SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Roma-Napoli: i voti agli azzuri

Cronaca     31 Marzo 2019     Fonte: Il Mattino

Il giudizio sui giocatori dopo la vittoria all'Olimpico contro i giallorossi di Ranieri


5,5 MERET
Per quarantacinque minuti può dedicarsi al giardinaggio, non arrivano tiri e il sole caldo di Roma concilia con una pennichella. Cosa che puntualmente fa: e infatti la sua distrazione è deleteria e provoca l'uscita kamikaze su Schick che è di una sbadataggine unica. Errore di gioventù. Poi nelle ripresa su Cristante è reattivo come deve.

6,5 HYSAJ
Solido, tenace, ostinato, perché non perde occasione per ribaltare l'azione. Magari il suo contributo qualitativo non è eccelso ma la sua reattività è fondamentale su tutta la fascia anche perché non ha nessuna paura dei contrasti. Molte chiusure brillanti, tiene bene su Perotti. Lascia a Mario Rui il compito di spingere

6 MAKSIMOVIC
In ritardo su Nzonzi in occasione del gol del pareggio, non commette poi altre sbavature anche perché Dzeko non riesce mai ad avere uno spunto degno di questo nome. Dedica a soffiare palloni con continuità con grinta cinica per tutto il secondo tempo. Rimedia un cartellino giallo perché perde un po' la bussola a metà del primo tempo a metà campo.

7 KOULIBALY
A metà del primo tempo, due chiusure in successione decisive. Poi, c'è sempre, con un grande senso del posizionamento che gli consente di essere puntuale e preciso. Di testa sono tutte sue, non soffre né sul breve né nelle rincorse, non cede di un millimetro nel corpo e corpo. Contro questa Roma è persino un lusso una simile prova.

6,5 MARIO RUI
Si propone con grande continuità. Diversi passaggi chiave per costruire un'azione gol, valore aggiunto in fase offensiva anche perché i giallorossi sono poca cosa e sul suo lato Santon e Cristante sono personaggi in cerca d'autore: si propone con grande continuità e mai corre il pericolo di vedersi sfondare dal proprio lato.

7,5 CALLEJON
Tergicristallo inesauribile, pulisce decine di pallone che servono a far ripartire l'azione. Assist, la capacità di rientrare tagliando il campo. Un paio di sbavature in impostazione che non pregiudicano una gara importante: deliziosa la rasoiata che mette Mertens in condizione di trafiggere Olsen che vale più del gol stesso

6,5 ALLAN
Stringe il campo con la solita qualità. Chiave inglese d'ordinanza, lavoro, sudore, e tondini da produrre in serie. Sta tornando ai suoi standard di capacità anche se il pomeriggio è quello senza duelli particolarmente infuocati, perché la mediana giallorossa consente anche di rallentare di tanto in tanto il passo.

7,5 FABIAN RUIZ
Se non avesse avuto l'infuenza, forse, poteva giocare solo contro la Roma e vincere. Stravince il duello a centrocampo con De Rossi, rende il Napoli una fisarmonica che si allunga e si accorcia, pericoloso quando cerca di chiudere l'azione. Ha una visione del campo totale, anche se Ranieri non lo imbriglia con nessuno. E questo è errore grave.

7,5 VERDI
L'errore alla mezz'ora un attaccante non può farlo senza ritrovarsi in sala mensa, a espiare le proprie colpe, in ginocchio sui ceci. Ma poi le azzecca davvero tutte, con un movimento continuo offensivo che infastidisce la difesa giallorossa che non riesce mai a prendergli le misure. Gol e assist, difficile ricordarsi prova più spumeggiante..

7 MERTENS
«Basta spingere» c'era scritto sull'assist che porta al suo gol: ma la produzione offensiva del Napoli all'Olimpico è caricata sulle sue spalle. Ha assorbito i movimenti della seconda punta proponendosi come nuovo partner insostituibile per il lavoro che svolge. A tutto campo come ai bei tempi, esce con un ginocchio in disordine

7 MILIK
Aggancio col tacco e gol di sinistro, una primizia il gol in avvio, riesce a fare una giocata folle per movimento-controllo-conclusione. I fondamenti del gioco della punta condensati nella giocata che apre il match. Poi, si vede poco, sfiora la doppietta con un piede in fuorigioco ed è un peccato perché la gara pure nel primo tempo poteva essere chiusa.

6 OUNAS
Brillante nel suo approccio alla partita, ma è davvero un secondo tempo in cui un po' tutti fanno la corsa a fare gol perché sembra davvero un tiro al bersaglio. Non si fa mai trovare fuori posto, sempre piuttosto attento, anche quando si tratta di dare una mano ai centrocampisti. Era molto semplice lasciarsi andare.

6 MALCUIT
Ordinato, preciso, entra in quel momento della partita dove ormai tutto è fatto e dove la Roma è sparita dal campo ancor di più. Si piazza a sostegno dei due centrali, non va mai in affanno, non si fa mai prendere dalla foga di voler fare qualcosa di stravolgente. Mostra maturità ma il match all'Olimpico a un certo punto era una partitella.

6,5 YOUNES
Ci mette tanta qualità e sfrutta bene l'occasione concessa dalla dormiente difesa giallorossa per firmare il poker. Gli schemi sono saltati del tutto quando fa il suo ingresso, le squadre sono lunghe e vere e proprie direttive tattiche non ce ne sono. Insomma, per il tedesco tutte le condizioni ideali per poter rendere al meglio.

Notizie Correlate
Sprofondo Napoli
Cronaca     4 Novembre 2019 
La sconfitta dell’Olimpico ha rimarcato le sofferenze di questa squadra, incapace di concretizzare e chiudere le partite
Sprofondo Napoli
Insigne: "Chiediamo scusa ai tifosi"
Interviste     2 Novembre 2019 
"Abbiamo commesso degli errori e non siamo riusciti oggi a dare il massimo"
Video: gli highlights di Roma-Napoli
Cronaca     2 Novembre 2019 
Le fasi salienti del match nella sintesi della Lega Serie A
Roma-Napoli: le foto
Foto     2 Novembre 2019 
Voci dal Forum: Fatti benedire
Cronaca     2 Novembre 2019 
A Roma la sconfitta non è solo figlia del pessimo arbitraggio, ma anche e soprattutto per nostro demerito e, perché no, anche per un pizzico di sfortuna
Ancelotti: "Non abbiamo giocato bene"
Cronaca     2 Novembre 2019 
"Abbiamo fatto bene solo prima dell’intervallo, raccogliendo meno di quanto dovevamo"
Ancelotti: "Non abbiamo giocato bene"
Fonseca: "Vinta una bellissima partita"
Interviste     2 Novembre 2019 
"Solo dopo il rigore sbagliato la squadra ha subito il contraccolpo e abbiamo perso aggressività"
Fonseca: "Vinta una bellissima partita"
Zaniolo: "Felici per vittoria in scontro diretto"
Interviste     2 Novembre 2019 
"All´intervallo Fonseca ci ha detto di ripartire come se nulla fosse, ripartire dai primi 20-25 minuti"
Zaniolo: "Felici per vittoria in scontro diretto"
Roma-Napoli: il tabellino
Cronaca     2 Novembre 2019 
I dati della gara valida per l´undicesima giornata di campionato
Roma-Napoli: i voti agli azzurri
Cronaca     2 Novembre 2019 
Il giudizio su giocatori e allenatore dopo la sconfitta dell´Olimpico
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Seconda Mano - Blockchain