Da centravanti determinante a zavorra.

LA COMPARSA - L'ultimo incrocio fra Balotelli e il Napoli risale al 26 gennaio 2016. Mario è ormai la riserva di Niang: entra in campo gli ultimi tre minuti per far rifiarare il compagno. Quella gara finirà 1-1. Quanto meno non è una sconfitta. Lui però di suo ci ha messo pochissimo. Balotelli ci riproverà adesso con il Nizza, guarda caso un'altra maglia rossonera.

Notizie Correlate
Hamsik: "Al ritorno sarà un'altra gara"
Interviste     17 Agosto 2017 
"A Nizza ci aspettano 90 minuti intensi, sarà una bella sfida per accedere ai gironi Champions, ma sono fiducioso"
Napoli-Nizza: le foto
Foto     16 Agosto 2017 
Sarri: "Mancata solo un pò di lucidità sotto porta"
Interviste     16 Agosto 2017 
"Sono soddisfatto della prestazione. Abbiamo fatto il meglio che potevamo in questo momento della stagione"
Sarri: "Mancata solo un pò di lucidità sotto porta"
Jorginho: "Importante non aver subito gol"
Interviste     17 Agosto 2017 
"Una serata molto positiva per tanti aspetti, forse la ciliegina sarebbe stato il terzo gol, che avremmo meritato"
Albiol: "A Nizza ci aspetta una battaglia sportiva"
Interviste     16 Agosto 2017 
"Partire con due gol avanti in vista del ritorno è un bel passo avanti ma sappiamo che i giochi sono ancora aperti"
Albiol: "A Nizza ci aspetta una battaglia sportiva"
Favre: "Battuti da una squadra quasi perfetta"
Interviste     16 Agosto 2017 
"Cosa possiamo fare per ribaltare il risultato? Dovremo fare un grosso lavoro, la chiave sarà il ritmo"
Favre: "Battuti da una squadra quasi perfetta"
I numeri di Napoli-Nizza
Cronaca     16 Agosto 2017 
Terzo gol in maglia azzurra per Jorginho. Mertens, a quota 69 reti, è ad una sola lunghezza da Vinicio e Canè
Video: gli highlights di Napoli-Nizza
Cronaca     16 Agosto 2017 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Mediaset Premium
Napoli-Nizza: il tabellino
Cronaca     16 Agosto 2017 
La squadra francese chiude la partita in 9 uomini
Napoli-Nizza: i voti agli azzurri
Cronaca     16 Agosto 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la vittoria sui francesi al San Paolo
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer