SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Lazio-Napoli: i voti agli azzurri

Cronaca     20 Settembre 2017     Fonte: Calcionapoli24

Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la vittoria all'Olimpico


Reina 5,5 - All'Olimpico contro la Roma aveva compiuto una delle più belle parate dell'anno, stavolta dopo un quarto d'ora toglie le mani su Immobile in area di rigore. Preso in controtempo sul gol di De Vrij, poteva fare certamente di più. Cosa crede di fare al 34', quando esce a 35 metri dalla porta su Immobile? Al 70' su una punizione esce e subito dopo si blocca.

Maggio 6,5 - Sarri lo getta nella mischia dopo quasi un mese, il primo pallone toccato finisce tra i piedi di Milinkovic-Savic che, più tardi, lo dribbla con una facilità disarmante. Gran chiusura su Immobile al 39', risponde alle critiche con una prova di sostanza.

Albiol 6,5 - Al 3' Luis Alberto lo supera con facilità, poi contiene ciò che può e lo fa meglio del suo compagno di reparto: entra nel gol del pareggio, lasciato solissimo.

Koulibaly 6,5 - Qualche pallone gestito malissimo in avvio, poi fa sentire il fisico ad Immobile. Peccato che Ciro se lo mangi in occasione del gol, meglio nella ripresa quando trova il pareggio spuntandola su ben due avversari.

Ghoulam 6 - A furia di contratti mensili auspicati da Sarri, chissà se rinnoverà. Nel frattempo si stacca da De Vrij e gli lascia lo spazio buono per colpire in porta. Buona una copertura in avvio di ripresa

Allan 6,5 - Va a pressare i portatori di palla biancocelesti, sono tantissimi ma non demorde togliendosi anche lo sfizio di una ruleta. Subita, più tardi, da Immobile e da Milinkovic-Savic.

Jorginho 7 - Tampona Luis Alberto dopo cinque minuti, poi recupera un pallone in area. Al 23' lo si vede in mezzo a cinque laziali, la tipica situazione in cui non trova spazi per manovrare. Per fortuna sua nella ripresa il centrocampo è molto più libero, ed entra in almeno due azioni che portano al gol: perfetto il lancio per Mertens. Ammonito giustamente, cala il poker approfittando dell'assenza degli altri rigoristi.

Hamsik 6,5 - Un buon uno-due al 12' con Mertens, poi pur di trovare il gol rischia l'autorete e colpisce il palo...da una parte e dall'altra: per non farsi mancare niente, insomma. Il problema qual è? E' la chance più ghiotta, sebbene faccia bene ad allargarsi e non a tirare subito: avrebbe colpito Strakosha. Nella ripresa dà a Callejon il pallone del vantaggio e si guadagna la sufficienza dopo aver gestito 86 palloni con l'84,8% di efficienza. (Dal 73' Zielinski SV)

Callejon 7 - Radu gli toglie un po' di profondità sui soliti lanci dalla sinistra, e quando non c'è il rumeno c'è Lulic: non segnalato in fuorigioco, l'unica volta che è libero trova uno strepitoso Strakosha. Tocca pochi palloni, quelli giusti: è al posto esatto al gol dell'1-2. (Dall'87' Rog SV)

Mertens 8 - 13 gol nelle ultime 11 in campionato, il più prolifico nel 2017 in A. Prende una ammonizione stupida, poi gran pallone per Hamsik. I difensori della Lazio non gli danno spazio per girarsi fino a quando, sull'1-2, si inventa il gol più bello dell'anno: per una notte diventa Diego Armando Mertens, disumano. Senza il gol, sarebbe stato da 6. (Dall'81' Milik SV)

Insigne 7 - Bastos lo manda per aria dopo due minuti, Lorenzo arretra un po' per aiutare la manovra poi al 26' trova la conclusione in porta seppur centrale. Mette un bel pallone per Callejon in offside, poi colpisce il palo con un missile dalla distanza sul quale Strakosha ci mette il pugno. Sfiora il poker di testa, che non è il suo forte.

Sarri 7 - Hysaj titolare col Benevento, stavolta gli preferisce Maggio per cercare di migliorare il record di nove partite consecutive vinte in Serie A (Napoli a segno in tutti gli ultimi 11 confronti con i biancocelesti in campionato, per una media di 2.5 reti a partita). Inzaghi parte subito con un pressing altissimo, con gli esterni larghi per mettere in difficoltà Ghoulam e Maggio: per i primi venti minuti le cose non vanno benissimo, poi la squadra trova qualche spazio in più pur continuando a soffrire. E alla fine paga, grazie ad una magia di Immobile e ad una marcatura blanda di Ghoulam. Il centrocampo soffre la fisicità dei pariruolo laziali, escludendo il palo di Hamsik ed un tiro di Insigne gli azzurri si limitano a tirare da fuori: 55% di possesso al 45', per dirne una. Serve un episodio? Dato che gli attaccanti non segnano, il pareggio lo inventano i difensori: la partita cambia radicalmente e si ribalta, la Lazio apre spazi ed i suoi se li divorano. Poi ovvio, se Mertens fa quel gol...mamma mia. Nelle ultime 16 trasferte di Serie A il Napoli ha pareggiato due volte e vinto 14, segnando in 11 gare tre o più gol. 13 gol nei secondi tempi. Giocando, stasera, dal 54' in poi.
(claudio russo)

Notizie Correlate
Lazio-Napoli: le foto
Foto     20 Settembre 2017 
Video: gli highlights di Lazio-Napoli
Cronaca     20 Settembre 2017 
Le fasi salienti del match dell´Olimpico nella sintesi di Mediaset Premium
Video: il telecronista tifoso gioisce in rimonta
Cronaca     20 Settembre 2017 
I gol di Lazio-Napoli commentati da Raffaele Auriemma di Mediaset Premium
Video: il gol di Mertens come quello di Maradona
Cronaca     20 Settembre 2017 
Il gol del momentaneo 1-3 all´Olimpico contro la Lazio è arrivato con un fantastico pallonetto di destro, dopo un´uscita di Strakosha
I numeri di Lazio-Napoli
Cronaca     21 Settembre 2017 
Sarri ha ulteriormente allungato la striscia di successi consecutivi in campionato. Siamo a quota dieci
Mertens: "Tre punti importantissimi"
Interviste     20 Settembre 2017 
"Ho segnato da maggiore distanza, ma quello di Diego resta il gol più bello. Il paragone con Messi? Restiamo tranquilli"
Mertens: "Tre punti importantissimi"
Jorginho: "Dobbiamo restare coi piedi per terra"
Interviste     20 Settembre 2017 
"Il gol lo dedico ad un mio amico, ha perso il papà qualche giorno fa e volevo che sentisse tutto il mio affetto"
Jorginho: "Dobbiamo restare coi piedi per terra"
Sarri: "Ero tranquillo a fine primo tempo"
Interviste     20 Settembre 2017 
"Abbiamo preso gol su una palla sporca, quindi ero tranquillo che la gara si potesse ribaltare"
Sarri: "Ero tranquillo a fine primo tempo"
Inzaghi: "Senza gli infortuni non sarebbe finita così"
Interviste     20 Settembre 2017 
"Eravamo incisivi, coraggiosi. La squadra mi piaceva. Peccato per quello che è successo"
Inzaghi: "Senza gli infortuni non sarebbe finita così"
Lazio-Napoli: il tabellino
Cronaca     20 Settembre 2017 
I gol della squadra partenopea arrivano tutti nel secondo tempo
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer