SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Il Napoli è ancora in corsa

Cronaca     21 Novembre 2017     Fonte: Gazzetta dello Sport

Contro lo Shakhtar dopo un primo tempo sofferto, una prodezza di Insigne spiana la strada agli azzurri, che la chiudono con Zielinski e Mertens


Il Napoli è ancora in corsa Tre gol allo Shakhtar, che non ha affatto demeritato, ed ora il Napoli vede gli ottavi di Champions un po' più vicini (deve vincere in casa del Feyenoord e sperare che il City faccia altrettanto in Ucraina con lo Shakhtar). Il risultato del San Paolo la dice lunga sulla forza degli azzurri perché gli ucraini sono stati in partita fino al 2-0 di Zielinski creando tanti grattacapi alla squadra di Sarri, che ha avuto il merito di venirne fuori alla grande. Trascinatori, come con il Milan, Insigne, Zielinski e Mertens, determinanti in occasione delle reti. La perla di Lorenzinho, che ha aperto le danze, è l'ennesima certificazione del suo stato di grazia che purtroppo Ventura non ha saputo cogliere.

BRAVO FONSECA — Atmosfera spettrale al San Paolo, mai così vuoto per una partita Champions del Napoli. Un ambiente che però non ha scoraggiato una partenza sprint della squadra di Sarri, che ha schierato quattro novità rispetto all'undici vittorioso sul Milan. Confermati i tre davanti capaci di mettere subito paura agli ucraini con il consueto taglio di Insigne per Callejon, chiuso in uscita bassa da Pyatov. Paulo Fonseca aveva promesso un atteggiamento aggressivo ed in effetti le tre mezzepunte dello Shakhtar sono rimaste spesso in pressione (pericoloso ma impreciso Taison al 5' e soprattutto, al 10' tutto solo davanti a Reina). La linea difensiva alta degli ospiti ed il palleggio degli uomini di Fonseca hanno costretto il Napoli a correre spesso all'indietro. Gli azzurri hanno provato al solito a sfondare a sinistra anche se Hysaj ha appoggiato poco (e difeso male su Marlos che al 32' ha sollecitato Reina) l'asse mancino formato da Hamsik e dall'ispirato Insigne (destro a giro al 28' parato bene da Pyatov). Lenta nel complesso la manovra dell'undici di Sarri con Diawara spesso in difficoltà con Fred. Inevitabile, così, lo zero a zero all'intervallo.

CHE TRIS — Napoli chiamato a rischiare qualcosa in più nella nel ripresa con lo Shakhtar che si è abbassato per poi ripartire. A quel punto solo una magia avrebbe potuto cambiare il corso della gara ed Insigne ha tirato fuori il coniglio dal cappello a cilindro al 10': doppio dribbling a rientrare e destro secco all'angolino alto da oltre venti metri. Un gioiello di rara bellezza che ha cambiato volto alla gara. Veemente ma poco incisiva la reazione dello Shakhtar, che non ha creato grandi occasioni pur spingendo sull'acceleratore. Sarri si è giustamente coperto con Allan provando a fare densità a centrocampo ed allargando a sinistra Zielinski che, su furbata di Mertens, ha fallito clamorosamente il raddoppio. Squadre lunghe nel finale con la tecnica del Napoli che ha portato spesso gli azzurri a ripartire. A fare la differenza è stata appunto la qualità, che ha permesso a Zielinski di fare 2-0 dopo uno scambio sensazionale con Mertens, ancora una volta uomo assist come domenica con il Milan. Il belga ha meritato il gol del tre a zero, arrivato di testa su azione d'angolo dopo un miracolo di Pyatov su Albiol: semplice il tap in di Mertens da due passi. Partita in archivio e qualificazione ancora in bilico, sperando in un favore di Guardiola.
(gianluca monti)

Notizie Correlate
Champions League: Insigne candidato per il gol più bello
Cronaca     23 Novembre 2017 
Lorenzo è stato anche inserito nelle nomination per il titolo di MVP, miglior giocatore
Video: Napoli-Shakhtar vista dalla curva B
Cronaca     22 Novembre 2017 
Le emozioni della partita vissute insieme ai ragazzi di Fius Gamer
Napoli-Shakhtar: le foto
Foto     21 Novembre 2017 
Video: gli highlights di Napoli-Shakhtar
Cronaca     21 Novembre 2017 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Mediaset Premium
Callejon: "Abbiamo la mentalità giusta"
Interviste     21 Novembre 2017 
"Possiamo far bene in tutte le competizioni, in Champions, in campionato ed anche in Coppa Italia"
Callejon: "Abbiamo la mentalità giusta"
Manchester City a punteggio pieno
Cronaca     21 Novembre 2017 
Ad un match dalla fine del giorno il Napoli è terzo a tre punti dallo Shakhtar
Mertens: "La qualificazione? Ci crediamo"
Interviste     21 Novembre 2017 
"È molto importante passare il turno, vogliamo fare bene in casa del Feyenoord e dopo vediamo come andrà"
Mertens: "La qualificazione? Ci crediamo"
Sarri: "Dimostrato che ci teniamo alla Coppa"
Interviste     21 Novembre 2017 
"Il nostro destino non è nelle nostre mani e ci dispiace: ora dobbiamo andare a vincere in Olanda e sperare"
Sarri: "Dimostrato che ci teniamo alla Coppa"
Napoli-Shakhtar: il tabellino
Cronaca     21 Novembre 2017 
Gol tutti nella ripresa: Insigne, Zielinski e Mertens calano il tris al San Paolo
Napoli-Shakhtar: i voti agli azzurri
Cronaca     21 Novembre 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la vittoria in Champions
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer