SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Buona la prima ma che sofferenza!

Cronaca     24 Agosto 2019     Fonte: Gazzetta dello Sport

Gli azzurri soffrono ma sbancano il Franchi con Insigne (doppietta), Mertens e Callejon. Per la Fiorentina a segno Pulgar, Milenkovic e Boateng


Buona la prima ma che sofferenza! Il Napoli ne rifila quattro alla Fiorentina e risponde con una vittoria al successo della Juventus. Tre punti pesantissimi, conquistati grazie alla migliore qualità tecnica e alla forza del tridente offensivo che ha deliziato con le sue giocate. Uno spettacolo quello che hanno saputo garantire Insigne, doppietta, e Callejon e Mertens, autori degli altri due gol. Peccato per la Fiorentina, calata nella seconda parte della ripresa, quando ha concesso al Napoli due reti in altrettante ripartenze. Resta il rammarico, per Montella e i suoi, per il rigore concesso a Mertens che l'arbitro Massa si è praticamente inventato. E resta il rammarico, perché nella notte degli esordi di Boateng (un gol) e di Ribery, la Viola avrebbe meritato maggiore fortuna.

ATTACCO BABY — Vincenzo Montella si affida ad un tridente giovanissimo, il più “anziano” è Federico Chiesa, classe 1997. Gli altri due sono Sottil (1999) e Vlahovic (2000). Dall'altra parte, Carlo Ancelotti non presenta novità rispetto alla formazione annunciata. Alle spalle di Mertens, agiscono Callejon, Fabian Ruiz e Insigne. Confermato anche il 4-2-3-1 che sarà il modulo per questa stagione. La gioventù viola dovrà vedersela con una delle coppie più granitiche della serie A, ovvero, Manolas-Koulibaly. La Fiorentina, invece, oppone Pezzella e Milenkovic alla potenza offensiva del Napoli.

VANTAGGIO VIOLA — L'avvio sparato della Fiorentina crea disagio alla retroguardia napoletana. A destra, Di Lorenzo soffre maledettamente la velocità di Chiesa, mentre sulla fascia mancina Sottil disorienta Mario Rui. Trascorrono appena 4 minuti e Zielinski col braccio largo tocca il pallone in area di rigore. Massa non fischia e l'azione continua, ma il Var lo richiama: rivedi l'azione, gli consiglia Valeri e lui corre al monitor. Le immagini mostrano il tocco del centrocampista polacco, il rigore è ineccepibile. Alla battuta va Pulgar (9') che spiazza Meret. Lo svantaggio innervosisce il Napoli. Allan e Callejon sono i primi due a subire il cartellino giallo seguiti poco prima della mezz'ora da Mario Rui. Il ritmo imposto dalla Fiorentina è notevole, ma costa anche parecchie energie. Il primo tiro verso la porta di Dragowski è di Koulibaly, ma la conclusione viene deviata (31').

IL PAREGGIO — Il collettivo di Ancelotti prova a riprenderla, la partita. Il tridente offensivo la mette sul piano tecnico e qualcosa cambia. La pressione di Allan e Zielinski costringe la mediana villa a arretrare, mentre Chiesa e Sottil restano alti, pronti a far partire il contropiede. Il Napoli, comunque, trova il pareggio al 38', quando Insigne appoggia a Mertens al limite dell'area. Badelj resta sulle gambe dando la possibilità all'attaccante belga di girarsi e infilare Dragowski con un destro a giro.

L'ABBAGLIO— Corre il minuto 40' quando in un'azione confusa nell'area fiorentina, Mertens cerca e non trova il contatto con Castrovilli. Massa va dritto sul dischetto e aspetta che il Var, Valeri, né confermi la decisione che gli arriva dopo un minuto. Insigne va alla battuta il gol del vantaggio napoletano. Le immagini, tuttavia, dimostrano invece che Castrovilli non tocca per niente Mertens e che l'attaccante napoletano addirittura simula. Insomma, l'errore di Massa e Valeri è inconcepibile.

BOTTA E RISPOSTA — Ad inizio ripresa le emozioni non mancano, la Fiorentina riparte con lo stesso spirito del primo tempo e si riversa nella metà campo napoletana. E' il 4', quando Pulgar batte dalla bandierina, Milenkovic svetta più in alto di Koulibaly e schiaccia di testa in rete per il 2-2: Meret non è esente da colpe. La gara cresce e a tratti diventa persino spettacolare, perché il tridente napoletano vuole dimostrare la propria superiorità. Infatti, all'11', tocca a Callejon con un diagonale di destro a incrociare, riportare di nuovo il Napoli in vantaggio. Ma non è mica finita qui. Si, perché Montella richiama in panchina Vlahovic per inserire Boateng: siamo al 16'. E quattro minuti dopo è proprio il nuovo entrare a sorprendere Meret con un diagonale di destro. Il pallone sbatte sul palo e finisce in rete. Beh, si pensa, il pareggio potrebbe star bene a entrambe. Macché. La Fiorentina non ha neanche il tempo per festeggiare il pareggio raggiunto che stavolta tocca a Insigne appoggiare di testa in rete il quarto gol napoletano (22'). L'azione è un altro piccolo capolavoro di tecnica del tridente napoletano.

Notizie Correlate
Mertens continua l'inseguimento a Maradona
Cronaca     25 Agosto 2019 
Nella speciale classifica dei migliori marcatori all-time con la maglia del Napoli
Fiorentina-Napoli: le foto
Foto     24 Agosto 2019 
Rui: "Una vittoria bella e sofferta"
Interviste     24 Agosto 2019 
"Qualche errore lo abbiamo commesso, ma la nostra bravura è stata quella di reagire e ribaltare il risultato"
Video: gli highlights di Fiorentina-Napoli
Cronaca     24 Agosto 2019 
Le fasi salienti del match nella sintesi della Lega Serie A
Voci dal Forum: La prima è andata
Cronaca     24 Agosto 2019 
Partita sofferta e non tanto per la pericolosità della Fiorentina, quanto per qualche assurda decisione dell´arbitro
Ancelotti: "Conquistati tre punti importanti"
Interviste     24 Agosto 2019 
"È vero che abbiamo concesso tre gol, ma ne abbiamo fatti quattro in trasferta. Insultato per 90 minuti"
Ancelotti: "Conquistati tre punti importanti"
Montella: "Una sconfitta immeritata"
Interviste     24 Agosto 2019 
"C´è tanta rabbia, non è il rigore che dà fastidio, ma il ragionamento. La VAR dovrebbe essere un vantaggio"
Montella: "Una sconfitta immeritata"
Pradè: "Mi voglio fidare degli arbitri"
Interviste     24 Agosto 2019 
"Non ha senso fare polemiche alla prima giornata. Massa è un grande arbitro, così come Valeri al VAR"
Pradè: "Mi voglio fidare degli arbitri"
Insigne: "Vittoria importante ma..."
Interviste     24 Agosto 2019 
"In settimana analizzeremo con il mister gli errori commessi. Dobbiamo migliorare la fase difensiva"
Insigne: "Vittoria importante ma..."
Fiorentina-Napoli: il tabellino
Cronaca     24 Agosto 2019 
I dati della gara valida per la prima giornata di campionato
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Seconda Mano