SoloNapoli
SoloNapoli - La vergogna di Verona
HOME | REGISTRATI | DISCUSSIONI ATTIVE | DISCUSSIONI RECENTI | SEGNALIBRO | MSG PRIVATI | SONDAGGI ATTIVI | UTENTI | REGOLAMENTO DEL FORUM | CERCA | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Non SoloNapoli
 Osservatorio sulla violenza
 La vergogna di Verona
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 2

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 04/05/2008 : 18:30:25  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Che Verona, dispiace dirlo, fosse città razzista e xenofoba era cosa tristemente nota e il caso di Nicola Tommasoli, il ragazzo ridotto in fin di vita da una squadraccia neonazista per aver rifiutato loro una sigaretta, non fa che avvalorare quanto già si sapeva.
Il vento razzista e xenofobo spira da tempo da quelle parti e al Nord in generale e sarebbe ora d'intervenire fermamente e seriamente, punendo con condanne esemplari chi si rende autore di atti del genere. Il populismo, a mio parere, regna sovrano da quelle parti e il populismo altro non fa che partorire quegli epsisodi di cui quella squadraccia neonazista si è resa protagonista.
Tipi, come quelli di Verona, s'annidano negli stadi e si confondono con quegli ultrà che fanno del loro amore per la squadra di appartanenza il loro credo. Essi sono diversi, però, perché sono semplicemente dei delinquenti, dei criminali ed è anche compito dell'ultrà vero denunciarne gli atti, distinguendosi da loro per civiltà e perbenismo. Forza, ragazzi che sedete nelle curve con il solo scopo d'incitare la vostra squadra, denunciateli e lasciate che quei criminali vivano nel solo posto che meritano di vivere: la galera.
Brecht, a proposito del nazismo e del fascismo: "Non cantate, o gente, vittoria troppo presto, ché il grembo da cui nacque è ancor fecondo."
La condanna di ogni tipo di violenza; la speranza che Tommasoli possa farcela, perché è assurdo perdere la vita per il rifiuto di una sigaretta; la certezza di condanne pesanti e senza sconti per i criminali resisi autori di tale, miserabile impresa.

pochoGio87
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Napoletano angrese


3610 Messaggi

Inserito il - 04/05/2008 : 21:20:40  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di pochoGio87 Invia a pochoGio87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
devono morire tutti questi schifosi bastardi e con loro tutto il veneto e tutto il nord marcio dove regna questa mentalità malata.

ho appreso dall'ansa che praticamente si aspetta solo la morte celebrale di quel povero cristo.

vorrei vederli morti tutti quei bastardi...

ORGOGLIOSI del passato,FIERI del presente,ENTUSIASTI del futuro!!!!!

NAPOLI....semplicemente unico grande amore della mia vita!

TI RICORDEREMO SEMPRE COSI....GRANDE GENNARO!!!




Abbandono lavoro e famiglia,la ragazza mi lascia perchè,in Italia in Europa e nel mondo...non c'è stadio che non veda me!!!!
Biancazzurro è il colore del mio cuore,sono nato per sostenere te,contro leggi,diffida e repressione,il mio posto è qui accanto a teeeee!!!!!


STAMPA E "CERTI" TIFOSI: IL CANCRO DEL NAPOLI CALCIO....VOI NON SIETE NAPOLETANI!!!!


Modificato da - pochoGio87 in data 04/05/2008 21:21:05
Torna all'inizio della Pagina

robin1979
Utente Senior

Prov.: Napoli
Città: mugnano


1425 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 14:45:51  Mostra Profilo  Invia Email Invia a robin1979 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
razzisti......ma andate a ca.....

fiero di essere napoletano.....
Torna all'inizio della Pagina

caivanese_doc
Utente Senior


Prov.: Napoli
Città: Caivano


1276 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 16:00:31  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di caivanese_doc Invia a caivanese_doc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La pena di morte in alcuni casi non sarebbe una cosa così drastica!!!

www.studiohotline.com
http://www.travian.it/?uc=itx_48497
kiattò tvb
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 19:28:59  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mah....io vedo la morte come la fine delle sofferenze, nn trovo giusta la pena di morte per chi si macchia di delitti del genere

Dovrebbero fare loro di peggio

Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 20:12:41  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
secondo fini è peggio bruciare la bandiera di israele. pena di morte per i "simpaticoni" di verona. per quelli che bruciano le bandiere? tortura? sevizie?

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

pochoGio87
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Napoletano angrese


3610 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 20:36:36  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di pochoGio87 Invia a pochoGio87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
soprattutto in episodi del genere si vede che viviamo in uno stato (minuscola voluta) di merda!!!!!

questi bastardi sono tutti schedati e da quando sono nati come "associazione culturale" (!!!!!) si prodigano a fare cose del genere e nemmeno si degnano di sbatterli in galera e smantellargli i cosiddetti.

Invece sono li a scorazzare come e quando vogliono senza che nessuno faccia nulla,salvo poi scandalizzarsi quando accadono cose del genere e sentire il fottuto politico o amministratore di turno con le sue false moral;lo andassero a spiegare ai genitori di quel poveretto che altro non aspetta di morire!!!!

E dimenticavo: dovrebbero vergonarsi tutti quei pezzi di letame dei governatori del nord-est (non a caso o leghisti o fedeli destraioli) e le loro politiche xenofobe,a partire dallo sceriffo gentilini per finire all'ultimo bastardo che governa il paesino piu piccolino.

Movimenti del genere sono cosi fuorilegge quanto in aumento soprattutto tra le nuove generazioni;non so se avete notato ma anche a napoli si iniziano a vedere per strada fanatici del genere....

ma dove diavolo è sto cazzo di stato?!?!?!?!?!?!?!?!?!

ORGOGLIOSI del passato,FIERI del presente,ENTUSIASTI del futuro!!!!!

NAPOLI....semplicemente unico grande amore della mia vita!

TI RICORDEREMO SEMPRE COSI....GRANDE GENNARO!!!




Abbandono lavoro e famiglia,la ragazza mi lascia perchè,in Italia in Europa e nel mondo...non c'è stadio che non veda me!!!!
Biancazzurro è il colore del mio cuore,sono nato per sostenere te,contro leggi,diffida e repressione,il mio posto è qui accanto a teeeee!!!!!


STAMPA E "CERTI" TIFOSI: IL CANCRO DEL NAPOLI CALCIO....VOI NON SIETE NAPOLETANI!!!!


Modificato da - pochoGio87 in data 05/05/2008 20:38:57
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 20:38:21  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da calaio87

ma dove diavolo è sto cazzo di stato?!?!?!?!?!?!?!?!?!



sono impegnati a spegnere le bandiere incendiate....vuoi mettere la gravità della cosa?

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

1_napoletano_a_parigi
Utente Master


Prov.: Estero
Città: Parigi/Angri


3170 Messaggi

Inserito il - 05/05/2008 : 22:35:30  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di 1_napoletano_a_parigi Invia a 1_napoletano_a_parigi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Comunque sto ragazzo é morto, e per cosa...per una sigaretta!!!
Ma cazzo io se li avrei fra le mani a quegli squadristi di merda li farei na faccia di paccheri, li metterei in una cella 2x2 senza finestre e butterei la chiave.
Tra l'altro il fatto che siano associazione ormai li fa sembrare qualcosa di meno pericoloso...sto c..zo...ma secondo voi quanti di questi imbecilli esce dalle fila di azione giovani? Viva il nostro stato, .....e per fortuna che nella Costituzione vi é l'interdizione della ricostruzione del partito fascista. Qui si peggiora di anno in anno...ma dov'é finita la destra moderata?...povera Italia...speriamo che l'opposizione faccia finalmente sentire la sua voce, anche se ora con i compagni fuori dai giochi penso sia una cosa molto difficile. Veltroni, come disse Moretti a Dalema, di qualcosa di sinistra, fa qualcosa di sinistra...vogliamo o no riscattare l'orgoglio di un paese e di quella parte del paese che crede in una sinistra che possa finalmente imporsi per lungo tempo?
Torna all'inizio della Pagina

Armando
Utente Medio



324 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 00:28:41  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Armando un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono anni che questi criminali si nascondono negli stadi di Bergamo, Milano, Verona e Lazio: la feccia dei tifosi.
Il povero Nicola e' morto e Verona e' piu' vergognosa che mai.
Pene dure e senza sconti per questi avanzi di merda.
Torna all'inizio della Pagina

pochoGio87
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Napoletano angrese


3610 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 00:37:49  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di pochoGio87 Invia a pochoGio87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da forzanapule

Citazione:
Messaggio inserito da calaio87

ma dove diavolo è sto cazzo di stato?!?!?!?!?!?!?!?!?!



sono impegnati a spegnere le bandiere incendiate....vuoi mettere la gravità della cosa?



no assolutamente....poi figuriamoci a rilasciare tali dichiarazioni è stata una persona il cui ruolo istituzionale è totalmente ininfluente come il presidente della camera dei deputati....

ORGOGLIOSI del passato,FIERI del presente,ENTUSIASTI del futuro!!!!!

NAPOLI....semplicemente unico grande amore della mia vita!

TI RICORDEREMO SEMPRE COSI....GRANDE GENNARO!!!




Abbandono lavoro e famiglia,la ragazza mi lascia perchè,in Italia in Europa e nel mondo...non c'è stadio che non veda me!!!!
Biancazzurro è il colore del mio cuore,sono nato per sostenere te,contro leggi,diffida e repressione,il mio posto è qui accanto a teeeee!!!!!


STAMPA E "CERTI" TIFOSI: IL CANCRO DEL NAPOLI CALCIO....VOI NON SIETE NAPOLETANI!!!!


Modificato da - pochoGio87 in data 06/05/2008 00:38:48
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 07:27:04  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono dichiarazioni, quelle di Fini, a dir poco infelici e spiace che sia stata la terza carica dello Stato ad averle fatte, ma tant'è.
La cosa, ad ogni modo, veramente triste e agghiacciante è che un ragazzo giovanissimo abbia perso la vita per mano di balordi e per ragioni men che futili.
Io sono particolarmente triste quest'oggi e rimando ogni commento più in là nel tempo, quando la mente sarà sgombra da ogni emozione e sarà, quindi, in grado di analizzare criticamente.

La violenza è il risveglio dell'istinto bestiale e il sonno della ragione; essa, quindi, è e rimarrà prerogativa solo e sempre delle bestie.

Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 09:57:32  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
è una vergogna, hanno arrestato i 5 angioletti di verona e quelli che bruciano le bandiere sono ancora a piede libero! che scandalo!!!

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 10:12:34  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lo stomaco mi si rivolta, non solo per gli eventi nostrani, ma anche per quelli boemo-tedesco-austriaci, e provo a riflettere, con le frattaglie in mano, quindi forse del tutto lucido non sarò. perché si picchia per una sigaretta? perché il bullismo con videofonino impera? perché si fanno a pezzi i bambini e si mettono in freezer? perché si....no quello non riesco neanche a scriverlo. perché non c'è più niente di sacro. e la religione non c'entra, anzi, è troppo fuori dal tempo, sono troppo fuori dal tempo, tutte le religioni, vogliono imporre freni che sono fuori dal mondo, dal tempo, dalla natura delle cose che tanto invocano, dalla logica. l'allontanamento dalle religioni confessate è fisiologico, naturale, ovvio. in italia siamo a buon punto, negli altri paesi, come sempre, anni luce avanti. quindi la religione non c'entra. allora cosa? queste cose succedevano anche prima ma ora abbiamo l'ipertrofia mediatica? qualcuno pensa di sì. io no. o almeno, non mi basta, succede da sempre e quindi succederà sempre? io non ci sto. la mia idea è semplice: predichiamo i valori, la solidarietà e tutte queste belle chiacchiere, ma il vero messaggio che arriva, soprattutto ai giovani, è che se non mostri i muscoli, se non hai la cazzimma, i soldi, le conoscenze, il macchinone, se non sei perfetto fuori, non sei un cazzo. il resto sono chiacchiere. e gli altri sono da picchiare, sbeffeggiare, umiliare. o ancora peggio, se proprio fai schifo di brutto. io la vedo così. chi prende più soldi, un grande scienzato che fa ricerche utili all'umanità, che ha studiato tutta la vita, serio, professionale, preparato, onesto, o un camorrista, o una che mostra le chiappe in tv, o un calciatore famoso? ecco appunto.

finalino: il confronto fra tragedie e gesti efferati è di cattivo gusto, come tutte le classiche stomachevoli giustificazioni popolari e populiste......della serie, sì quelli sbagliano ma gli altri di più. ovvero, il più pulito c'ha la rogna. questa logica mi ripugna.

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

lengalonga
Utente Normale




91 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 20:14:33  Mostra Profilo  Invia Email Invia a lengalonga un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
devono morire tutti i veronesi? sbaglio o quello che è morto è di verona? almeno un po sarai contento immagino....
pare aspettavate un fatto simile per potervi scatenare; ricordate che gli estremi fanno schifo in egual modo, SEMPRE!!!
dove è finita la destra moderata? perchè secondo te quelli di destra sono tutti xenofobi? complimenti, mente arguta e panorama politico acuto ma soprattutto equilibrato; complimenti di nuovo.
il vostro livore (e mi meraviglio di dario in particolare) è tale che se foste nati, ripeto nati, nel nord est sareste i razzisti ed i leghisti della migliore feccia, cioè quelli che tanto odiate.
per fortuna siete sempre e solo gli stessi, quattro gatti!
persino juvemerda oramai non vi risponde più, convinti e supponenti come siete (non so da dove vi venga poi questa convinzione) di essere in possesso della verità, mah.
Tolleranza zero significa tolleranza zero. E dunque mano dura, durissima, contro i cinque veronesi ma anche contro il rumeno ubriaco che di vittime ne ha fatte quattro, QUATTRO calaiò, e che in quaesto momento sta con le pacche al sole in non so quale residence smerciando jeans di cui nel frattempo è diventato testimonial!
mano dura contro i terroristi rossi che hanno cciso a bruciapelo poliziotti (oddio ho nominato il diavolo) lasciando vedove ed orfani e che invece in questo momento sono "professori del mio cazzo" a qualche cazzo di università.
mano dura contro chiunque si macchi di delitti o che violi la legge, a qualunque specie o sottospecie questi appartengono. i veronesi non devono morire tutti perchè se questa è la logiva dovrebbero morire anche tutti i napoletani, o secondo te i napoletani sono meglio; conosco delle bestie di napoli che a quei cinque bastardi gli fanno un baffo. non avete e non volete avere il senso dell'obiettività, è come dite voi, gli altri hanno torto, a prescindere; pertanto da oggi mi limiterò a non leggere più i vostri post e chiudo ricordandovi che per quello che scrivete e soprattutto per come lo scrivete i veri FASCISTI siete voi, vero forzanapule?
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 21:00:20  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non so perché ma ho l'impressione che tu ce l'abbia con me, che sono l'unico che ha fatto un discorso in generale, che non voleva essere politico, ma di riflessione sulle bestie che fanno cose disumane, in italia, in austria, in germania, in repubblica ceca. non c'era proprio niente di politico. ti sto antipatico? pazienza, me ne farò una ragione. però questo fatto, caro anche al tuo idolo fini, di fare "a chi mett acopp" oppure "a chi fa cchiu schif" oppure, come già detto "il più pulito c'ha la rogna" è davvero antipatico, e non risolve i problemi, mettere tutto nel mixer e poi frullare, viene una bevanda disgustosa, che fa solo vomitare. ognuno è responsabile delle sue azioni, su questo sono d'accordo con te, che sia rosso, nero, veronese o napoletano. evidentemente non mi sono espresso bene.

PS: un'altra cosa che mi dovete spiegare è questo "...e mi meraviglio di dario in particolare..." che ogni tanto incontro. quanti anni devo ancora scrivere in questo forum, per poter anche io meravigliare qualcuno? grazie in anticipo a chi mi vorrà rispondere

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè

Modificato da - forzanapule in data 06/05/2008 21:32:45
Torna all'inizio della Pagina

pochoGio87
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: Napoletano angrese


3610 Messaggi

Inserito il - 06/05/2008 : 23:52:22  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di pochoGio87 Invia a pochoGio87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da lengalonga

devono morire tutti i veronesi? sbaglio o quello che è morto è di verona? almeno un po sarai contento immagino....
pare aspettavate un fatto simile per potervi scatenare; ricordate che gli estremi fanno schifo in egual modo, SEMPRE!!!
dove è finita la destra moderata? perchè secondo te quelli di destra sono tutti xenofobi? complimenti, mente arguta e panorama politico acuto ma soprattutto equilibrato; complimenti di nuovo.
il vostro livore (e mi meraviglio di dario in particolare) è tale che se foste nati, ripeto nati, nel nord est sareste i razzisti ed i leghisti della migliore feccia, cioè quelli che tanto odiate.
per fortuna siete sempre e solo gli stessi, quattro gatti!
persino juvemerda oramai non vi risponde più, convinti e supponenti come siete (non so da dove vi venga poi questa convinzione) di essere in possesso della verità, mah.
Tolleranza zero significa tolleranza zero. E dunque mano dura, durissima, contro i cinque veronesi ma anche contro il rumeno ubriaco che di vittime ne ha fatte quattro, QUATTRO calaiò, e che in quaesto momento sta con le pacche al sole in non so quale residence smerciando jeans di cui nel frattempo è diventato testimonial!
mano dura contro i terroristi rossi che hanno cciso a bruciapelo poliziotti (oddio ho nominato il diavolo) lasciando vedove ed orfani e che invece in questo momento sono "professori del mio cazzo" a qualche cazzo di università.
mano dura contro chiunque si macchi di delitti o che violi la legge, a qualunque specie o sottospecie questi appartengono. i veronesi non devono morire tutti perchè se questa è la logiva dovrebbero morire anche tutti i napoletani, o secondo te i napoletani sono meglio; conosco delle bestie di napoli che a quei cinque bastardi gli fanno un baffo. non avete e non volete avere il senso dell'obiettività, è come dite voi, gli altri hanno torto, a prescindere; pertanto da oggi mi limiterò a non leggere più i vostri post e chiudo ricordandovi che per quello che scrivete e soprattutto per come lo scrivete i veri FASCISTI siete voi, vero forzanapule?



gli estremi fanno schifo in egual modo,sempre,e questo nessuno lo ha mai messo in dubbio...mi sa che è un'arma che usi a tuo piacimento quando cerchi (a mio avviso pateticamente) di sminuire fatti di questa gravità.

la destra moderata al nord est non esiste,e io ti sfido a provarmi il contrario;piu si va avanti e peggio è,le nuove generazioni nascono con la xenofobia accanto alla culla e questi sono i risultati: LA CACCIA AL DIVERSO...

Quei skinhead del carso sono feccia cosi come lo sono tutti gli estremisti,ma quelli li non lo fanno per fanatismo o per lottare per chissà cosa...
sono tutti figli di papà con i soldi che gli escono fuori le tasche.

quindi mi spieghi questa cultura della minkia chi gliela insegna???

io??? forzanapule???

accusi di supponenza e arroganza nel possedere la verità assoluta...
credo che si stiano solo giudicando dati di fatto.

andrea non ci risponde???

uh maronn....stanotte come faro a dormire???

eppoi a dirla tutta sarei stato certamente piu contento se lo avesse fatto lui al posto tuo che null'altro hai fatto che sparare a zero.

ah e caro lengalonga,giusto per precisare:

se le nostre città sono cosi insicure,se i romeni (cosi come gli italiani non dimenticarlo MAI) commettono i piu svariati crimini restando quasi impuniti,di chi è la colpa????

SEMPLICE!!!!

di uno stato di m**** che non esiste....

ORGOGLIOSI del passato,FIERI del presente,ENTUSIASTI del futuro!!!!!

NAPOLI....semplicemente unico grande amore della mia vita!

TI RICORDEREMO SEMPRE COSI....GRANDE GENNARO!!!




Abbandono lavoro e famiglia,la ragazza mi lascia perchè,in Italia in Europa e nel mondo...non c'è stadio che non veda me!!!!
Biancazzurro è il colore del mio cuore,sono nato per sostenere te,contro leggi,diffida e repressione,il mio posto è qui accanto a teeeee!!!!!


STAMPA E "CERTI" TIFOSI: IL CANCRO DEL NAPOLI CALCIO....VOI NON SIETE NAPOLETANI!!!!


Modificato da - pochoGio87 in data 06/05/2008 23:53:56
Torna all'inizio della Pagina

vincent calitri
Utente Medio

Città: malaga


154 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 00:47:07  Mostra Profilo  Invia Email Invia a vincent calitri un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Penso sia il caso di dare un'interpretazione alle dichiarazioni di Fini,ed evitare di usare le tali come basse speculazioni politiche.Fini, in sostanza,voleva intendere che se dietro l'aggressione di Verona non c'e' alcun ''riferimento ideologico'', a Torino le frange della sinistra radicale ''cercano in qualche modo di giustificare con la politica antisionista'', un autentico antisemitismo, veri e propri ''pregiudizi di tipo politico-religioso''. Tra l'altro lo stesso presidente della camera ha sottolineato che comunque, ''quel gruppo neonazista va preso, messo in galera e rieducato, non ci puo' essere nessun tipo di solidarieta'''.


anche in spagna si grida forza napoli!!
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 08:34:58  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da vincent calitri

Penso sia il caso di dare un'interpretazione alle dichiarazioni di Fini,ed evitare di usare le tali come basse speculazioni politiche.Fini, in sostanza,voleva intendere che se dietro l'aggressione di Verona non c'e' alcun ''riferimento ideologico'', a Torino le frange della sinistra radicale ''cercano in qualche modo di giustificare con la politica antisionista'', un autentico antisemitismo, veri e propri ''pregiudizi di tipo politico-religioso''. Tra l'altro lo stesso presidente della camera ha sottolineato che comunque, ''quel gruppo neonazista va preso, messo in galera e rieducato, non ci puo' essere nessun tipo di solidarieta'''.




caro vincent, i motivi per cui fini faceva meglio a stare zitto sono tanti, e non c'entra niente la speculazione politica, anche perché, ti giuro, non sono veltroni, e di solito uso la testa, non faccio il pappagallo dei miei eroi (che fra l'altro non ho)
1) mette a confronto due episodi completamente diversi
2) non si fanno le classifiche di gravità, di motivazione, di numero di morti, è di un cattivo gusto assoluto
3) i 5 "signori" di verona con la politica c'entrano, eccome, leggi gli atti, sono su internet
4) secondo il codice penale, è più grave uccidere qualcuno che bruciare una bandiera
5) la religione con la protesta dei dinosauri comunisti non c'entra un cazzo! la politica sì, eh, p'ammor 'e dio!
6) ripeto che mettere tutto in un solo calderone, e continuare a fare a chi è più delinquente, a chi ha ammazzato più persone, a chi è più carogna, a chi fa l'atto più grave, non ci porta da nessuna parte. chi sbaglia paga. punto. le leggi dovrebbero servire a questo
7) last but not least, fini è una carica istituzionale, deve restare equidistante ed equilibrato, d'ora in poi, per 5 anni, qualunque cosa dica o faccia, è la terza carica dello stato, ci rappresenta tutti, compresi i naziskin e gli anarchici

beato a te che tieni a zapatero, così è facile parlare!

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

1_napoletano_a_parigi
Utente Master


Prov.: Estero
Città: Parigi/Angri


3170 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 09:14:42  Mostra Profilo  Invia Email  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di 1_napoletano_a_parigi Invia a 1_napoletano_a_parigi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non credo che negli episodi di VErona non ci sia nessun riferimento ideologico. Io ci vedo una caccia al diverso, al comunista a quello che non si piega ai voleri di coloro che si considerano superiori e nel giusto.
Le dichiarazioni di Fini, senza strumentalizzarle, sono state molto gravi bruciare bandiere e mettere in evidenza un dato di fatto(la politica israeliana in medio oriente) non ha nulla a che vedere con 5 nazi che picchiano a morte un ragazzo di 29 anni perché rifiutatosi di dare una sigaretta. Si parla di antisionismo...se ne parla da anni di antisionismo ed io vedo Israele sempre li' e gli israeliani semre li'. Onestamente io qui a Parigi ho avuto modo di essere a contatto con diverse persone di origine israeliana tra le quali il nonno della mia ragazza, il mio direttore di tesi, e due mie carissime amiche(tra l'altro una é la nipote di Simon Veil..andate su wikipedia per chi non la conoscesse),ed ho scoperto che anche tra di loro ci sono oppositori dell'attuale politica israeliana. Ok non bruceranno le bandiere, ma essere contro un certo tipo di politica di guerra per preservare dei territori che sono stati dati sulla carta spodestando i palestinesi dalle loro terre non penso sia antisionista. Sia solo il buon senso dire bisogna trovare un accordo per far si che due popoli vivano insieme su uno stesso territorio.Logicamente gli estremismi sono sempre un male ed io trovo sbagliato dire che dietro gli atti di Torino ci sia un'ideologia antisionista dell'estrema sinistra e invece negare che i 5 nazi hanno agito cosi' non spinti da nessuna ideologia.
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 11:00:44  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
premetto, innanzitutto, che per me e' sempre un piacere rispondere a chi non la pensa come me, quindi quando non intervengo non e' per boria personale ma per chissa' quali svariati motivi. COmunque ha ragione calaio', credo che il forum dorma benissimo anche se non rispondo, anzi forse dorme meglio .
Anche se all'estero son riuscito a seguire il tg1 in streaming ieri. Ho sentito la frase di Fini dallo spezzone preso direttamente da Porta a Porta, e meno male, perche' in questi casi se si apprende la notizia per sentito dire sono cazzi amari. Non ho mai nascosto il mio apprezzamento per Fini, ma non era il caso paragonare verona agli incendiatori di bandiere, e non perche' non avesse ragione, ma semplicemente perché quando avviene una tragedia animalesca come quella di Verona non bisogna far paragoni, bisogna solo condannare nella maniera piu' dura, cercando (ove possibile) di non usare le solite frasi fatte del cazzo che tanto sanno di disinteresse. Noto però con piacere che, dopo i fatti di Verona, qualcuno si e' accorto del problema sicurezza. A sentire alcuni amici, e alcuni "lucidi" analisti alla Santoro, in Italia il tema della sicurezza, sfruttato dagli sciacalli del centrodestra, aveva permesso loro di vincere le elezioni, sia al Campidoglio che a livello nazionale. "La tollerenza zero non serve", però adesso la si invoca. Sono contento. Perché per me la tolleranza zero non e' da intendere come "cacciamo tutti i clandestini e abbiamo risolto i problemi", no. E' questo il caso in cui le istituzioni, se sono serie, devono darne dimostrazione. Prendere i 4, fottersene delle loro reticenze e sbatterli in galera in una stanza buia e con il minimo indispensabile per sopravvivere. Nessuna rieducazione, per loro la galera dovra' essere un'anticipazione dell'inferno. Tolleranza zero, italiani o no, non mi importa un fico.
Capitolo Fini. Questo e' un forum di persone intelligenti, quindi so che tutti hanno capito quello che ha detto. Ho gia' detto che il paragone poteva evitarselo, ma di fondo il suo e' un discorso giusto. La sinistra in Italia, e anche una fetta del centrosinistra (vedi D'Alema), non concepisce lo Stato d'Israele. Qui non si parla degli slogan alla 10-100-1000 Nassirya, dai quali anche Diliberto (ma non Caruso, ex deputato dello scorso governo) si dissociava. In questo caso, quando si bruciano le bandiere d'Israele, si concretizza un risentimento nei confronti dell'esistenza stessa dello stato ebraico che non coinvolge una tifoseria di quattro malati di mente idioti teste di cazzo, ma di un'intera fetta di salotti, personalità politiche, personalità della cultura, delle arti e dell'informazione. E se l'omicidio di Verona é sicuramente piu' grave, come primo impatto, di quattro bandiere bruciate, é anche vero che ciò che sta dietro quest'ultimo episodio e' molto piu' radicato e ramificato all'interno della società. Tanto e' vero che gli skinheads non avranno mai rappresentanza in Parlamento, Dio ce ne scampi, chi non concepisce lo Stato di Israele l'ha avuta e sempre l'avra'.
Poi possiamo discutere su Israele fino a quanto si vuole, credo che difficilmente troveremo un compromesso lucido di discussione. Ma questo e' solo il mio pensiero.
Sogni d'oro

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb

Modificato da - Juve merda in data 07/05/2008 11:03:04
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 11:16:11  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
posso, soltanto una preghiera? quando si parla di qualcosa, restiamo in tema, se continuiamo col "sì però voi...." non la finiamo più. anzi mi sta proprio sul cazzo, per usare un eufemismo. alla prossima bandiera bruciata o alla prossima dichiarazione bolscevica dei soviet, aprite una discussione, io prometto che farò lo stesso alla prossima genialata del centro-destra. ok? grazie. ho tentato di fare una riflessione sulla società contemporanea in generale e siamo di nuovo finiti a parlare di fini, dev'essere una maledizione (o' nonno mio )

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 17:31:22  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Juve merda

Capitolo Fini. Questo e' un forum di persone intelligenti, quindi so che tutti hanno capito quello che ha detto. Ho gia' detto che il paragone poteva evitarselo, ma di fondo il suo e' un discorso giusto.

Quoto quasi tutto e in special modo quando puntualizzi che ami conversare con quelli che la pensano in un modo diverso dal tuo, segno certo di viva intelligenza.
Non sono d'accordo su Fini, che reputo politico assolutamente mediocre. Spesso Fini dice una cosa e il giorno dopo afferma qualcosa che è il cotrario di quanto detto il giorno precedente.
Esempio. Alla camera, nel suo discorso, condanna il relativismo. A Porta a porta, con quella sua sciagurata classifica, precipita nel relativismo. Mi chiedo: - ma sa cos'è il relativismo?-
S'indigna per le bandiere d'Israele bruciate (atto decisamente da condannare), ma si allea con chi con le bandiere ci si pulisce il c***, anzi con la bandiera e, guarda un po', quella che ci rappresenta, quella nostra. Evidentemente Fini non considera da condannare l'atto di pulirsi il c*** con la bandiera italiana. Non venirmi a dire che bisogna capire Bossi per queste sue affermazioni, come dicono, colorate, perché a tutto c'è un limite e Bossi quel limite l'ha passato, sconfinado, già molto tempo fa.
Fini è un opportunista della politica, afflitto da un'ambizione smodata, patologica. Le sue revisioni, il suo essere fulminato sulla via di Damasco, i suoi atteggiamenti ballerini, e quant'altro sono tutti in funzione del suo vero obiettivo, il punto massimo della sua ambizione, per il quale sarebbe disposto a qualsiasi cosa, perfino a vendere l'anima al diavolo: essere un giorno primo ministro. Sarà se non improbabile, molto ma molto difficile che ciò avvenga ed io mi auguro mai.

Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 17:53:45  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da lengalonga

devono morire tutti i veronesi? sbaglio o quello che è morto è di verona? almeno un po sarai contento immagino....
pare aspettavate un fatto simile per potervi scatenare; ricordate che gli estremi fanno schifo in egual modo, SEMPRE!!!
dove è finita la destra moderata? perchè secondo te quelli di destra sono tutti xenofobi? complimenti, mente arguta e panorama politico acuto ma soprattutto equilibrato; complimenti di nuovo.
il vostro livore (e mi meraviglio di dario in particolare) è tale che se foste nati, ripeto nati, nel nord est sareste i razzisti ed i leghisti della migliore feccia, cioè quelli che tanto odiate.
per fortuna siete sempre e solo gli stessi, quattro gatti!
persino juvemerda oramai non vi risponde più, convinti e supponenti come siete (non so da dove vi venga poi questa convinzione) di essere in possesso della verità, mah.
Tolleranza zero significa tolleranza zero. E dunque mano dura, durissima, contro i cinque veronesi ma anche contro il rumeno ubriaco che di vittime ne ha fatte quattro, QUATTRO calaiò, e che in quaesto momento sta con le pacche al sole in non so quale residence smerciando jeans di cui nel frattempo è diventato testimonial!
mano dura contro i terroristi rossi che hanno cciso a bruciapelo poliziotti (oddio ho nominato il diavolo) lasciando vedove ed orfani e che invece in questo momento sono "professori del mio cazzo" a qualche cazzo di università.
mano dura contro chiunque si macchi di delitti o che violi la legge, a qualunque specie o sottospecie questi appartengono. i veronesi non devono morire tutti perchè se questa è la logiva dovrebbero morire anche tutti i napoletani, o secondo te i napoletani sono meglio; conosco delle bestie di napoli che a quei cinque bastardi gli fanno un baffo. non avete e non volete avere il senso dell'obiettività, è come dite voi, gli altri hanno torto, a prescindere; pertanto da oggi mi limiterò a non leggere più i vostri post e chiudo ricordandovi che per quello che scrivete e soprattutto per come lo scrivete i veri FASCISTI siete voi, vero forzanapule?

Vedi, è da tempo che io ho smesso di definire me stesso di destra, di sinistra, o di centro. Io ho le mie idee e mi ritrovo con chi, come naturale che sia, quelle idee condivide o quasi, rispettando nel modo più assoluto e confrontandomi con chi la pensa diversamente da me.
La violenza non è né di destra e né di sinistra, è prerogativa degli idioti e gli idioti, poiché la loro madre è sempre incinta, li trovi in tutti gli schieramenti.
Io ripudio la violenza e ogni forma di razzismo; amo l'uguaglianza e la democrazia; amo, come dire, i sistemi meritocratici e non quelli clientelari; non amo i sistemi presidenziali, maggioritari e il federalismo, ma sono convinto assertore del proporzionale; aborro qualsiasi organizzazione criminosa e il sopruso; amo profondamente, forse è questo anche il mio limite, la terra dalla quale provengo e per essa mi preoccupo. E chi ha vinto le ultime elezioni suscita in me più di una preoccupazione per le sorti della nostra terra e del Sud in particolare. Sono preoccupazioni, però, non certezze e, quindi, non giudico sul futuro, ma sul passato. È chiaro che se queste preoccupazioni dovessero diventare certezze in futuro, allora scommetto che il primo a scagliarsi contro questo governo saresti tu, vero?
Al momento, non ci resta che attendere, ma il passato, ripeto, è certezza e su quello si può giudicare.
Saluti e senza nessunissimo rancore.

Torna all'inizio della Pagina

Shock87
Utente Medio


Prov.: Napoli
Città: Portici


249 Messaggi

Inserito il - 07/05/2008 : 21:55:33  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Shock87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Signori le violenze accadono in tutto il mondo e a volte scaturiscono da motivi ben più futili del rifiuto di 1 sigaretta, che ovviamente non era altro che un pretesto.
Che a verona ci sia una buona concentrazione di estremisti non è una bugia, ma se vogliamo parlare di violenze noi napoletani faremmo meglio a guardare un attimo che cazzo succede a casa nostra.

...............
Torna all'inizio della Pagina

lengalonga
Utente Normale




91 Messaggi

Inserito il - 08/05/2008 : 10:56:30  Mostra Profilo  Invia Email Invia a lengalonga un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Citazione:
Messaggio inserito da lengalonga

devono morire tutti i veronesi? sbaglio o quello che è morto è di verona? almeno un po sarai contento immagino....
pare aspettavate un fatto simile per potervi scatenare; ricordate che gli estremi fanno schifo in egual modo, SEMPRE!!!
dove è finita la destra moderata? perchè secondo te quelli di destra sono tutti xenofobi? complimenti, mente arguta e panorama politico acuto ma soprattutto equilibrato; complimenti di nuovo.
il vostro livore (e mi meraviglio di dario in particolare) è tale che se foste nati, ripeto nati, nel nord est sareste i razzisti ed i leghisti della migliore feccia, cioè quelli che tanto odiate.
per fortuna siete sempre e solo gli stessi, quattro gatti!
persino juvemerda oramai non vi risponde più, convinti e supponenti come siete (non so da dove vi venga poi questa convinzione) di essere in possesso della verità, mah.
Tolleranza zero significa tolleranza zero. E dunque mano dura, durissima, contro i cinque veronesi ma anche contro il rumeno ubriaco che di vittime ne ha fatte quattro, QUATTRO calaiò, e che in quaesto momento sta con le pacche al sole in non so quale residence smerciando jeans di cui nel frattempo è diventato testimonial!
mano dura contro i terroristi rossi che hanno cciso a bruciapelo poliziotti (oddio ho nominato il diavolo) lasciando vedove ed orfani e che invece in questo momento sono "professori del mio cazzo" a qualche cazzo di università.
mano dura contro chiunque si macchi di delitti o che violi la legge, a qualunque specie o sottospecie questi appartengono. i veronesi non devono morire tutti perchè se questa è la logiva dovrebbero morire anche tutti i napoletani, o secondo te i napoletani sono meglio; conosco delle bestie di napoli che a quei cinque bastardi gli fanno un baffo. non avete e non volete avere il senso dell'obiettività, è come dite voi, gli altri hanno torto, a prescindere; pertanto da oggi mi limiterò a non leggere più i vostri post e chiudo ricordandovi che per quello che scrivete e soprattutto per come lo scrivete i veri FASCISTI siete voi, vero forzanapule?

Vedi, è da tempo che io ho smesso di definire me stesso di destra, di sinistra, o di centro. Io ho le mie idee e mi ritrovo con chi, come naturale che sia, quelle idee condivide o quasi, rispettando nel modo più assoluto e confrontandomi con chi la pensa diversamente da me.
La violenza non è né di destra e né di sinistra, è prerogativa degli idioti e gli idioti, poiché la loro madre è sempre incinta, li trovi in tutti gli schieramenti.
Io ripudio la violenza e ogni forma di razzismo; amo l'uguaglianza e la democrazia; amo, come dire, i sistemi meritocratici e non quelli clientelari; non amo i sistemi presidenziali, maggioritari e il federalismo, ma sono convinto assertore del proporzionale; aborro qualsiasi organizzazione criminosa e il sopruso; amo profondamente, forse è questo anche il mio limite, la terra dalla quale provengo e per essa mi preoccupo. E chi ha vinto le ultime elezioni suscita in me più di una preoccupazione per le sorti della nostra terra e del Sud in particolare. Sono preoccupazioni, però, non certezze e, quindi, non giudico sul futuro, ma sul passato. È chiaro che se queste preoccupazioni dovessero diventare certezze in futuro, allora scommetto che il primo a scagliarsi contro questo governo saresti tu, vero?
Al momento, non ci resta che attendere, ma il passato, ripeto, è certezza e su quello si può giudicare.
Saluti e senza nessunissimo rancore.



ci puoi giurare.
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 08/05/2008 : 14:56:55  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da lengalonga

Citazione:
Messaggio inserito da Dario

[quote]Messaggio inserito da lengalonga



ci puoi giurare.

Ne ero più che convinto.

Torna all'inizio della Pagina

Il grande Baboomba
Utente Medio



355 Messaggi

Inserito il - 09/05/2008 : 00:43:19  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Il grande Baboomba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Citazione:
Messaggio inserito da Juve merda

Capitolo Fini. Questo e' un forum di persone intelligenti, quindi so che tutti hanno capito quello che ha detto. Ho gia' detto che il paragone poteva evitarselo, ma di fondo il suo e' un discorso giusto.

Quoto quasi tutto e in special modo quando puntualizzi che ami conversare con quelli che la pensano in un modo diverso dal tuo, segno certo di viva intelligenza.
Non sono d'accordo su Fini, che reputo politico assolutamente mediocre. Spesso Fini dice una cosa e il giorno dopo afferma qualcosa che è il cotrario di quanto detto il giorno precedente.
Esempio. Alla camera, nel suo discorso, condanna il relativismo. A Porta a porta, con quella sua sciagurata classifica, precipita nel relativismo. Mi chiedo: - ma sa cos'è il relativismo?-
S'indigna per le bandiere d'Israele bruciate (atto decisamente da condannare), ma si allea con chi con le bandiere ci si pulisce il c***, anzi con la bandiera e, guarda un po', quella che ci rappresenta, quella nostra. Evidentemente Fini non considera da condannare l'atto di pulirsi il c*** con la bandiera italiana. Non venirmi a dire che bisogna capire Bossi per queste sue affermazioni, come dicono, colorate, perché a tutto c'è un limite e Bossi quel limite l'ha passato, sconfinado, già molto tempo fa.
Fini è un opportunista della politica, afflitto da un'ambizione smodata, patologica. Le sue revisioni, il suo essere fulminato sulla via di Damasco, i suoi atteggiamenti ballerini, e quant'altro sono tutti in funzione del suo vero obiettivo, il punto massimo della sua ambizione, per il quale sarebbe disposto a qualsiasi cosa, perfino a vendere l'anima al diavolo: essere un giorno primo ministro. Sarà se non improbabile, molto ma molto difficile che ciò avvenga ed io mi auguro mai.

Parole sante!
Dariuccie', chist fa o presidente da cammera, figurat o riest.
Torna all'inizio della Pagina

masaniella
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: napoli


2530 Messaggi

Inserito il - 09/05/2008 : 01:19:54  Mostra Profilo  Invia Email Invia a masaniella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma perchè mentre parlate di un ragazzo morto a solo 19 anni a verona dicendo che è una città razzista e tante altre cose,saltate su altri argomenti,tipo: chi è di sinistra di destra berlusconi fini bossi e tanti altri.La politica non fa bene a nessuno,non esiste ne destra e ne sinistra,ma solo il potere,è quello anche senza politica è sempre stato nelle mani dei più forti.I nomi? Li conoscete.Basta non mi va più di parlare di queste cose,il mio unico pensiero va alla famiglia del ragazzo morto,quella è una tragedia.Non importa di dove sei se a 19 anni devi morire per una banda di stolti,solo una cosa. Ciao NICOLA.
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 09/05/2008 : 11:29:20  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
infatti ho cercato di fare un discorso "sociologico" e "sociale", ci ho provato, ma niente.....

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 09/05/2008 : 18:33:27  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da masaniella

Ma perchè mentre parlate di un ragazzo morto a solo 19 anni a verona dicendo che è una città razzista e tante altre cose,saltate su altri argomenti,tipo: chi è di sinistra di destra berlusconi fini bossi e tanti altri.La politica non fa bene a nessuno,non esiste ne destra e ne sinistra,ma solo il potere,è quello anche senza politica è sempre stato nelle mani dei più forti.I nomi? Li conoscete.Basta non mi va più di parlare di queste cose,il mio unico pensiero va alla famiglia del ragazzo morto,quella è una tragedia.Non importa di dove sei se a 19 anni devi morire per una banda di stolti,solo una cosa. Ciao NICOLA.

Perché non si può far sempre finta di non vedere quando le ali estreme della politica siedono sulle gradinate di uno stadio. Perché non si può far finta di non sapere che il povero Nicola è stato ucciso da cinque balordi, che, in passato, già si erano resi artefici di violenza, che è figlia prediletta dello sciagurato gruppo al quale appartengono, generatore di guerre, morti e miseria.
Perché non si può sempre vivere facendo finta di non vedere e sapere.
Politica e potere. È lì, cara Cesarea, la grande deformazione, tra politica e potere. Tutti o quasi tutti associano la politica al potere, o il potere alla politica, ma la cosa non sarebbe così se ci fosse, come dire, una cultura di base per tutti che consentisse un'analisi critica dell'intorno. Si scoprirebbe, allora, che la politica non è affatto potere, ma servizio. Saluti.
D

Torna all'inizio della Pagina

masaniella
Utente Master


Prov.: Napoli
Città: napoli


2530 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 : 00:13:01  Mostra Profilo  Invia Email Invia a masaniella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Caro Dario,la mia risposta comincia con una domanda.La politica non è potere? Ma servizio? Sarebbe quel famoso servizio che dovrebbe dare a tutti i cittadini italiani,lavoro e casa e invece non lo fa? Io non parlo volentieri di politica, quella politica che tu dici non è potere.Caro amico non sono d'accordo,tutte le persone che ci hanno governato hanno pensato alla loro posizione,tutti,nessuno escluso,e sono diventati ancora più potenti,si perchè comandavano e rubavano.Il potere à una parola troppo grande per me,è una parola che fa paura,e credimi oggi ancora di più.Voglio dirti una cosa che non c'entra,ma è solo per farmi capire meglio.Allora,molte famiglie non riescono ad arrivare alla fine del mese,non c'è bisogno che ti spieghi il perchè,e quando non puoi dar da mangiare alla tua famiglia cosa succede? Pensi alla politica o al potere? No caro Dario succede una guerra civile.Questa è la mia paura,ecco perchè non mi va parlare di politica.Ci sono tanti problemi,che neanche il Padreterno può risolverli.Scusa se sono andata fuori tema,ma già l'ho detto una volta,io non sono laureata,io parlo con l'esperienza della mia vita.Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

galin
Utente Master


Prov.: Torino
Città: Torino


5220 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 : 15:30:10  Mostra Profilo  Invia Email Invia a galin un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
D'istinto direi VERONA E VERONESI DI MERDA!!!

Poi ci penso....mi ricordo da quale regione vengo...e penso che fare la classifica dei "mali" è assurdo....

..e allora è meglio tentare di stroncare il cancro più vicino a me prima di sottolineare quello degli altri.

"Napoli fogna d'Italia"......Diego aveva ragione: italiani a cazzi loro!!!

"Que la chupen y que la siguen chupando"

E MATARRESE MAFIOSO
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 10/05/2008 : 23:58:06  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da masaniella

Caro Dario,la mia risposta comincia con una domanda.La politica non è potere? Ma servizio? Sarebbe quel famoso servizio che dovrebbe dare a tutti i cittadini italiani,lavoro e casa e invece non lo fa? Io non parlo volentieri di politica, quella politica che tu dici non è potere.Caro amico non sono d'accordo,tutte le persone che ci hanno governato hanno pensato alla loro posizione,tutti,nessuno escluso,e sono diventati ancora più potenti,si perchè comandavano e rubavano.Il potere à una parola troppo grande per me,è una parola che fa paura,e credimi oggi ancora di più.Voglio dirti una cosa che non c'entra,ma è solo per farmi capire meglio.Allora,molte famiglie non riescono ad arrivare alla fine del mese,non c'è bisogno che ti spieghi il perchè,e quando non puoi dar da mangiare alla tua famiglia cosa succede? Pensi alla politica o al potere? No caro Dario succede una guerra civile.Questa è la mia paura,ecco perchè non mi va parlare di politica.Ci sono tanti problemi,che neanche il Padreterno può risolverli.Scusa se sono andata fuori tema,ma già l'ho detto una volta,io non sono laureata,io parlo con l'esperienza della mia vita.Ciao.

La politica non dovrebbe essere potere, ma servizio. Il condizionale è d'obbligo, perché evidentemente non è così, e aggiungo purtroppo. Le ragioni sono tante e sarebbe davvero lungo poterle, secondo il mio personalissimo parere, spiegare. Ci sono altri poteri che si servono della politica per poter, come dire, aumentare il loro peso e quello economico è tra questi. Berlusconi, tanto per fare un esempio, salvò le sue aziende e se stesso grazie alla politica. Badò solo ed esclusivamente ai suoi interessi, servendosi della politica, quindi, come potere. Oggi, pare, che abbia sistemato i suoi interessi e allora potrebbe offrire la politica come servizio: è la mia speranza e di chi tiene a questo straordinario Paese. Sarà difficile, a mio modo di vedere, perché la maggioranza schiacciante che ha è dovuta soprattutto alla Lega ed io non mi fido della Lega, cioè non mi fido di Bossi, di Borghezio, di Maroni e non credo alla scuse e ai pentimenti di Calderoli. La Lega chiederà sempre di più, perfino l'impossibile e, nel chiedere l'impossibile, saranno problemi. Si vedrà.
Per quanto riguarda Verona, la violenza va semrpre condannata, qualunque sia la provenienza. Non posso non giudicare e non condannare un'assurdità del genere perché proveniente da una regione un po' così. Ho il dovere e diritto di condannare, perché mi batto per un mondo libero, democratico e non violento e non bado, quindi, come dire, alla provenienza.
In quanto a Fini, la sua uscita, ripeto, è stata semplicemente infelice. Bruciare le bandiere è un atto semplicemente assurdo e le bandiere vanno difese, tutte. Fini, come già detto in una precedente risposta, è alleato con chi con le bandiere, anzi la nostra bandiera ci si pulisce il c***. Non credo ci sia qualcosa più grave di così, e chi l'ha detto non s'è mai pentito, non ha mai chiesto scusa, anzi... Ciao, Cesarea.

Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 11/05/2008 : 15:50:43  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
in linea di massima sono d'accordo con dario e forzanapule

anche se cn juve merda spesso mi ci ritrovo e riconoscendogli il fatto che lui ama sempre discutere a viso aperto e nn si nasconde dietro frasi fatte o dietro classifiche (del c...o,scusate) su quale schieramento fa peggio non posso non notare anche io l'incoerenza di fini che si allea cn chi odia la bandiera italiana e poi condanna chi brucia bandiere altrui (fatto cmq gravissimo)

Però mi spiegate che c...o si và a dire alla madre di questo povero ragazzo?
"Si signora mi spiace, però guardi a torino bruciano le bandiere, che vuole che sia la morte di suo figlio?"
Ma ve le cucio io 10mila bandiere, voi però ridate a quella signora suo figlio,va bene?

e nn si tratta di essere di destra o sinistra, perchè se un comunista o un fascista mi tolgono mio figlio, io gli stacco le p...e, e dire "si però gli altri fanno peggio" è essere veramente ciechi

e un'altra cosa:quei vigliacchi devono essere rinchiusi a vita in una cella 2x2 e patire le peggiori umiliazioni e sofferenze, il recupero lo si fa con chi è recuperabile, non con le teste di c...o

Torna all'inizio della Pagina

Shock87
Utente Medio


Prov.: Napoli
Città: Portici


249 Messaggi

Inserito il - 14/05/2008 : 14:07:49  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Shock87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

La politica non dovrebbe essere potere, ma servizio. Il condizionale è d'obbligo, perché evidentemente non è così, e aggiungo purtroppo. Le ragioni sono tante e sarebbe davvero lungo poterle, secondo il mio personalissimo parere, spiegare. Ci sono altri poteri che si servono della politica per poter, come dire, aumentare il loro peso e quello economico è tra questi. Berlusconi, tanto per fare un esempio, salvò le sue aziende e se stesso grazie alla politica. Badò solo ed esclusivamente ai suoi interessi, servendosi della politica, quindi, come potere. Oggi, pare, che abbia sistemato i suoi interessi e allora potrebbe offrire la politica come servizio: è la mia speranza e di chi tiene a questo straordinario Paese. Sarà difficile, a mio modo di vedere, perché la maggioranza schiacciante che ha è dovuta soprattutto alla Lega ed io non mi fido della Lega, cioè non mi fido di Bossi, di Borghezio, di Maroni e non credo alla scuse e ai pentimenti di Calderoli. La Lega chiederà sempre di più, perfino l'impossibile e, nel chiedere l'impossibile, saranno problemi. Si vedrà.
Per quanto riguarda Verona, la violenza va semrpre condannata, qualunque sia la provenienza. Non posso non giudicare e non condannare un'assurdità del genere perché proveniente da una regione un po' così. Ho il dovere e diritto di condannare, perché mi batto per un mondo libero, democratico e non violento e non bado, quindi, come dire, alla provenienza.
In quanto a Fini, la sua uscita, ripeto, è stata semplicemente infelice. Bruciare le bandiere è un atto semplicemente assurdo e le bandiere vanno difese, tutte. Fini, come già detto in una precedente risposta, è alleato con chi con le bandiere, anzi la nostra bandiera ci si pulisce il c***. Non credo ci sia qualcosa più grave di così, e chi l'ha detto non s'è mai pentito, non ha mai chiesto scusa, anzi... Ciao, Cesarea.



Berlusconi ha senza dubbio fatto i suoi interessi ma nel farli ha fatto gli interessi anche di tutti gli imprenditori che sono il vero motore di ogni economia. Ecco perchè io lo reputo migliore dei vari veltroni d'alema fassino, i quali, se non fosse per le rendite della politica non saprebbero come mettere la tiana a tavola.
Per il resto...i leghisti salvo azioni deprechevoli quali disprezzare tricolore e costituzione sono in una posizione perfettamente condivisibile: loro pagano le tasse, di quelle tasse gran parte finisce in fondi perequativi al sud e puntualmente, questi soldi spariscono mangiati dai politici locali o da imprenditori poco seri.
Inoltre a me Maroni e castelli come POLITICI piacciono moltissimo.

...............
Torna all'inizio della Pagina

Armando
Utente Medio



324 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 00:00:36  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Armando un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Shock87

Citazione:
Messaggio inserito da Dario

La politica non dovrebbe essere potere, ma servizio. Il condizionale è d'obbligo, perché evidentemente non è così, e aggiungo purtroppo. Le ragioni sono tante e sarebbe davvero lungo poterle, secondo il mio personalissimo parere, spiegare. Ci sono altri poteri che si servono della politica per poter, come dire, aumentare il loro peso e quello economico è tra questi. Berlusconi, tanto per fare un esempio, salvò le sue aziende e se stesso grazie alla politica. Badò solo ed esclusivamente ai suoi interessi, servendosi della politica, quindi, come potere. Oggi, pare, che abbia sistemato i suoi interessi e allora potrebbe offrire la politica come servizio: è la mia speranza e di chi tiene a questo straordinario Paese. Sarà difficile, a mio modo di vedere, perché la maggioranza schiacciante che ha è dovuta soprattutto alla Lega ed io non mi fido della Lega, cioè non mi fido di Bossi, di Borghezio, di Maroni e non credo alla scuse e ai pentimenti di Calderoli. La Lega chiederà sempre di più, perfino l'impossibile e, nel chiedere l'impossibile, saranno problemi. Si vedrà.
Per quanto riguarda Verona, la violenza va semrpre condannata, qualunque sia la provenienza. Non posso non giudicare e non condannare un'assurdità del genere perché proveniente da una regione un po' così. Ho il dovere e diritto di condannare, perché mi batto per un mondo libero, democratico e non violento e non bado, quindi, come dire, alla provenienza.
In quanto a Fini, la sua uscita, ripeto, è stata semplicemente infelice. Bruciare le bandiere è un atto semplicemente assurdo e le bandiere vanno difese, tutte. Fini, come già detto in una precedente risposta, è alleato con chi con le bandiere, anzi la nostra bandiera ci si pulisce il c***. Non credo ci sia qualcosa più grave di così, e chi l'ha detto non s'è mai pentito, non ha mai chiesto scusa, anzi... Ciao, Cesarea.



Berlusconi ha senza dubbio fatto i suoi interessi ma nel farli ha fatto gli interessi anche di tutti gli imprenditori che sono il vero motore di ogni economia. Ecco perchè io lo reputo migliore dei vari veltroni d'alema fassino, i quali, se non fosse per le rendite della politica non saprebbero come mettere la tiana a tavola.
Per il resto...i leghisti salvo azioni deprechevoli quali disprezzare tricolore e costituzione sono in una posizione perfettamente condivisibile: loro pagano le tasse, di quelle tasse gran parte finisce in fondi perequativi al sud e puntualmente, questi soldi spariscono mangiati dai politici locali o da imprenditori poco seri.
Inoltre a me Maroni e castelli come POLITICI piacciono moltissimo.

Bisogna vedere se tutti gli imprenditori sono d'accordo con quanto affermi. Berlusconi ha fatto solo ed esclusivamente i suoi interessi.
I leghisti sono in una posizione perfettamente condivisibile? e da chi, non certamente da me, e non sono il solo. Loro pagano le tasse? A me pare che mani pulite abbia dimostrato che la grande evasione risieda da quella parti, dove sono bravi a chiagnere e fottere. So vent'anni che i leghisti ciucciano da Roma ladrona (Zucconi).
Maroni e Castelli grandi politici? Bah, contento tu.
Torna all'inizio della Pagina

Il grande Baboomba
Utente Medio



355 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 00:13:38  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Il grande Baboomba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Armando

Citazione:
Messaggio inserito da Shock87

Citazione:
Messaggio inserito da Dario






Bisogna vedere se tutti gli imprenditori sono d'accordo con quanto affermi. Berlusconi ha fatto solo ed esclusivamente i suoi interessi.
I leghisti sono in una posizione perfettamente condivisibile? e da chi, non certamente da me, e non sono il solo. Loro pagano le tasse? A me pare che mani pulite abbia dimostrato che la grande evasione risieda da quella parti, dove sono bravi a chiagnere e fottere. So vent'anni che i leghisti ciucciano da Roma ladrona (Zucconi).
Maroni e Castelli grandi politici? Bah, contento tu.

Grande Armando.
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 08:18:25  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
come diceva la canzone di iannacci? la televisiun la gà 'na forsa de liun. vedi quante palle riescono a far ammoccare? SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA. leggetevi i libri, le leggi, gli articoli, i saggi, controllate, non vi ammoccate tutto quello che dicono i vostri paladini. io controllo tutto, anche perché non ho paladini.....

Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 09:34:08  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
shock io rispetto tutte le opinioni
però almeno tu che sei di napoli nn ti ammoccare il fatto che al nord si pagano le tasse ANCHE per quelli del sud
Un paio di anni fa vidi su blob uno spezzone di un cretino di telepadania che diceva che qui paghiamo una tassa che viene usata per pagare una retta di sussidio FISSO ai disoccupati del meridione e per questo che giù da noi NON VUOLE lavorare nessuno....

Non ci vuole un genio per capire e spiegare che si fa propagnada anti meridionale incentrata sull'odio e sul portafogli (argomentazione molto + convincente)
Uno che è cretino (e sono tanti) e sente ste cose, pensa che io mi sto fregando i suoi soldi.....poi vagli a spiegare che lavoro da quando avevo 18 anni e che su telepadania il tipo ha detto un mare di putt...te

Telepadania = televisione UFFICIALE della lega nord

poi se vuoi essere proberlusconi, proveltroni, procalderoli , profini sono fatti tuoi.

Maroni e castelli grandi politici? Vabbè......

PS: spero che quel mentecatto di telepadania lo abbiano rinchiuso
PPS: siamo paurosamente off topic


Modificato da - genesis in data 15/05/2008 09:39:08
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 10:20:37  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mi raccomando, se volete informarvi...leggete travaglio
per il resto, e' praticamente aprire un dibattito sia su Berlusconi, perche' e' obbligatorio partire dall'assunto che sia il piu' grande disonesto della storia d'Italia, sia su alcuni componenti della Lega, che io individuerei come mele sane in un cesto marcio. Il fratello Shock ha scritto di apprezzare Maroni e Castelli come politici. Io sono abbastanza d'accordo, piu su Maroni che su Castelli ma ci siamo quasi. E ha ricevuto due risposte "contento tu..." e "vabbe'"
argomentare, siori, argomentare. Sennò si finisce come Travaglio, che butta li' una notizia distorcendo l'informazione e poi si presenta al V day urlando alla libera informazione. "Certe cose in tv non si possono dire". Eppure ha un programma apposito senza contraddittorio, il giovedi' sera
A proposito, vi posto un articolo interessantissimo. Non l'ho preso né da La Padania, ne' da Telepadania, ne' da Il Giornale. E' di Repubblica. Visto che qualcuno ha giustamente consigliato di scetarci e di informarci. Sono assolutamente d'accordo
saluti

Non sempre i fatti sono la realtà
di GIUSEPPE D'AVANZO

Non so che cosa davvero pensassero dell'allievo gli eccellenti maestri di Marco Travaglio (però, che irriconoscenza trascurare le istruzioni del direttore de il Borghese). Il buon senso mi suggerisce, tuttavia, che almeno una volta Montanelli, Biagi, Rinaldi, forse addirittura Furio Colombo, gli abbiano raccomandato di maneggiare con cura il "vero" e il "falso": "qualifiche fluide e manipolabili" come insegna un altro maestro, Franco Cordero.

Di questo si parla, infatti, cari lettori - che siate o meno ammiratori di Travaglio; che siate entusiasti, incazzatissimi contro ogni rilievo che gli si può opporre o soltanto curiosi di capire.

Che cos'è un "fatto", dunque? Un "fatto" ci indica sempre una verità? O l'apparente evidenza di un "fatto" ci deve rendere guardinghi, più prudenti perché può indurci in errore? Non è questo l'esercizio indispensabile del giornalismo che, "piantato nel mezzo delle libere istituzioni", le può corrompere o, al contrario, proteggere? Ancora oggi Travaglio ("Io racconto solo fatti") si confonde e confonde i suoi lettori. Sostenere: "Ancora a metà degli anni 90, Schifani fu ingaggiato dal Comune di Villabate, retto da uomini legato al boss Mandalà di lì a poco sciolto due volte per mafia" indica una traccia di lavoro e non una conclusione.

Mandalà (come Travaglio sa) sarà accusato di mafia soltanto nel 1998 (dopo "la metà degli Anni Novanta", dunque) e soltanto "di lì a poco" (appunto) il comune di Villabate sarà sciolto. Se ne può ricavare un giudizio? Temo di no. Certo, nasce un interrogativo che dovrebbe convincere Travaglio ad abbandonare, per qualche tempo, le piazze del Vaffanculo, il salotto di Annozero, i teatri plaudenti e andarsene in Sicilia ad approfondire il solco già aperto pazientemente dalle inchieste di Repubblica (Bellavia, Palazzolo) e l'Espresso (Giustolisi, Lillo) e che, al di là di quel che è stato raccontato, non hanno offerto nel tempo ulteriori novità.


E' l'impegno che Travaglio trascura. Il nostro amico sceglie un comodo, stortissimo espediente. Si disinteressa del "vero" e del "falso". Afferra un "fatto" controverso (ne è consapevole, perché non è fesso). Con la complicità della potenza della tv - e dell'impotenza della Rai, di un inerme Fazio - lo getta in faccia agli spettatori lasciandosi dietro una secrezione velenosa che lascia credere: "Anche la seconda carica dello Stato è un mafioso...". Basta leggere i blog per rendersene conto. Anche se Travaglio non l'ha mai detta, quella frase, è l'opinione che voleva creare. Se non fosse un tartufo, lo ammetterebbe.

Discutiamo di questo metodo, cari lettori. Del "metodo Travaglio" e delle "agenzie del risentimento". Di una pratica giornalistica che, con "fatti" ambigui e dubbi, manipola cinicamente il lettore/spettatore. Ne alimenta la collera. Ne distorce la giustificatissima rabbia per la malapolitica. E' un paradigma professionale che, sulla spinta di motivazioni esclusivamente commerciali (non civiche, non professionali, non politiche), può distruggere chiunque abbia la sventura di essere scelto come target (gli obiettivi vengono scelti con cura tra i più esposti, a destra come a sinistra). Farò un esempio che renderà, forse, più chiaro quanto può essere letale questo metodo.

8 agosto del 2002. Marco telefona a Pippo. Gli chiede di occuparsi dei "cuscini". Marco e Pippo sono in vacanza insieme, concludono per approssimazione gli investigatori di Palermo. Che, durante le indagini, trovano un'ambigua conferma di quella villeggiatura comune. Prova maligna perché intenzionale e non indipendente. Fonte, l'avvocato di Michele Aiello. Il legale dice di aver saputo dal suo assistito che, su richiesta di Pippo, Aiello ha pagato l'albergo a Marco. Forse, dicono gli investigatori, un residence nei dintorni di Trabia.

Michele Aiello, ingegnere, fortunato impresario della sanità siciliana, protetto dal governatore Totò Cuffaro (che, per averlo aiutato, beccherà 5 anni in primo grado), è stato condannato a 14 anni per associazione a delinquere di stampo mafioso. Pippo è Giuseppe Ciuro, sottufficiale di polizia giudiziaria, condannato a 4 anni e 6 mesi per aver favorito Michele Aiello e aver rivelato segreti d'ufficio utili a favorire la latitanza di Bernardo Provenzano. Marco è Marco Travaglio.
Ditemi ora chi può essere tanto grossolano o vile da attribuire all'integrità di Marco Travaglio un'ombra, una colpa, addirittura un accordo fraudolento con il mafioso e il suo complice? Davvero qualcuno, tra i suoi fiduciosi lettori o tra i suoi antipatizzanti, può credere che Travaglio debba delle spiegazioni soltanto perché ha avuto la malasorte di farsi piacere un tipo (Giuseppe Ciuro) che soltanto dopo si scoprirà essere un infedele manutengolo?

Nessuno, che sia in buona fede, può farlo. Eppure un'"agenzia del risentimento" potrebbe metter su un pirotecnico spettacolino con poca spesa ricordando, per dire, che "la mafia ha la memoria lunghissima e spesso usa le amicizie, anche risalenti nel tempo, per ricattare chi tenta di scrollarsele frettolosamente di dosso" . Basta dare per scontato il "fatto", che ci fosse davvero una consapevole amicizia mafiosa: proprio quel che deve essere dimostrato ragionevolmente da un attento lavoro di cronaca.

Cari lettori, anche Travaglio può essere travolto dal "metodo Travaglio". Travaglio - temo - non ha alcun interesse a raccontarvelo (ecco la sua insincerità) e io penso (ripeto) che la sana, necessaria critica alla classe politico-istituzionale meriti onesto giornalismo e fiducia nel destino comune. Non un qualunquismo antipolitico alimentato, per interesse particolare, da un linciaggio continuo e irrefrenabile che può contaminare la credibilità di ogni istituzione e la rispettabilità di chiunque.



ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

Shock87
Utente Medio


Prov.: Napoli
Città: Portici


249 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 15:39:16  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Shock87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
rispondo a genesis e armando. la risposta di juvemerda nn l'ho letta perchè è troppo lunga, e questa, voi m'insegnate è la controra e teng suonn

Per la vicenda berlusconi: silvio è un imprenditore, e oltre ad essere una grossa personalità, capisce di mercato tre volte più di quanto non ne capisca tutta l'accozzaglia di mangiaricotta che siede sui banchi di centrosinistra.
Non tutti gli imprenditori sono d'accordo con berlusconi e questo è ovvio, sennò avremmo assistito ad un plebiscito. La tecnostruttura comporta anche questo: gli imprenditori seguono gli interessi, non le ideologie.


per la questione della lega: Il 90% dei politici leghisti sono delle teste di cacca, vedi i vari calderoli borghezio bossi eccetera ed appoggiano delle idee improponibili. ma prescindendo dalle IDEE che si sostengono, oggetto di discussione a parte, a me piace il modo di fare politica, il modo di affrontare una discussione, il modo di impostare un discorso propri di maroni e castelli. (sopratutto castelli.) Ergo: Mi piacciono come UOMINI POLITICI anche se le IDEE sono discutibili.

Edit: il fatto delle tasse---> non è un mistero che in lombardia si abbia in media un reddito procapite maggiore rispetto a campania, calabria sicilia.
Questo fatto di per se, secondo costituzione, implica che parte delle tasse che pagano in lombardia finisca al sud sotto forma di fondi perequativi.
Io amo la mia terra e la mia gente l'ho sempre difesa e sempre la difenderò...ma le verità a noi napoletani fanno molto male.

...............

Modificato da - Shock87 in data 15/05/2008 15:44:47
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 16:38:00  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Travaglio distorce la verità, non informa, disinforma. Chi lo racconta? D'Avanzo, e allora?
Non c'è bisogno di Travaglio, almeno per quanto mi riguarda, per avere un'opinione su Schifani. Travaglio fa cronaca, non spetta a lui accusare e mi dice che: " Schifani stava in società con due personaggi poi condannati per mafia, che si occupava di urbanistica come consulente del comune di Villabate, controllato dal clan Mandalà, anche dopo l'arresto del figlio del boss e subito prima dello scioglimento per mafia."
L'ha scritto nel suo libro e l'avevano già detto Lirio, Abbate e Gomez.
Travaglio continua dicendo che: "la Procura di Palermo sta ancora vagliando le dichiarazioni rese nel 2007 dal pentito Francesco Campanella, già presidente del consiglio comunale di Villabate e uomo del clan Mandalà, sul piano regolatore che, a suo dire, il boss aveva "concordato con La Loggia e Schifani" (Ansa, 10 febbraio 2007)."
Travaglio me lo dice, io tento di vedere se corrisponde al vero, ma Travaglio fa bene ad informarmi.
Travaglio, a proposito di D'Avanzo, precisa: " Ciò che non è consentito a nessuno, nemmeno a D'Avanzo, è imbastire una ripugnante equazione tra le frequentazioni palermitane del palermitano Schifani e una calunnia ai miei danni che - scopro ora - sarebbe stata diffusa via telefono da un misterioso avvocato: e cioè che l'imprenditore Michele Aiello, poi condannato per mafia in primo grado, mi avrebbe pagato un albergo o un residence nei dintorni di Trabia. La circostanza è totalmente falsa e chi l'ha detta e diffusa ne risponderà in tribunale." A me basta così; non giudico sarà il tribunale a stabilire chi avrà ragione tra i due, Travaglio e D'Avanzo.
Sulla vicenda Aiello e il relativo pagamento dell'albergo o del residence nei dintorni di Trabia, Travaglio sottolinea: " Se questo maestro di giornalismo avesse svolto una minima verifica prima di scrivere quelle infamie, magari rivolgendosi all'albergo o dandomi un colpo di telefono, avrebbe scoperto che: 1) non ho mai incontrato, visto, sentito, inteso nominare questo Aiello fino al giorno in cui fu arrestato (e comunque, non essendo io siciliano, il suo nome non mi avrebbe detto nulla); 2) ho sempre pagato le mie vacanze fino all'ultimo centesimo (con carta di credito, D'Avanzo può controllare); c) ho conosciuto il maresciallo Giuseppe Ciuro a Palermo quando lavorava alla polizia giudiziaria antimafia (aveva pure collaborato con Falcone). Mi segnalò un hotel di amici suoi a Trabia e un residence ad Altavilla dove anche lui affittava un villino.

Il primo anno trascorsi due settimane nell'albergo con la mia famiglia, e al momento di pagare il conto mi accorsi che la cifra era il doppio della tariffa pattuita: pagai comunque quella somma per me esorbitante e chiesi notizie a Ciuro, il quale mi spiegò che c'era stato un equivoco e che sarebbe stato presto sistemato (cosa che poi non avvenne). L'anno seguente affittai per una settimana un bungalow ad Altavilla, pagando ovviamente la pigione al proprietario. Ma i precedenti affittuari si eran portati via tutto, così i vicini, compresa la signora Ciuro, ci prestarono un paio di cuscini, stoviglie, pentole e una caffettiera. Di qui la telefonata in cui parlo a Ciuro di "cuscini". Ecco tutto.

Che c'entri tutto questo con le amicizie mafiose di Schifani, francamente mi sfugge. Qualcuno può seriamente pensare che, come insinua D'Avanzo, quella vacanza fantozziana potrebbe rendermi anche solo teoricamente ricattabile da parte della mafia o addirittura protagonista di "una consapevole amicizia mafiosa"? Diversamente da Schifani, non solo sono un privato cittadino. Non solo non sono mai stato socio né consulente di personaggi e di comuni poi risultati mafiosi. Ma non ho mai visto né conosciuto mafiosi, né prima né dopo la loro condanna. Chiaro? Se poi questo è il prezzo che si deve pagare, in Italia, per raccontare la verità sul presidente del Senato, sono felice di averlo pagato."
Credo che la tesi di Travaglio sia attendibile, ma sarà il tribunale a giudicare il tutto.
Per quanto riguarda Maroni e Castelli, pare che almeno su Maroni si sia già argomentato abbastanza. Maroni è semplicemente impresentabile per i motivi esposti tempo fa e perché è stato condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre, sempre su Maroni, è interessante prestare attenzione all'intervento di Cossiga in Senato. Castelli, al quale riconosco preparazione, rimane l'uomo di "chi non salta italiano è." Per me basta e avanza per ritenerli...

Sul comportamento di Fini non ho avuto risposte, non s'è argomentato. È strana la concezione che ha delle bandiere: ci sono alcune che non possono essere bruciate (nessuna bandiera può essere bruciata), ma ci sono alcune, vedi il comportamento del suo alleato Bossi su quella italiana, che possono essere tranquillamente offese.
Alla Camera, poi, con Di Pietro l'ha fatta davvero grossa: "Presidente, mi interrompono". "E' naturale, e poi dipende da cosa si dice...".
Da rimanere allibiti.
Il problema, il vero problema, caro Andrea, è che in questo Parlamento non c'è opposizione(probabilmente solo Di Pietro è in grado di farla) e quando non c'è opposizione non c'è democrazia. In tutti i sistemi maggioritari e presidenziali la democrazia latita. In essi la casta si scrive le regole che fanno più comodo (ciò che faranno quell'inetto di Veltroni e Berlusconi), poi faranno finta di litigare mentre le differenze tra gli schieramenti stessi diventeranno sempre più minime fino quasi a scomparire.
Ecco, se potessi dare un consiglio al popolo italiano, direi di evitare e nel modo più assoluto d'avere un sistema politico somigliante a quello statunitense (tanto caro alla casta ma una vera sciagura) o a quello nordamericano in generale.
Che dirti...il futuro ci dirà il resto. La storia, inutilmente, ci ha già insegnato abbastanza.

Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 17:51:17  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la Camera ha interrotto Di Pietro perche' in un clima di distensione, presunto o fittizio, l'analfabeta Di Pietro - per me impresentabile al pari di chi si pulsice il culo col tricolore, visto che lui fa la medesima cosa con l'italiano che parla - ha deciso di immedesimarsi nella figura di paladino ultimo baluardo contro la dittatura del centrodestra. Poi ci dobbiamo mettere d'accordo, qui o riportiamo i fatti per intero o ci preoccupiamo solamente di disinformare. Prima che Di Pietro pretendesse, giustamente, di parlare, Fini aveva richiamato gia' due volte la parte destra del Parlamento affinché Di Pietro potesse terminare l'intervento. Ogni volta che su TeleCamere ho l'opportunità di guardare una seduta parlamentare, spesso vi sono interruzioni al parlamentare di turno, se poi il caro Antonio si reca in Senato per parlare, in stile Travaglio, di berlusconi mafioso, leggi ad personam e tutto ciò che ormai anche la Guzzanti ha abbandonato, é naturale che una parte insorga, perché ad un certo punto in aula i compari dell'Italia dei Valori urlavano alla dittatura. Ma che cazzo é, per favore, altro che Fini. Io ho gia' detto come la penso, per me rimane un grande, e se le sue svolte, fondamentali per la destra italiana (che altrimenti sarebbe scomparsa senza un rinnovamento culturale, proprio come e' avvenuto per la sinistra massimalista), devono per forza essere guardate come un opportunismo politico, be' credo che a suo tempo lo stesso dissero alcuni per Berlinguer all'epoca del compromesso storico, mentre ora, GIUSTAMENTE, viene ricordato come una delle piu' grandi personalità che la sinistra abbia mai avuto in Italia. Il problema vero é che credo che agli occhi di molti a destra sia matematicamente impossibile combinarne una buona. E spesso lo si afferma senza manco sapere cosa combini la destra. A proposito di Cossiga, non so se avete letto il suo intervento su "l'Italia dei DISvalori".
Mi sembra quasi che si osanni chiunque che, a torto o a ragione, prosegua una linea di muro contro muro sterile, perche' va bene tutto purche' lo psiconano non governi. Di Pietro "non abbocca". Tutti ad applaudire. Un altro che sta in politica solo per contrastare il male supremo. Al Paese fara' un gran comodo. E intanto ha gia' rotto col PD, ossia il superpartito che, per mezzo del discorso sul voto utile, ha permesso che i voti antiberlusconiani confluissero anche e soprattutto nel suo partito.
Capitolo Travaglio. Tutte belle le parole del Marco torinese, finalmente ha capito cosa voglia dire riportare solo parti di notizie senz avere la possibilità di discolparsi immediatamente. L'esperimento del giornalista é perfettamente riuscito, e Travaglio neanche se n'e' accorto
saluti

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb

Modificato da - Juve merda in data 15/05/2008 17:51:48
Torna all'inizio della Pagina

Shock87
Utente Medio


Prov.: Napoli
Città: Portici


249 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 18:31:18  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Shock87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tra l'altro c'è da dire questo:
Travaglio dice che skifani se la fa coi mafiosi------> schifani querela travaglio.-----> ai miei occhi schifani può credere di aver ragione e di non essere un mafioso.

berlusconi dice che Di pietro s'è mcomprato la laurea--------> non mi risulta che di pietro abbia intrapreso azioni legali contro berlusconi-----> ai miei occhi dipietro sa già di aver torto e querelando silvio farebbe una ennesima figura d merda.

...............
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 18:48:42  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Juve merda

la Camera ha interrotto Di Pietro perche' in un clima di distensione, presunto o fittizio, l'analfabeta Di Pietro...

Un po' debole come spiegazione. In quanto ad analfabetismo, non è solo Di Pietro a sbagliare i congiuntivi. In quanto all'impresentabilità, da ciò che è stato accusato, Di Pietro se n'è uscito sempre assolto. Non pare che in suo soccorso sia "intervenuta" la prescrizione o si sia fatto qualche legge che lo togliesse, come dire, da qualche imbarazzo.
Detto ciò(proprio come dice Di Pietro), non sono assolutamente un dipietrista perché non ossessionato da qualasiasi forma di giustizialismo, ma non posso non rilevare che l'unica opposizione alla Camera è rappresentata proprio da questo magistrato(mia personalissima opinione) che lo stessto Berlsusconi, nel suo primo governo, voleva ministro degli Interni.

Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 18:54:29  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dario non facciamo gli gnorri. Il discorso di Di Pietro era una pura e semplice provocazione, un messaggio lanciato ai massimalisti del parlamento, un "tranquilli, ci sono qua io", un protagonismoche non serve a NIENTE. Ha detto ciò che ha detto ben sapendo che avrebbe scatenato i rumori dell'aula. Se poi andassi alla Camera a dire "la moglie di Berlusconi e' una zoccola", sarebbe solo normale che il presidente della Camera mi richiamasse dicendomi "dipende anche da quello che dice"

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 15/05/2008 : 19:07:53  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sarebbe una provocazione, caro Andrea, se fosse stata la prima volta che Di Pietro afferma ciò. A me risulta che lo affermi da sempre e non ha fatto altro, motivando la sua sfiducia, che ribadirlo.

Quando ho tempo, navigo un po' tra i forum politici e ho la netta sensazione che alle prossime elezioni, se le cose nel PD(ammesso che continuerà ad esistere, vedi il nuovo di D'Alema) non cambiano, il partito fondato da Di Pietro, IdV, avrà una percentuale di voti a due cifre.

Non ci sono giustificazioni per il presidente della Camera. Di Pietro ha, come gli altri, il suo tempo per motivare la sua fiducia o sfiducia. Si aspetta con compostezza e poi si replica, anche perché il Parlamento non dovrebbe essere un bar o un mercato.
Cicchitto, che ha chiuso gli interventi alla Camera, ha deciso di replicare, anzi di non replicare a Di Pietro. Fatti suoi.
Fini ha commesso una gaffe colossale, riportata perfino dal Globe and Mail.


Modificato da - Dario in data 15/05/2008 19:15:35
Torna all'inizio della Pagina

Armando
Utente Medio



324 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 00:39:19  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Armando un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Juve merda

mi raccomando, se volete informarvi...leggete travaglio
per il resto, e' praticamente aprire un dibattito sia su Berlusconi, perche' e' obbligatorio partire dall'assunto che sia il piu' grande disonesto della storia d'Italia, sia su alcuni componenti della Lega, che io individuerei come mele sane in un cesto marcio. Il fratello Shock ha scritto di apprezzare Maroni e Castelli come politici. Io sono abbastanza d'accordo, piu su Maroni che su Castelli ma ci siamo quasi. E ha ricevuto due risposte "contento tu..." e "vabbe'"
argomentare, siori, argomentare.



Questa e' davvero bella: argomentare siori. Dimmi un po' ma -a me piacciono Maroni e Castelli- significa argomentare? Intanto comincia tu a spiegare perche' ti piace Maroni. e poi, poi se e' contento di Maroni e Castelli, che vuoi che gli dica? Non trovo niente di meglio che -Contento tu...-
Torna all'inizio della Pagina

Armando
Utente Medio



324 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 00:41:16  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Armando un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da forzanapule

come diceva la canzone di iannacci? la televisiun la gà 'na forsa de liun. vedi quante palle riescono a far ammoccare? SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA. leggetevi i libri, le leggi, gli articoli, i saggi, controllate, non vi ammoccate tutto quello che dicono i vostri paladini. io controllo tutto, anche perché non ho paladini.....

Siamo d'accordo, ma quali sono le palle ammoccate?
Torna all'inizio della Pagina

Shock87
Utente Medio


Prov.: Napoli
Città: Portici


249 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 09:30:22  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Shock87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Armando

Questa e' davvero bella: argomentare siori. Dimmi un po' ma -a me piacciono Maroni e Castelli- significa argomentare? Intanto comincia tu a spiegare perche' ti piace Maroni. e poi, poi se e' contento di Maroni e Castelli, che vuoi che gli dica? Non trovo niente di meglio che -Contento tu...-



Io ho già ampiamente argomentato.

...............
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 09:46:01  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Shock87


per la questione della lega: Il 90% dei politici leghisti sono delle teste di cacca, vedi i vari calderoli borghezio bossi eccetera ed appoggiano delle idee improponibili. ma prescindendo dalle IDEE che si sostengono, oggetto di discussione a parte, a me piace il modo di fare politica, il modo di affrontare una discussione, il modo di impostare un discorso propri di maroni e castelli. (sopratutto castelli.) Ergo: Mi piacciono come UOMINI POLITICI anche se le IDEE sono discutibili.




diciamo che sono i meno peggio della lega allora
Non è una questione di motivare le proprie opinioni, penso che la lega si commenti da sola
Dò cmq loro atto di essere cresciuti molto in questi anni e di aver compreso il malessere comune tanto + che in una regione storicamente di sinistra come l'emilia romagna ha visto molte persone passare alla lega (tra cui meridionali e operai)
Questo deve solo far pensare alla sinistra (che sono dei pusillanimi)

COme hai specificato tu adesso il discorso delle tasse è condivisibile, ma fidati che molti pensano che cn le proprie tasse diano da mangiare ai meridionali....cioè a me a te a dario a juvemerda, non ai politici e alle istituzioni,cosa un tantino differente
E se permetti a me che lavoro come un maiale fa incazz... come una bestia

Siamo off topic!!!!!!!!
PS: cmq ieri ad annozero castelli ha dato del pregiudicato a travaglio e lui ha specificato che uno che perde una causa civile nn è pregiudicato , e gli ha detto:
"E' stato ministro della giustizia per 5 anni e ancora non ha capito queste cose?"
E lui zitto.....mi stavo piegando in 2


Modificato da - genesis in data 16/05/2008 09:49:22
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 12:41:09  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qui c'e' il link della discussione di ieri tra Travaglio e Castelli ad Annozero. http://www.youtube.com/watch?v=8pGnFhFT-8s
E' da guardare perche' e' esatto corollario di quell'articolo apparso su Repubblica riguardante le strategie che adotta Travaglio quando si occupa di un argomento. Sinceramente, provando ad essere obiettivi il piu' possibile (anche perche' io, se posso dirlo, non ho nulla contro Travaglio, tranne quando si comporta in questo modo), non so chi ne esca meglio dalla discussione. Battute a parte.
Uno dei motivi per i quali Castelli e Maroni possono essere indicati come personalità POLITICHE degne di un seppur minimo rispetto risiede proprio nella loro capacità di concentrarsi sui fatti e non sulle chiacchiere. Ricordo che Maroni é stato ministro del Welfare e, in periodi di stallo totale sulle riforme del lavoro, ha portato avanti la legge 30 (non scrivo legge Biaggi sennò succede un macello) che incarna alla perfezione ciò che io ritengo sia giusto per l'Italia: FARE QUALCOSA, a fatti e non a parole, senza indicare sempre il contrario di ciò che si fa come ciò che andrebbe fatto. Lungi da me sostenere che sia la miglior riforma del lavoro possibile, ma, ripeto, bisognava smuovere l'impasse senza credere alle favole che vorrebbero tutti lavoratori e tutti a tempo indeterminato in periodi di recessione. Per quanto riguarda la sua condanna, mi chiedo quanti conoscano effettivamente per cosa sia stato condannato, perche' in realtà e' parecchio buffo, se cosi' si puo' dire. Con "Resistenza a pubblico ufficiale" ci si riferisce ad un episodio avvenuto alla sede della Lega a Milano: durante una perquisizione, Maroni si oppose all'ingresso dei birri e subì, tra l'altro, alcune ferite. Cadendo a terra, si aggrappo' alla caviglia dell'ispettore capo staccandogli un...morso. Lo riporto per dovere di cronaca nonostante so che potreste farmi notare la contraddizione della sua carica a Ministro dell'Interno. Per quanto non veda la Lega di buon occhio, c'e' pero' da dire una cosa, per tornare "on topic": questa discussione e' stata aperta per condannare ciò che successe a Verona. Si parlò di ventata razzista e xenofoba e lo si fece risalire all'ondata di populismo crescente. Facile leggere tra le righe. Mi chiedo però se il caso dei roghi nei campi rom a Napoli non faccia riflettere un po' tutti: se fosse successo a Verona, cosa avremmo detto? Avremmo additato Lega, Forza Nuova, movimenti neonazi e Governo in carica che fomenta la xenofobia? Oppure e' il chiaro segnale che il problema sicurezza e' avvertito in tutta Italia ed e' un problema serio e da affrontare? Lo dico perche' ho sentito ovunque che il centrodestra ha vinto le elezioni sfruttando il potere mediatico per far credere agli elettori che esista un problema sicurezza che in realtà non e' avvertito. Detto in prosa. Alla faccia.
A voi l'ardua sentenza

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb

Modificato da - Juve merda in data 16/05/2008 12:44:02
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 13:44:01  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho visto la puntata ieri

capisco il punto su cui si sofferma castelli che se scrivi citando fonti nn puoi essere perseguibile, nn capisco perchè per lui sia assurdo

Cmq si, non solo a verona ci sono le teste di c.... l'ho sempre detto e sempre pensato

Il problema sicurezza è avvertito, nn so quanto sia ingigantito, ma c'è, nn ì certo con le molotov che si risolve però


cmq per quello a cui mi riferivo
http://www.youtube.com/watch?v=lkSS1gq3h3c&feature=related

secondo me (parere personalissimo) anche a castelli piacciono le chiacchiere


Modificato da - genesis in data 16/05/2008 13:46:04
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 14:20:52  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie per aver postato il link, non mi ero soffermato a guardarlo perche' l'audio non era sincrono col video e ho optato per un altro video che non comprendeva questo estratto. Che secondo me e' preziosissimo. Guardate la discussione che si apre tra Travaglio e Tosi dal minuto 6 in avanti.

Travaglio: "Condannato per istigazione all'odio raziale".
Tosi: "Io sono stato condannato in Primo grado, in Secondo grado, poi la Cassazione - non la prescrizione - ha annullato la condanna di primo grado e di secondo grado dicendo che erano sbagliate."
Travaglio: "Che cosa succede adesso?"
Tosi: "Succede che torna in Appello, e l'Appello, con le motivazioni che ha la Cassazione non può condannare."
Travaglio: "Ah be', ASPETTIAMO, ASPETTIAMO"

Caro Travaglio, ma "aspettiamo" che? Hai aspettato prima di scrivere nei tuoi articoli che il signor Tosi era stato condannato? Non mi pare proprio.
Io non sopporto che chi denuncia l'informazione di parte poi la utilizzi per riportare notizie a metà e storpiare l'opinione pubblica. Perché a far passare Tosi come un condannato ci vuole poco, un po' di piu' a far capire alla gente le motivazioni che poi sono state riportate sopra, che in realtà non fanno di lui un condannato. Solo che in una trasmissione come Annozero, ove solo dopo le lavate di capo a Santoro si e' deciso di dare un contraddittorio a Travaglio, in precedenza questi poteva riportare queste notizie a metà senza che nessuno dicesse "si però caro Marco, fai occhio perche' l'appello ha respinto la sua condanna annullandone le motivazioni".

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 22:01:00  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Travaglio informa; io ne prendo atto e verifico ed è giusto verififcare perché Travaglio, come tutti, non ha il dono dell’infallibilità, ma è abbastanza preciso.
Travaglio informa e, dopo accurata verifica, scopro che Cicchitto, presidente dei deputati del PdL, faceva parte della P2, tessera 2232, data di iniziazione 12/12/1980, lo stesso Cicchitto conferma. Continuo nella verifica e scopro che Bossi Umberto, Ministro delle Riforme, è stato condannato con sentenza definitiva, confermata dalla Cassazione, a 8 mesi al processo per la maxitangente Enimont. Non mi stanco e, continuando nella verifica, scopro che Maroni Roberto, Ministro degli Interni, è stato condannato in via definitiva a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale. È stato indagato dalla procura di Verona per reati come attentato contro l'integrità dello Stato e da quella di Roma per una compravendita di voti. Continuo ancora nella verifica e scopro che, Berlsusconi Silvio, Presidente del Consiglio, faceva parte anche lui della P2, tessera 1816. Viene condannato in un processo per falsa testimonianza, ma arriva l’amnistia in suo soccorso. Viene condannato per 21 miliardi di finanziamenti illeciti a Craxi, passati per mezzo della società estera All Iberian,. È condannato, in primo grado, a 2 anni e quattro mesi. In appello, causa i tempi lunghi del processo, scatta la prescrizione. Berlusconi è rinviato a giudizio anche per falso in bilancio, falsificazione dei conti Fininvest. Il processo dopo un’assurda lungaggine inizia al Tribunale di Milano. Che ti combina Berlusconi? Cambia la legge su falso in Bilancio e il processo viene sospeso. Scatta la prescrizione. Berlusconi è un mago, ma a me cadono le braccia e non continuo con la verifica, atrimenti solo per Berlusconi ci vorrebbe tanto tempo e tanto spazio, e non cambierebbe niente perché il popolo l’ha votato e il popolo è sovrano. Vedremo in futuro, ma la storia, come già detto in un post precedente, inutilmente ci ha già insegnato abbastanza.
Travaglio, per quanto mi riguarda, ha tutta la mia stima, perché è un giornalista di coraggio. E sì, perché non è facile informare nel clima politico istauratosi e a lui decisamente ostile.
Per quanto riguarda la violenza, caro Andrea, certamente non cado nell’errore di Fini facendo una graduatoria. La violenza è violenza e va sempre condannata, in ogni sua forma, in ogni sua componente. Sta allo Stato mettere in condizione i violenti di non nuocere. Dalla mia esperienza personale e vivendo in un continente come quello nordamericano, posso dirti che determinati rimedi, tanto richiesti in questo momento, certamente non la sconfiggono. La violenza negli USA non è stata sconfitta, nonostante la pena di morte, nonostante lo sceriffo di quartiere, nonostante il tanto potere alla polizia, anzi ultimamente pare accresciuta e, a tal punto, che quando devo recarmi in alcune città statunitensi, tipo Miami e Chicago, per lavoro, ho bisogno di camminare col gorilla. Ti sembrerà strano, ma è vero.
In alcune città, invece, come alcune svedesi che ho visitato e dove mi sono soffermato per lavoro, tanto per fare un esempio, mi sono accorto che quando la gente gode di determinati diritti e, soprattutto, quando lavora perché è un diritto lavorare, la violenza trova semplicemente poco spazio, ma questa è un'altra storia. Si vedrà. Andrea, si vedrà. Buon fine settimana e speriamo di dare una lezione alla Lazio. Una lezione alla Lazio mi farebbe godere da matti.




Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 16/05/2008 : 22:52:50  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da genesis

Citazione:
Messaggio inserito da Shock87


per la questione della lega: Il 90% dei politici leghisti sono delle teste di cacca, vedi i vari calderoli borghezio bossi eccetera ed appoggiano delle idee improponibili. ma prescindendo dalle IDEE che si sostengono, oggetto di discussione a parte, a me piace il modo di fare politica, il modo di affrontare una discussione, il modo di impostare un discorso propri di maroni e castelli. (sopratutto castelli.) Ergo: Mi piacciono come UOMINI POLITICI anche se le IDEE sono discutibili.




diciamo che sono i meno peggio della lega allora
Non è una questione di motivare le proprie opinioni, penso che la lega si commenti da sola
Dò cmq loro atto di essere cresciuti molto in questi anni e di aver compreso il malessere comune tanto + che in una regione storicamente di sinistra come l'emilia romagna ha visto molte persone passare alla lega (tra cui meridionali e operai)
Questo deve solo far pensare alla sinistra (che sono dei pusillanimi)

COme hai specificato tu adesso il discorso delle tasse è condivisibile, ma fidati che molti pensano che cn le proprie tasse diano da mangiare ai meridionali....cioè a me a te a dario a juvemerda, non ai politici e alle istituzioni,cosa un tantino differente
E se permetti a me che lavoro come un maiale fa incazz... come una bestia

Siamo off topic!!!!!!!!
PS: cmq ieri ad annozero castelli ha dato del pregiudicato a travaglio e lui ha specificato che uno che perde una causa civile nn è pregiudicato , e gli ha detto:
"E' stato ministro della giustizia per 5 anni e ancora non ha capito queste cose?"
E lui zitto.....mi stavo piegando in 2

Io, invece, la puntata di Anno zero, Se li conosci li eviti, l'ho appena finita di vedere cinque minuti fa. Sono rimasto anch'io perplesso nello scoprire che Castelli, Ministro di Grazia e Giustzia per cinque anni e che credevo preparato, non sapesse la differenza tra soccombente e condannato.
Travaglio ha perso una cuasa civile, quindi è soccombente e nel linguaggio forense sta a significare che ha perso la causa.
Travaglio non è un condannato, non ha subito e sta scontando una condanna, quindi non è pregiudicato. Viceversa, come sottolinenato da Travaglio, i colleghi di Castelli, Maroni e Bossi, possono ritenersi a tutti gli effetti pregiudicati perché condannati in via definitiva.

Se ricordo bene, anche noi napoletani, abbiamo avuto un Travaglio famoso. Credo si chiamasse e si chiami Giulio, vincitore più volte della Capri-Napoli. Vuoi vedere che sono parenti? Ciao.

Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 01:44:05  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho cercato di soffermarmi su Travaglio, soprattuto quando la tv di Stato "in mano al centrodestra" ci concede la grazia di avere un contraddittorio al posto dei suoi monologhi, ma non cerco di cambiare l'opinione di nessuno e dunque e' giusto che ci sia chi lo considera un giornalista coraggioso che cerca di informare, mentre io lo considero un ottimo oratore che si infila nelle maglie della disinformazione (condannandola poi in un secondo momento) per riportare fatti a metà e lasciare a chi ascolta la scelta obbligata di credere a qualcosa che non e', o non sempre é. Sulla questione sicurezza delle città americane che hai sollevato sono perfettamente d'accordo, anzi uscendo malamente off topic (anche perche' ho bevuto un pochino) volevo pubblicamente chiderti delucidazioni riguardo l'assassinio a New York di Sean Bell, che mi ha lasciato un po' cosi' dopo aver letto il verdetto.
Ognuno rimanga giustamente delle proprie idee. C'e' chi si sofferma sulla differenza tra soccombente e pregiudicato e chi, come me, si meraviglia che Travaglio riporti lo scandalo di un condannato quando la Cassazione rigetta la sentenza di 1° e 2° grado. Il sale della democrazia e' la parità di diversità d'opinione. Un saluto a tutti

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 13:05:28  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
purtroppo non ho visto Annozero l'altra sera se non tramite estratti su youtube, ero al torneo di calcetto a prendermi una sonora quanto inaspettata mazziata
Chi l'ha visto credo si sarà accorto che uno degli ospiti era il sindaco "sui generis" di Salerno, De Luca, quello che Travaglio apostrofa come colui che ha distribuito i manganelli agli agenti della municipale. Ricordando che De Luca é del PD, posterei un articolo per chi ha voglia di leggerl, e' del 19 aprile, all'indomani della vittoria elettorale del centrodestra


Il sindaco De Luca con Rutelli e Veltroni«Paradossalmente io ho più fiducia nella Lega. E' un partito radicato nel territorio e non ha pensatori romani. Mi auguro che Roberto Maroni diventi ministro degli Interni, ha sensibilità politica e istituzionale. Anche prima non avrei avuto alcun dubbio: tra Maroni e Padoa Schioppa avrei scelto Maroni». E' un fiume in piena Vincenzo De Luca e dal consueto appuntamento settimanale su Lira Tv commenta, senza peli sulla lingua, i risultati elettorali.
«Nel primo trimestre del 2007 il Comune di Salerno ebbe dallo Stato 40 milioni di euro, ora per il primo trimestre del 2008 ne abbiamo avuti solo 14. Per il Governo Prodi - spiega il sindaco - è del tutto indifferente se i comuni non riescono a pagare i fornitori». Per De Luca «la sinistra continua ad avere un atteggiamento di supponenza e presunzione, mentre Berlusconi parla come una persona qualunque, non ha una doppia immagine. Dice quello che pensa. L'Italia è stanca dei pensatori che non capiscono niente di come vivono le persone in carne ed ossa».
A parte l'incapacità di sintonizzarsi sui problemi reali della gente, secondo De Luca nelle elezioni «hanno avuto una ricaduta negativa alcune scelte del governo Prodi». «Va bene la lotta all'evasione fiscale, ma il terrorismo fiscale no. Tutta questa procedura sugli assegni non trasferibili, ad esempio, ha creato un clima di terrore, che ha allontanato gli artigiani, i commercianti, i professionisti». La sintonia con il Carroccio si registra anche sul tema della sicurezza: «La sinistra fa poesia, gli unici che parlano chiaro sono i leghisti che non vogliono i lavavetri in strada e i furti nelle case. Nella lotta alla prostituzione, ad esempio, noi sindaci non abbiamo leggi valide. Mi auguro che su questi temi ci siano novità positive».
Altro argomento molto a cuore al sindaco è la normativa sulle opere pubbliche: «Auguriamoci - ha detto De Luca - che ci sia una sburocratizzazione radicale e che il futuro esecutivo sia davvero un governo della destra europea, liberatrice e liberale». Il primo cittadino ha parlato anche di Tremonti «persona di livello, ma che se lasciato solo potrebbe fare disastri. Al contrario, se equilibrato dalla Lega, potremo aspettarci decisioni utili per l'Italia».
Di Berlusconi condivide la scelta di non dividere con l'opposizione le presidenze di Camera e Senato «a patto che scelga personalità giuste. Va bene Fini alla Camera, e c'è da augurarsi che per il Senato la scelta cada su Pisanu, perché se sceglierà Schifani sarà meglio emigrare in Svizzera».

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 14:34:36  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Travaglio informa; io ne prendo atto e verifico ed è giusto verififcare perché Travaglio, come tutti, non ha il dono dell’infallibilità, ma è abbastanza preciso.






a me sembra + grave un ex ministro della giustizia che nn sa la differenza tra pregiudicato e soccombente

La precisione nelle parole è essenziale solo per alcuni (ma per me travaglio lo è).....per i politici no

A parte che castelli continuamente minaccia travaglio.....ma queste sono sottigliezze....perchè se travaglio dice che tizio è stato condannato viene querelato e castelli può dirlo?
Grande politico....già
Pro o contro travaglio nn si può che applaudirlo quando sputtana i politici con i fatti, nonostante continuamente sotto minacce

Sarà qualunquismo, ma la casta c'è


Modificato da - genesis in data 17/05/2008 14:38:57
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 14:42:02  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma nel caso in questione, cioe' lo sputtanamento di Tosi e Castelli con i fatti, quali sono i FATTI?

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 14:45:20  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ci tenevo inoltre a precisare che travaglio è di destra

juvemerda sicuramente lo sa perchè è + informato di me ed è difficile tenergli testa (lo dico senza ironia o polemica)....ma magari qualcuno nn lo sa


amico caro, sicuramente sono opinioni....però un ministro della giustizia (vabbè ex) certe cose dovrebbe saperle.....ma ci sono persone in parlamento che non sanno nemmeno dov'è l'afghanistan e votano di mandare delle truppe lì.....e parlo di entrambi gli schieramenti

Ma in mano a chi siamo ?


Modificato da - genesis in data 17/05/2008 14:53:05
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 15:08:15  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Travaglio non e' di destra, e' un'etichetta che gli e' stata cucita addosso perche' la gente creda che le sue critiche al centrodestra siano dettate da amarcord e fede sincera. Si e' sempre definito un liberal e ha sempre avuto una venerazione allucinante (giustificata direi) per Montanelli, anche perche' deve a quest'uomo la sua carriera di giornalista, che ricordo parti' nel Giornale. Non so se qualcuno di voi abbia visto la famosissima puntata di Satyricon nella quale Travaglio presentà da Luttazzi il libro "L'odore dei soldi". La puntata che suscità scandalo e reazioni, e nella quale si definì "un allievo di Montanelli che ha trovato asilo nell'area di sinistra". Scaricatevela dal mulo. Tutt'ora vota Italia dei Valori, per questo Sgarbi disse cosa saggia quando analizzò il fatto che le urla di Travaglio sono molto piu' "concrete" di quelle di Grillo, perche' le sue spostano voti e li spostano verso Di Pietro.
Travaglio e' finito 5 volte in Tribunale. 2 volte ha perso, 3 ha vinto. Nelle due "sconfitte" vi e' quella citata da Castelli, nella quale fu condannato per diffamazione nei confronti di Previti. L'altra é piu recente, 20 febbraio 2008, condannato in 1° grado a risarcire Confalonieri e mediaset di 10mila euro per due frasi giudicate diffamatorie in un articolo uscito sull'Unità. Le tre vittorie nascono invece da procedimenti aperti a suo carico per presunte diffamazioni a Berlusconi, Mediaset e RAI. In tutte e tre le circostanze le controparti sono state costrette a pagargli le spese processuali.

Il che mi fa pensare che Travaglio possa servire tutt'al piu' come stimolo all'informazione, ma giusto come input, perche' non e' possibile che mi instilli la voglia di informarmi e poi io, per informarmi, mi rivolga ai suoi libri e li prenda come Bibbia.

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb

Modificato da - Juve merda in data 17/05/2008 15:09:27
Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 15:14:34  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
nell'intervista travaglio-luttazzi:

Luttazzi : sei di sinistra?
Travaglio : No


Non si riconosce in questa destra

se vuoi http://www.youtube.com/watch?v=4N6sjk-HiAQ

Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 16:52:03  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non fa proprie le istanze della sinistra, ma vota italia dei valori. Che se non sbaglio e' andata a braccetto con il PD salvo poi slegarsi in sede parlamentare. Fece outing prima con una lettera del 28 marzo al blog di Antonio-Cassano-Di Pietro e poi l'altro giorno, quando si difese dall'articolo di D'Avanzo che mi ero permesso di postare.
«Sono un liberale-conservatore vicino alle posizioni di Barbara Spinelli e di Giovanni Sartori e alle ultime elezioni ho votato Antonio Di Pietro».
Un po' in contraddizione. Se si trova vicino le posizioni di Giovanni Sartori, che io reputo un poligologo di assoluto rispetto, si dovrebbe forse ricordare che poco prima che cadesse il governo Prodi, Sartori lo definì come il governo piu' "sgangherato e inconcludente" della storia della Repubblica.

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 17:29:08  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per chi voti Travaglio è una cosa sinceramente che m'interessa poco o forse nulla. A me interessa il Travaglio che informa, il Travaglio giornalista.
Ad Annozero Castelli non ha fatto certamente una bella figura, ha saputo solo minacciare e mettere in mostra, sorprendendomi, la sua ignoranza. Tosi, che ha avuto un rinvio in appello, non gli è stato da meno, ma questa è la mia opinione.
In quanto al contraddittorio che Travaglio sa accettare e sostenere, è materia che dovrebbe riguardare specialmente il Presidente del Consglio che non lo ama e non l'ha mai accettato. Le sue apparizioni a Porta a porta e a Matrix con quei giornalisti e conduttori lacchè ne sono un chiarissimo esempio.
Sul caso Sean Bell, al quale i media non danno il risalto dovuto, ti consiglio di visitare, se non l'hai già fatto, il seguente sito http://www.justiceforsean.net/
La polizia, ad ogni modo, negli States ha un potere enorme, che spesso la fa sconfinare nella corruzione. Dopo il verdetto di O.J. Simpson, converrai, non c'è da sorprendersi di nulla. Saluti


Modificato da - Dario in data 17/05/2008 17:30:33
Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 17/05/2008 : 19:29:24  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io però vorrei soffermarmi su una questione che ritengo fondamentale. Travaglio informa, ok, ognuno puo' avere le sue opinioni. Pero' fratello Dario in un tuo precedente intervento hai scritto: "Travaglio informa; io ne prendo atto e verifico ed è giusto verififcare perché Travaglio, come tutti, non ha il dono dell’infallibilità, ma è abbastanza preciso.". Il nodo, secondo me, sta proprio qui. Travaglio compone in ogni suo intervento un mix di precisione e imprecisione, di fatti dettagliati e altri abbozzati, e' una tecnica. E siccome si concentra quasi esclusivamente sulle condanne altrui, presunte o tali, io PRETENDO che sia infallibile, non "abbastanza preciso", in particolare per quanto riguarda quelle puntate di Annozero (praticamente tutte) nelle quali non aveva un contraddittorio. Della puntata dell'altra sera tutti si ricordano della battuta di Travaglio a Castelli sui suoi 5 anni passati al Ministero della Giustizia, ma nessuno sottolinea tutto il resto. Mi pare quasi quanto diceva Luttazzi, quando in uno spettacolo raccontò miliardi di fatti, presunti o tali, dichiarandosi sicuro che di tutto ciò che aveva raccontato il pubblico non si sarebbe ricordato nulla a parte la barzelletta sulla "zanzara che scoreggia" che aveva sparato li' qualche minuto prima. Cosa emerge dal contraddittorio che ha avuto Travaglio? Solamente che Castelli e' un incapace? Non credo. Innanzitutto emerge che Tosi non e' stato condannato perche' la Cassazione ha respinto le motivazioni del 1° e 2° grado. Ma se ci fossimo limitati all'informazione di Travaglio, tutti ora saremmo convinti del contrario. Abbiamo anche appreso che il consulente Giuseppe Magni forse era un pochino piu' preparato di un pescivendolo quando fu appunto nominato consulente da Castelli. Per Travaglio ogni capo d'accusa diventa una condanna gia' eseguita, ha talmente fiducia nella magistratura che non aspetta neanche le condanne definitive. O, almeno, non sempre. Ma questo e' omesso in ogni suo intervento. E per me e' gravissimo

ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

Dario
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Pompei


3916 Messaggi

Inserito il - 18/05/2008 : 07:04:15  Mostra Profilo Invia a Dario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono punti di vista, Andrea. Io l'infallibiltà la pretendo solo da Dio.
Ripeto, ho visto la puntata di Annozero " Se li conosci, li eviti" e credo che Travaglio sia stato un gigante.
Travaglio non ha bisogno di un cntraddittorio, lui informa, o denuncia. Le informazioni sono errate, o le denunce sono false? La parte lesa, se c'è parte lesa, può farsi valere come crede.
Il cavaliere Berlusconi, invece, ama fuggire il contraddittorio. Rifiutò di avere il faccia a faccia con Rutelli, e Rutelli è poca cosa; ha rifiutato di averlo con Veltroni, e Veltroni è ancor più poca cosa di Rutelli; l'ebbe con Prodi e perse, e per due volte.
Sai, Andrea, non ci resta che attendere, quindi si vedrà. Nel frattempo, tu rimani mio fratello, e questa è la cosa più importante. Saluti.

Torna all'inizio della Pagina

genesis
Utente Master


Prov.: Reggio Emilia
Città: reggio emilia


4625 Messaggi

Inserito il - 18/05/2008 : 11:37:05  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di genesis  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di genesis Invia a genesis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io posso essere un cugino di secondo grado?

Torna all'inizio della Pagina

Juve merda
Utente Master




7162 Messaggi

Inserito il - 18/05/2008 : 12:35:16  Mostra Profilo  Invia Email Invia a Juve merda un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Dario

Nel frattempo, tu rimani mio fratello, e questa è la cosa più importante. Saluti.



ROMANO BASTARDO SEI TU



Reincarnazione: io ci credo. E nella prossima vita sarà triplete ogni anno


“La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo senti’ un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando senti’ quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”
Yaya Touré

31/10/2009
25/03/2010
09/01/2011
20/05/2012
30/03/2014
Toto' Aronica si chiarisce con Quagliarella dopo un alterco
http://www.youtube.com/watch?v=uFMYltUHbSQ&sns=fb
Torna all'inizio della Pagina

forzanapule
Moderatore


Prov.: Napoli
Città: Praga


12680 Messaggi

Inserito il - 19/05/2008 : 19:22:19  Mostra Profilo  Invia Email Invia a forzanapule un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Shock87

Edit: il fatto delle tasse---> non è un mistero che in lombardia si abbia in media un reddito procapite maggiore rispetto a campania, calabria sicilia.
Questo fatto di per se, secondo costituzione, implica che parte delle tasse che pagano in lombardia finisca al sud sotto forma di fondi perequativi.
Io amo la mia terra e la mia gente l'ho sempre difesa e sempre la difenderò...ma le verità a noi napoletani fanno molto male.


in ogni stato, come in ogni famiglia, è praticamente ovvio aiutare i membri in maggiore difficoltà. questo non significa che i soldi delle tasse dei lombardi finiscono a napoli. è normale coesione e solidarietà nazionale. le tasse poi le paghiamo anche noi al sud, quindi come si fa a dire che i soldi investiti per il meridione sono quelli dei lombardi, hai letto i numeri di serie? siamo seri, su....se poi ci vogliamo incazzare perché dalle tasse non ricaviamo nessun servizio, allora è un altro paio di maniche, ma pensare di risolvere la questione semplicemente tenendoci i soldi a casa nostra, siamo all'egoismo più bieco e anacronistico che ci possa essere. se credete a queste balle, stiamo a posto.


Un giorno all’improvviso
M'innamorai di te
Il cuore mi batteva
Non chiedermi il perché
Di tempo ne è passato
Ma sono ancora qua
E oggi come allora
Difendo la città
Alè alè alè, alè alè alè
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
SoloNapoli © Italiacom Srl Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,57 secondi. | Snitz Forums 2000