Per Capodanno in arriva la bomba Ringhio

 Cronaca     19 Dicembre   Fonte: Sky

Quello dei botti - al di là di una giusta condanna del fenomeno - rimane un commercio assai attivo in questo periodo


Da Maradona a Careca, da Lavezzi ad Hamsik, passando per Cavani e Mertens. E adesso ecco l’ultima trovata: Ringhio, ovviamente ispirata a Gattuso. Non parliamo di un almanacco o della storia del calcio a Napoli, ma di un più prosaico marketing da fuochi d’artificio che caratterizza la città del Golfo ogni fine d’anno, nonostante divieti e sequestri. Quello dei botti - al di là di una giusta condanna del fenomeno - rimane un commercio assai attivo in questo periodo e le scelte di marketing sul nome da dare agli ultimi prodotti sono sempre mirati ad aspetti molto popolari col Napoli che ovviamente rientra sempre in questa categoria, al di là degli attuali risultati negativi della squadra.



E così, suo malgrado, Gattuso rientra in questa lista di calciatori citati, che naturalmente parte dal grande Diego: “’O pallone ‘e Maradona”, tre chili di polvere pirica pressata in una palla. Confezionato a fine anni Ottanta, è tra gli ordigni più longevi e pericolosi ancora usati, anche perché a miccia particolarmente corta per “stimolare” lo scatto di chi la innesca. Non ha invece resistito al tempo “‘A bomba ‘e Careca”, che celebrava il centravanti brasiliano. Nel 2010 ecco arrivare sul mercato la potenza della “Capa ‘e Lavezzi”, che soppianta la precedente “Capata ‘e Zidane”, nata a fine 2006 dopo il Mondiale di Berlino e l’incontro ravvicinato del francese con Materazzi. In seguito di distinse “‘A bomba ‘e Cavani” che consisteva di un cilindro che poteva contenere 3 o 4 chili di polvere pirica (prezzo fra 100 e 200 euro) e capace di danneggiare un palazzo. Nel 2017, anno in cui prevalse il botto confezionato come “Kim ‘o coreano”, si segnalano anche un gioco pirotecnico intitolato a Mertens e un “Hamsik 17”, pare così potente da spararsi solo col mortaio.
 
COMMENTA
CORRELATE
Callejon: "Gattuso ci dà tanto"
Interviste     14 Febbraio 2020 
"Ha tanta voglia di far bene, tanta ´cazzimma´. Già da giocatore era così, da allenatore ne ha il doppio!"
Callejon: "Gattuso ci dà tanto"
Mister Gattuso spegne 42 candeline
Cronaca     9 Gennaio 2020 
È nato il 9 gennaio del 1978 a Corigliano Calabro
Primo allenamento per Gattuso
Cronaca     11 Dicembre 2019 
Gli azzurri preparano il match di sabato contro il Parma per la 16esima giornata di Serie A.
Il Napoli ha presentato Gattuso
Cronaca     11 Dicembre 2019 
De Laurentiis: "Ringrazio Ancelotti, resto suo amico. Non ho mai avuto dissidi e contrasti con lui ma era meglio dividerci"
Il Napoli ha presentato Gattuso
HOME
CRONACA
INTERVISTE
MERCATO
Torna in cima