SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Il Napoli soffre, poi dilaga a Bologna

Cronaca     10 Settembre 2017     Fonte: Gazzetta dello Sport

Gli azzurri passano al Dall'Ara con tre gol messi a segno nella ripresa, a partire dal 70', da Callejon, Mertens e Zielinski


Il Napoli soffre, poi dilaga a Bologna Vincere senza mostrare il suo solito calcio per il Napoli è un inedito ma quello che arriva da Bologna è anche un segnale al campionato perché superare i felsinei al Dall'Ara rischiando due o tre volte la capitolazione e passando in vantaggio alla prima vera occasione è sintomo di maturità da parte degli azzurri. La squadra di Sarri ha così eguagliato il suo primato di vittorie consecutive in A (8 di fila tra la scorsa stagione e quella attuale) e raggiunto in vetta Juventus e Inter. Il Bologna, invece, deve masticare amaro per il risultato ma gonfiare il petto per la prestazione. Risultato penalizzante per Donadoni, ma in favore di Sarri ha giocato la qualità del tridente oltre all'apporto fondamentale di Zielinski, subentrato ad Hamsik.

SORCI VERDI — Napoli con qualche novità alla lettura delle formazioni: dentro Chiriches al posto di Albiol (fin quando al 43' il rumeno è dovuto uscire per un problema alla spalla sinistra), confermato Jorginho in regia (preferito all'ex Diawara) e solito tridente taglia small. Bologna d'assalto in avvio sia per lo schieramento che per l'interpretazione. Donadoni ha scelto di giocarla con le stesse armi di Sarri, provando a rubare l'idea al collega: pressing alto finché dura e finché è possibile, con Palacio poco dietro Destro e non solo guardiano di Jorginho. Anche così è nato il cambio di gioco che ha portato Verdi all'uno contro uno con Hysaj: pericolosissimo il mancino in diagonale dell'ex empolese e palla fuori di un soffio (minuto 6). Il pupillo di Sarri ha fatto vedere i sorci...Verdi agli azzurri e ha sfiorato il gol su punizione al 10': miracoloso Reina nel deviare sulla traversa. Di contro Helander ha visto i sorci verdi (con la minuscola) con Mertens e ha rischiato il doppio giallo dopo meno di un quarto d'ora (Giacomelli ha valutato bene però un contatto sospetto sulla trequarti). Brava la squadra arbitrale ad annullare il gol di Masina al 18', con il tocco del terzino in fuorigioco sul destro al volo di Verdi. Il Napoli, un po' sonnacchioso, ha spinto come al solito soprattutto dal lato sinistro con Insigne e Hamsik (piatto debole tra le braccia di Mirante al 33') oltre che con Mertens, sempre fastidioso per Helander (proteste azzurre al 34' per un contatto in area). Zero a zero all'intervallo e tutto rinviato alla ripresa.

I SOLITI TRE — Nel secondo tempo lecito attendersi un Napoli diverso ed in effetti gli azzurri hanno iniziato con altro piglio. Il Bologna sapendo di dover soffrire si è rintanato cercando di ridurre gli spazi per le triangolazioni degli attaccanti ospiti. Il classico contropiede sull'asse Verdi-Destro ha mandato quest'ultimo al tiro con Reina ancora bravissimo al quarto d'ora e Koulibaly poi decisivo nel salvare sul successivo rimpallo. Sarri ha chiesto a Zielinski il necessario cambio di passo e ha sostituito nuovamente Hamsik. In realtà, però, sono stati - come sempre o quasi - Insigne e Callejon a confezionare il gol del vantaggio del Napoli, a quel punto di certo non meritato. Solito assist sontuoso di "Lorenzinho" e solito taglio dello spagnolo alle spalle di Masina, colpo di testa vincente tra le gambe di Mirante dell'ex madridista. Alla prima occasione, dunque, azzurri avanti e difficoltà psicologica raddoppiata per il Bologna. Donadoni ha provato a reagire con i cambi anche rinunciando a Destro e Palacio. Il Napoli ha scelto di gestire inserendo Diawara (ma è stato soprattutto Albiol a rivelarsi prezioso sui calci piazzati per i padroni di casa). Difficile comunque far gol a Reina, due reti subite nelle prime cinque gare stagionali, molto più semplice per Mertens rubare il pallone ad un inguardabile Pulgar e raddoppiare con il mancino da posizione ravvicinata. Così il fenomeno belga ha messo la parola fine al match con leggero anticipo prima del tris firmato da Zielinski, ancora decisivo con il suo ingresso in campo (per il polacco secondo gol consecutivo). Da Bologna arriva una brutta notizia per le rivali scudetto degli azzurri: il Napoli sa, anche, essere cinico.
(gianluca monti)

Notizie Correlate
Piano di sicurezza della Questura per Lazio-Napoli
Cronaca     20 Settembre 2017 
Attesi poco piu´ di 20 mila spettatori tra i quali, quasi 2000 ospiti provenienti da tutta Italia
Bologna-Napoli: le foto
Foto     10 Settembre 2017 
Gli azzurri restano in silenzio anche a Bologna
Interviste     10 Settembre 2017 
C’è chi sostiene che a questo punto, viste le vittorie nelle prime due gare, si tratti di scaramanzia
Video: il telecronista tifoso si scatena nel finale
Cronaca     10 Settembre 2017 
I gol di Bologna-Napoli commentati da Raffaele Auriemma di Mediaset Premium
Video: gli highlights di Bologna-Napoli
Cronaca     10 Settembre 2017 
Le fasi salienti del match del Dall´Ara nella sintesi di Mediaset Premium
I numeri di Bologna-Napoli
Cronaca     10 Settembre 2017 
Due successi sul Nizza e tre vittorie in campionato, contro Verona, Atalanta e Bologna: il Napoli non partiva così bene dal 2013
Donadoni: "Non meritavamo di perdere"
Interviste     10 Settembre 2017 
"Due o tre ingenuità ci sono costate questa sconfitta. Contro certi avversari al minimo sbaglio ti puniscono"
Donadoni: "Non meritavamo di perdere"
Bologna-Napoli: il tabellino
Cronaca     10 Settembre 2017 
Si è giocato davanti a circa venticinquemila spettatori
Bologna-Napoli: i voti agli azzurri
Cronaca     10 Settembre 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la vittoria al Dall´Ara
Cori discriminatori a Bologna
Cronaca     10 Settembre 2017 
Allo stadio Dall´Ara, subito prima del calcio d´inizio del posticipo della terza giornata di serie A
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer