SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Sarri: "Vogliamo riscattarci"

Interviste     5 Dicembre 2017     Fonte: Corriere dello Sport

Mertens: "Non eravamo più abituati a perdere, in quest'ultimo anno abbiamo sempre fatto bene e adesso dobbiamo reagire subito"


Sarri: "Vogliamo riscattarci" Niente calcoli. È questo il diktat di Maurizio Sarri al suo Napoli alla vigilia della sfida di Champions League in Olanda sul campo del Feyenoord. Una gara da vincere assolutamente per sperare di superare il girone preliminare da seconda della classe e con la qualificazione agli ottavi: «Stiamo cercando di avvicinarsi a grandi squadre come City e Juventus - ha detto il tecnico dei partenopei ai microfoni di Premium Sport prima della classica conferenza stampa della vigilia -. La sconfitta coi bianconeri mi ha fatto incazzare perché abbiamo concesso pochissimo e ora pensiamo a questa partita per riscattarci: i grandi si rialzano immediatamente dopo le cadute. Vogliamo vincere senza pensare al risultato della sfida tra Shakhtar e City, anche se sono certo che la squadra di Guardiola farà il suo: se gli ucraini vinceranno saranno stati più bravi. Insigne out? Già abbiamo perso Milik che sul lungo periodo è una perdita mostruosa, poi è andatop ko Ghoulam che al momento è uno degli esterni sinistri più forti d'Europa. Nonostante tutto non ci siamo mai lamentati e non lo facciamo neanche ora senza Insigne».

L'eliminazione può provocare danni economici e nel morale: «Di quelli economici non mi preoccupo e sono valutazioni della società, per il resto non è facile entrare nelgi ottavi di Champions League. Sarebbe però un risultato meritato per un gruppo che ha fatto il record di punti nella storia del club, Poi ancora schermaglie a distanza con Spalletti: «Si augura il Napoli ottavo per giocare solo in campionato come l'Inter? Io auguro a lui di arrivare ottavo, così facciamo gli scontri diretti...».

Rotterdam è lontano poco più di 100 chilometri da Leuven, la città dove è nato Dries Mertens. Alla vigilia della gara con il Feyenoord l'attaccante belga sente aria di casa e indica la strada ai compagni: «Ho giocato tante volte qui, il Feyenoord è una squadra diversa quando gioca in casa, sarà molto dura. Siamo qui per vincere e dobbiamo pensare solo a questo. Dopo la partita di venerdì vogliamo vincere: ho dormito male in questi giorni, mi sento carico e vogliamo riprendere il nostro gioco. Dimentichiamoci in fretta la Juventus. Non eravamo più abituati a perdere, in quest'ultimo anno abbiamo sempre fatto bene e adesso dobbiamo reagire subito per riprendere la strada giusta. City? Non ho sentito De Bruyne, ma è sempre bello per una squadra puntare al record. Prima pensiamo a vincere poi vediamo cosa fanno loro».

L'ASSENZA DI INSIGNE - Il Napoli dovrà fare a meno per la prima volta di Insigne: «E' sempre difficile quando manca un giocatore così - spiega il belga - Ci sono però altri ragazzi pronti a prendere il suo posto. E' il momento di dimostrare che abbiamo un grande gruppo. Rinnovo Ghoulam? Sono contento perché so quanto può essere pesante aspettare per rinnovare il contratto. Sono felice anche perché mi può fare tanti assist, è importante per il futuro del Napoli».

L'ASTINENZA - Mertens non segna da 4 partite: «Non sono stanco, le batterie sono cariche e voglio continuare a giocare. Mi sento bene, è vero che non segno da 4 giornate in A ma nelle prime gare ho fatto alcuni assist. Dobbiamo ritrovare il nostro gioco migliore e fare gol. Leader? Non mi sento un leader, lo siamo tutti insieme». Al De Kuip di Rotterdam, in una finale di coppa d'Olanda del 2012 con il PSV contro l'Heracles, Dries perse due denti: «Li perderei ancora se servisse a portare a casa il risultato».

Notizie Correlate
Feyenoord-Napoli: le foto
Foto     6 Dicembre 2017 
Video: doccia fredda per il telecronista tifoso a Rotterdam
Cronaca     6 Dicembre 2017 
I gol di Feyenoord-Napoli commentati da Raffaele Auriemma di Mediaset Premium
Sarri: "Devo risolvere i problemi offensivi"
Interviste     6 Dicembre 2017 
"Non siamo pericolosi e ci muoviamo poco. Condizionati dal risultato in Ucraina, ma dobbiamo crescere in mentalità"
Sarri: "Devo risolvere i problemi offensivi"
Mertens: "Torneremo presto ai nostri livelli"
Interviste     6 Dicembre 2017 
"È un momento difficile, dobbiamo uscirne ritrovando il nostro gioco veloce. La cosa migliore da fare è pensare a domenica"
Mertens: "Torneremo presto ai nostri livelli"
Maggio: "Bisogna restare a testa alta"
Interviste     6 Dicembre 2017 
"Abbiamo consapevolezza della nostra forza: in campionato siamo lì e c´è un altro scontro diretto. Non molleremo"
Maggio: "Bisogna restare a testa alta"
Hamsik: "Fa male perdere così"
Interviste     6 Dicembre 2017 
"La gara che ci ha complicato tutto è quella in casa dello Shakhtar. Adesso testa a campionato poi penseremo all´Europa League"
Hamsik: "Fa male perdere così"
Feyenoord-Napoli: il tabellino
Cronaca     6 Dicembre 2017 
Esplulso al 83´ Vilhena per doppia ammonizione
Feyenoord-Napoli: i voti agli azzurri
Cronaca     6 Dicembre 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la sconfitta in Olanda
Il Napoli in Europa League e non sarà testa di serie
Cronaca     6 Dicembre 2017 
A causa della classifica delle terze di Champions
Il Napoli esce dalla Champions
Cronaca     6 Dicembre 2017 
A Rotterdam azzurri sconfitti 2-1 dal Feyenoord in 10 mentre lo Shakhtar s´impone in casa sul City di Guardiola
Il Napoli esce dalla Champions
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer